Getty Images

Edicola: PSG e Real Madrid si iscrivono alla corsa per Donnarumma, Pallotta blinda Alisson

Edicola: PSG e Real Madrid si iscrivono alla corsa per Donnarumma, Pallotta blinda Alisson

Il 16/04/2018 alle 08:45Aggiornato Il 16/04/2018 alle 08:58

Dopo la parata su Milik al 92' di Milan-Napoli, i giornali italiani dedicano ampio spazio sul futuro di Gigio Donnarumma che è nelle mani di Mino Raiola e sarà quasi certamente lontano dal Milan. La Roma toglie dal mercato Alisson e Dzeko mentre il Barcellona pensa a De Ligt, De Jong e Griezmann per il mercato estivo.

Donnarumma: "Il mio futuro? Ci pensa Raiola…." PSG e Real lo mettono nel mirino

Gigio Donnarumma è stato l’eroe di Milan-Napoli, con la sua parata nel recupero su Milik ha praticamente chiuso il discorso scudetto. Davanti al prossimo portiere del Milan, Pepe Reina, Gigio, nella sua 100a in Serie A, ha brillato ma ha scansato le voci sul suo futuro che potrebbe essere lontano da Milano: “Di mercato io non so nulla, ci penseranno il mio agente e il club. Io vado avanti a lavorare…”. Secondo il Corriere dello Sport però le chance di vederlo in rossonero sono ridottisime: il PSG e il Real sono seriamente interessate al numero uno classe ’99 e in estate faranno carte false per assicurarselo.

  • La nostra opinione : Nonostante Gattuso creda fermamente che l’arrivo di Reina non sancisca la partenza certa di Donnarumma, le posssibilità di permanenza del portiere campano sono minime. Nonostante Gigio ami il Milan e tenga al Diavolo, i rapporti tra Mirabelli e Raiola restano ai minimi storici e Donnarumma è uno dei giocatori che può garantire una ottima plusvalenza al club di Via Aldo Rossi. Davanti a un’offerta veramente consistente di PSG, Real Madrid, Manchester United (in caso di cessione di De Gea): il Milan cederà Donnarumma e si affiderà a Reina, un portiere esperto che nonostante i 36 anni d’età garantisce grande affidabilità e che non ha firmato un pesante triennale per fare il dodicesimo.

Roma, Pallotta toglie dal mercato Alisson e Dzeko

Dopo la splendida cavalcata in Champions che ha riportato i giallorossi dopo 34 anni in semifinale di Coppa Campioni, la Roma non ha intenzione di cedere i suoi pezzi pregiati in estate ma ripartirà da loro per rinforzarsi. Ad assicurarlo alla stampa prima del derby ci ha pensato il presidente James Pallotta che ha azerrato le chance di cessione di Dzeko e Alissom: “Non capisco perché la gente continui a chiedermelo, non ci sono intenzioni di venderlo. Nessuna possibilità. Quando l’abbiamo preso pensavo fosse un grande portiere, non c’è nessuna possibilità che vada via”. Frasi di circostanza o sarà davvero così?

  • La nostra opinione : Con gli introiti derivati dalla Champions League, circa 80 milioni a prescindere da come andrà la semifinale di Champions contro il Champions, la Roma potrebbe davvero aver scongiurato il bisogno di cedere una delle sue stelle come successo 12 mesi fa con Momo Salah. Dzeko, dopo la rinuncia al Chelsea della scorsa estate, non si muoverà da Roma e si è guadagnaato con i suoi gol e le sue prestazioni il diritto di chiudere, se vorrà, la sua carriera in giallorosso: Alisson invece potrebbe avere molto più mercato e, con l’imminente mondiale, altri club potrebbero bussare alla porta della Roma offrendo cifre da capogiro. I giallorossi però farebbero bene a tenerlo con sé perché il suo prezzo è destinato a salire e perché Alisson ha tutti i margini di miglioramento per diventare anche il miglior portiere del mondo.

Da de Ligt a Griezmann, il Barcellona cerca rinforzi in tutti i ruoli

Secondo il Mundo Deportivo sarà un’estate molto attiva sul mercato quella del Barcellona. Dopo l’eliminazione in Champions League, i blaugrana si sono convinti che Coutinho e Dembelè non possano bastare per restare ad altissimo livello ed hanno intenzione di comprare alcuni dei giovani più interessanti del panorama europeo. Se per l’attacco l’obiettivo numero uno resta Griezmann, secondo il quotidiano catalano i blaugrana punteranno forte su De Ligt e De Jong dell’Ajax.

  • La nostra opinione: Sarà un anno ricco di cambiamenti in casa Barcellona. Con Iniesta ai saluti ed altri elementi in stato avanzato serve un ricambio generazionale importante per restare al top ed è normale che ci sia l’obiettivo di pescare a piene mani sui migliori prospetti del calcio internazionale in particolare provenienti dall’Ajax, una squadra da cui il Barça ha sempre pescato giocatori importanti. De Ligt e De Jong in questo senso sono due elementi interessanti e che potrebbero fare al caso del Barcellona, più difficile invece arrivare a Griezmann, la stella dell’Atletico, di cui i Colchoneros non vogliono privarsi.

Video - Gattuso: "Donnarumma come Dida? Non mi ricordo nemmeno quella parata"

01:10
0
0