LaPresse

Il Genoa vince all'ultimo respiro contro il Cagliari: Medeiros firma il 2-1 del Grifone

Il Genoa vince all'ultimo respiro contro il Cagliari: Medeiros firma il 2-1 del Grifone

Il 03/04/2018 alle 20:28Aggiornato Il 03/04/2018 alle 21:31

Il gol di Medeiros ha permesso al Genoa di conquistare tre punti d'oro contro il Cagliari. La squadra di Ballardini sale così a quota 34 punti in classifica, mentre i sardi restano fermi a quota 29. Gran gol di Medeiros che ha regalato tre punti d'oro al Grifone che si toglie così dalle sabbie mobili. Sfortunato invece il Cagliari che subisce l'ennesima rimonta nel finale di partita

Il Genoa di Davide Ballardini ha sette vite come i gatti e riesce a vincere al 90' una partita che sembrava indirizzata sul risultato di parità. Il Grifone ha vinto la partita grazie al gran sinistro di Iuri Medeiros schierato quasi a sorpresa dal tecnico rossoblù. La gara è stata equilibrata e con poche occasioni da rete anche se il Genoa ha dimostrato di averne di più ed è stato anche un po' più fortunato rispetto al Cagliari che ha così subito un'altra rimonta nei minuti finali di partita. Con questo successo i ragazzi di Ballardini salgono a quota 34 punti, mentre il Cagliari resta fermo a quota 29.

La cronaca

Il primo tiro in porta della partita è del Cagliari con la punizione, innocua, di Lykogiannis al 15’ ben controllata da Perin. Al 24’ Lapadula fa tremare Cragno con un sinistro potente che finisce fuori di pochissimo. Due minuti dopo Pavoletti prova il tiro di prima intenzione su un cross proveniente dalla sinistra e smorzato da Sau: para bene Perin.

Nella ripresa è Lapadula ad avere una buona chance per segnare, svetta altissimo di testa ma colpisce male e non riesce a indirizzare verso la porta difesa da Cragno. Al 53’ arriva il gol del vantaggio del Genoa con Lapadula che segna di testa da pochi passi su assist di Hiljemark. Al 61’Faragò entra in area e Zukanovic lo trattiene: per Maresca è rigore. Dal dischetto Barella non perdona. Quando la partita sembra indirizzata sull’1-1 ci pensa Medeiros con un gran sinistro a regalare tre punti d’oro al Genoa al minuto 90.

La statistica chiave

Quarto gol in campionato per Lapadula in 21 presenze, 8 da titolare. Primo gol su azione dell’ex centravanti del Milan. Primo gol in A per Medeiros.

Il tweet da non perdere

Il migliore

Iuri Medeiros 7- Ballardini gli dà fiducia a sorpresa e lui la ripaga con una buona prestazione condito dal gol da tre punti. Qualità acume tattico e grande tecnica per il portoghese.

Il peggiore

Luca Ceppitelli 5- Soffre terribilmente la fisicità di Lapadula e Lopez lo deve sostituire per non rischiare di restare in 10 uomini.

La dichiarazione

Davide Ballardini ai microfoni di Premium Sport: "Salvezza archiviata? No, è una bella vittoria sofferta contro una squadra che ha dei valori non per la classifica che ha. I ragazzi hanno fatto tanta fatica che è stata premiata. Derby? Da dopo la partita si pensa alla prossima. Qui abbiamo tutti dei meriti, i giocatori, lo staff tecnico, la società. Mancano ancora otto partite e bisogna affrontarle bene, è un campionato difficilissimo".

Il tabellino

Genoa: Perin, Biraschi, Rossettini, Zukanovic, Rosi (69’ Pedro Pereira) Bessa (80’ Omeonga), Cofie, Hiljemark, Laxalt (84’ Migliore), Medeiros, Lapadula

Cagliari: Cragno, Ceppitelli (65’ Castan), Pisacane, Andreolli, Faragò, Dessena (86’ Deiola), Barella, Ionita, Lykogiannis, Sau (61’ Ceter) Pavoletti.

Reti: 53’ Lapadula (G) 62’ Barella (C)

Ammoniti: Sau (C), Ceppitelli (C), Andreolli (C), Pedro Pereira (G), Biraschi (G), Castan (C)

0
0