LaPresse

Inter, in primavera il via alle trattative per i rinnovi di Skriniar e Icardi

Inter, in primavera il via alle trattative per i rinnovi di Skriniar e Icardi

Il 14/02/2018 alle 09:49Aggiornato Il 14/02/2018 alle 10:25

Dal nostro partner Agenti Anonimi

Luglio e agosto sono lontani ma in casa Inter è già tempo di pianificare la prossima estate cercando di rinnovare i contratti di Icardi e Skriniar. I due giovani nerazzurri, in una stagione caratterizzata da alti e bassi, si sono distinti per il loro talento e, di conseguenza, hanno attirato i principali club europei disposti a fare follie per averli in squadra ed ecco che diventa fondamentale rinnovare il contratto di entrambi.

Icardi

Il capitano nerazzurro nelle prossime settimane avrà un incontro con la dirigenza nerazzurra per parlare del rinnovo del suo contratto. L’Inter proporrà un adeguamento corposo di stipendio (al momento Icardi guadagna 4.6 milioni di euro, lontanissimo dai top europei) più il rialzo del prezzo della clausola rescissoria che passerà da 110 milioni di euro a 150. L’entourage del giocatore dovrà decidere se accettare o meno la proposta nerazzurra (attenzione a Raiola).

Mauro Icardi, Inter, Serie A 2017-2018

Mauro Icardi, Inter, Serie A 2017-2018LaPresse

Skriniar

Veniamo ora al centrale slovacco. Nel suo caso non esiste una clausola rescissoria che potrebbe essere inserita per un valore compreso tra gli 80 e i 100 milioni di euro, al momento però rimaniamo nel campo nelle ipotesi. Anche per Il classe 1995 è previsto un adeguamento corposo e starà al giocatore e al suo entourage accettare o meno la proposta nerazzurra. L’idea dell’Inter, in ogni caso, è quella di trattenere i suoi due gioielli blindandoli, appunto, con degli adeguamenti contrattuali. La partenza di Icardi e Skriniar è considerata come una possibilità solo davanti alle cosiddette offerte indecenti: non meno di 80 milioni di euro per il difensore slovacco e almeno 110 milioni di euro per il capitano nerazzurro.

Video - Spalletti: "Frasi del Corriere della Sera? C'è la volontà di far male a me e all'Inter"

01:59

Filippo Rivani

0
0