LaPresse

Diritti tv, Perform lancia Dazn: 114 gare Serie A in streaming all'anno

Diritti tv, Perform lancia Dazn: 114 gare Serie A in streaming all'anno

Il 14/06/2018 alle 17:54Aggiornato Il 14/06/2018 alle 18:07

Dazn mostrerà anche ogni giornata gli highlights degli altri sette match di campionato, comprati da Sky

Dazn. Quattro lettere con cui i tifosi di calcio dovranno iniziare a prendere confidenza dal prossimo campionato di Serie A. Il motivo? Sbarca in Italia Dazn - pronuncia 'dazone' - servizio live e on demand di sport in streaming di proprietà degli inglesi di Perform Group. Succede dopo l'acquisto dei diritti per la trasmissione in esclusiva di 114 partite a stagione - tre per giornata - della Serie A per i prossimi tre anni, fino a giugno 2021, per 193,3 milioni di euro più bonus. Dazn mostrerà anche ogni giornata gli highlights degli altri sette match di campionato, comprati da Sky.

Ma come funzionerà e quanto costa il servizio?

Con una tariffa unica, di 9,99 euro al mese, gli appassionati potranno guardare tutti gli eventi sportivi (visto che il calcio non è l'unica disciplina di interesse) trasmessi dalla piattaforma su smart tv, pc, smartphone, tablet e console di gioco. Ecco le gare a disposizione: l'anticipo delle 20.30 del sabato sera, il 'lunch-time' della domenica alle 12.30 e una partita della domenica alle 15. Nei turni infrasettimanali o con palinsesto diverso, Dazn trasmetterà comunque tre partite in esclusiva. I fan avranno il primo mese di prova gratuita e saranno liberi di disdire l'abbonamento in ogni momento. Un modo nuovo e multipiattaforma per vedere in azione i propri idoli. L'elemento centrale è "l'accessibilità per i tifosi". Ecco il mantra di Perform Group. Sede a Feltham, nel Regno Unito, è attivo nel mercato digitale dei contenuti sportivi in Germania, Austria, Svizzera, Canada e Giappone ed è partner dei maggiori detentori dei diritti, come Wta, Nfl, Fiba e Conmebol. Questo con la Lega Serie A è il primo approccio al nostro calcio sui diritti tv, ma l'azienda è già attiva in Italia come editore del portale Goal.com ed è 'padre' di Opta Sports, che passa ai raggi X anche la Serie A dal punto di vista statistico.

Video - Tutti i record che possono crollare in Russia: la Germania spaventa il Brasile

01:31

Il calcio in Italia è una vera e propria passione, uno stile di vita. Per questo siamo orgogliosi di lanciare Dazn in Italia offrendo alcune delle migliori partite della Serie A in esclusiva

E' il commento in una nota di James Rushton, amministratore delegato di Dazn. "Dazn - ha aggiunto - nasce con il desiderio di riavvicinare lo sport agli appassionati, dando la possibilità a chi non ha mai potuto sottoscrivere un abbonamento pay-tv di godere di una piattaforma multisport a costi accessibili. Costa solo 9,99 euro al mese, con il primo mese di prova gratuita, e la possibilità di disdire l'abbonamento in ogni momento. I fan potranno finalmente vedere lo sport a modo loro". "Grazie a ulteriori contenuti sportivi che saremo in grado di annunciare presto, e alle emozioni garantite dalla Serie A, creeremo un modo nuovo, migliore e più equo di guardare lo sport, in linea con la filosofia Dazn di mettere i tifosi al primo posto", ha concluso Rushton.

Il nodo è il rischio di due abbonamenti per vedere tutte le partite

Da questo punto di vista, non è escluso, da qui all'inizio del campionato, anche nell'ottica della ritrasmissione negoziabile ad ampio raggio, che il gruppo britannico non riesca a raggiungere accordi con Sky e Mediaset o con le Telco (Vodafone, Wind, Tim e Fastweb), tutelando il 'tesoro' delle tre partite in esclusiva. Anche perché l'anticipo serale del sabato, complici gli impegni in Champions di Juventus, Napoli, Inter e Roma, potrebbe essere spesso e volentieri un big match. Proprio in inglese, perché la Serie A dall'anno prossimo inizierà a parlare la lingua di Sua Maestà.

Video - Nostalgia Italia: la vittoria con l'Inghilterra, ultimo bel ricordo mondiale

01:19
0
0