LaPresse

Juventus-Atalanta rinviata per neve e maltempo: non si gioca a Torino

Juventus-Atalanta rinviata per neve e maltempo: non si gioca a Torino

Il 25/02/2018 alle 18:03Aggiornato Il 25/02/2018 alle 18:44

La fittissima nevicata di Torino ha reso il campo dello Juventus Stadium impraticabile: Gasperini aveva scelto un undici "sperimentale" con solo 2 titolari del match contro il Borussia Dortmund e Filippo Melegoni, classe 1999, al debutto assoluto in Serie A. La partita potrebbe essere recuperata mercoledì 14 marzo, ma per la decisione si attenderà prima l'esito di Tottenham-Juventus.

Tre ricognizioni di Maurizio Mariani, con i capitani Buffon e Toloi e i dirigenti Beppe Marotta e Umberto Marino, per decidere che Juventus-Atalanta non si può giocare per impraticabilità del campo. A Torino infatti, al momento che doveva essere del kick-off, nevica copiosamente e la temperatura è di 2 gradi sotto zero.

Gasperini aveva scelto un undici di turnover dopo la durissima partita di giovedì contro il Borussia Dortmund: Gollini; Toloi, Palomino, Mancini; Castagne, Melegoni, De Roon, Gosens; Haas; Rizzo, Cornelius. Nella Juventus, Dybala sarebbe partito dalla panchina.

Una prima ipotesi di recupero della 26a giornata potrebbe essere il pomeriggio di mercoledì 14 marzo evitando la concomitanza serale con la Champions League nel giorno in cui scenderanno in campo con Roma-Shakhtar Donetsk e Manchester United-Siviglia.

0
0