LaPresse

Il Verona dura solo un tempo, poi dilaga l'Atalanta: 3-0 con le firme di Freuler, Ilicic e Kurtic

Il Verona dura solo un tempo, poi dilaga l'Atalanta: 3-0 con le firme di Freuler, Ilicic e Kurtic

Il 25/10/2017 alle 20:26Aggiornato Il 26/10/2017 alle 00:15

Terza vittoria consecutiva per la squadra di Gasperini, che in casa supera l'Hellas con un secco 3-0. Nel primo tempo, però, gli scaligeri si fanno vedere diverse volte dalle parti di Gollini, ma nella ripresa esce fuori l'Atalanta che colpisce con Freuler, Ilicic e Kurtić. Nei primi 45 minuti, è la VAR ad essere protagonista: due gol annullati, uno a Freuler, uno a Kean, entrambi per fuorigioco.

La squadra di Gaperini comincia ad avere continuità, dopo un inizio turbolento a causa del doppio impegno campionato-Europa League. Il 3-0 contro l'Hellas Verona è una bella boccata d'ossigeno anche per la classifica, con l'Atalanta che comincia a rimontare posizioni. E dire che nei primi 45 minuti l'Hellas fallisce ben tre palle gol, tutte con Moise Kean, che sbaglia davanti a Gollini, dimostrando di non avere ancora la maturità necessaria per essere un cecchino infallibile davanti alla porta. Dall'altra parte è un'Atalanta meno fluida, ma nella ripresa la squadra di casa dilaga con le reti di Freuler, Ilicic e dell'ottimo Kurtić, subito a segno una volta entrato in campo. Gasperini ritrova Gómez, ma l'argentino non è ancora al meglio, anche se dà il là all'azione dell'1-0, mentre nel finale c'è spazio anche per i giovani Vido e Orsolini. Promossa la VAR, decisiva nel primo tempo ad annullare le reti di Freuler e Kean, tutte e due viziate da posizioni di fuorigioco.

Cronaca

L'Atalanta parte aggressiva e c'è subito una chance per Tolói che ci prova, al volo, dal limite dell'area, trovando però la pronta risposta di Nicolas. L'Hellas, però, non sta a guardare e ha una ghiotta occasione con Kean lanciato a rete da Cerci, ma il classe 2000 spara alto da buona posizione. Molte le conclusioni, nuova chance per l'Hellas al 26' quando Kean si mangia un altro gol calciando addosso a Gollini, dopo un altro servizio al bacio di Cerci. Gli ospiti potrebbero pagare a caro prezzo l'imprecisione sotto porta, ma anche l'Atalanta fallisce una clamorosa occasione quando Gómez e Cornelius non si intendono a pochi metri dalla porta di Nicolas. Poi è la VAR a diventare protagonista: annullato un gol a Freuler che si inserisce perfettamente su assist di Cornelius (il danese era partito in fuorigioco), poi è annullato un gol - sempre per fuorigioco - a Kean che da due passi devia in rete sulla conclusione di Verde. Lo stesso Kean, qualche secondo prima del tiro di Verde, si era mangiato un gol a portiere battuto, mandando sulla traversa.

In avvio di ripresa, l'Hellas costruisce subito una palla gol, ma Kean non riesce ancora una volta a trovare la porta visto la chiusura di Toloi. Dall'altra parte arriva invece il gol di Freuler che si inserisce alla perfezione in area, dopo la palla persa di Bessa sul contrasto con Gómez, con lo svizzero che poi supera Nicolas da due passi. Il Verona esce dalla partita, e in breve tempo arriva il raddoppio di Ilicic e il tris del neo entrato Kurtić.

La statistica

3 - È un'Atalanta d'attacco, quella di questa stagione. Tra campionato ed Europa League, sono ben quattro le gare nelle quali i bergamaschi riescono a segnare 3 o più gol. In Serie A era successo contro il Crotone (5-1), in Europa invece erano arrivate le vittorie importanti contro Everton (3-0) e Apollon Limassol (3-1).

Il Tweet

La VAR rende amare le esultanze? Beh Mark Bresciano non avrebbe problemi in questo senso...

Il migliore

Remo FREULER - Quando si inserisce in area è imprendibile. Segna nel primo tempo, ma il suo gol viene annullato dalla VAR per un fuorigioco precedente di Cornelius. Lo svizzero non si dà per vinto, e segna in avvio di ripresa, sfruttando una palla persa di Bessa.

Il peggiore

Moise KEAN - Nella valutazione bisogna ricordarsi della sua giovane età... Ma sbaglia ben tre gol, 3 gol, davanti alla porta, nel primo tempo.

Tabellino

Atalanta-Hellas Verona 3-0

Atalanta (3-4-1-2): Gollini; Tolói, Caldara, Palomino; Hateboer, de Roon, Freuler, Gosens; Ilicic (77' Orsolini); Cornelius (64' Kurtić), A.Gómez (77' Vido). All. Gian Piero Gasperini

Hellas Verona (4-4-2): Nícolas Andrade; Rômulo, Ant.Caracciolo, Heurtaux (71' Lee Seung-Woo), Souprayen; Cerci (64' Pazzini), Fossati, Bessa, Fares; Verdi, M.Kean (80' M.Zaccagni). All. Fabio Pecchia

Marcatori: 50' Freuler (A), 59' Ilicic (A), 75' Kurtić (A)

Arbitro: Livio Marinelli, sezione Tivoli

Ammoniti ed Espulsi: nessuno

0
0