Getty Images

L'ex Bernardeschi e Higuain: la Juventus vince 2-0 a Firenze

L'ex Bernardeschi e Higuain: la Juventus vince 2-0 a Firenze

Il 09/02/2018 alle 22:52Aggiornato Il 09/02/2018 alle 23:28

Nel primo tempo il VAR annulla un rigore assegnato da Guida alla Fiorentina per un fuorigioco dubbio di Benassi. Nella ripresa la punizione del grande ex e il sigillo nel finale del Pipita. Bianconeri di nuovo momentaneamente primi e pronti per il Tottenham

62 punti in 24 giornate. Un'altra vittoria pesantissima, un altro clean sheet. La Juventus di Allegri brinda alle 200 panchine bianconero del tecnico e alle 500 gare di campionato giocate tra A e B di Buffon con questi colori. In una partita in cui la Fiorentina ha messo in enorme difficoltá la Juventus (bravo Pioli nel preparare la gara), non puó non pesare la decisione della squadra arbitrale nel primo tempo, che ha revocato un rigore inizialmente assegnato da Guida ai Viola. Meglio nel secondo tempo la Juve, svegliata dalla punizione del grande ex Bernardeschi e messa al sicuro dal quinto gol nelle ultime tre partite di Higuain. Successo importante e preparazione della sfida al Tottenham con il morale molto alto.

LA CRONACA

Nel primo tempo meglio la Fiorentina della Juventus. I bianconeri non riescono mai a rendersi pericolosi dalle parti di Sportiello e anzi soffrono il pressing della Viola. Pioli blocca Pjanic con raddoppi continui e mette Milenkovic a contrastare il gioco aereo di Mandzukic. La Juve va in apnea e viene salvata due volte. Al 18' Guida fischia un rigore per un fallo di mani di Chiellini su cross di Benassi, ma poi, dopo un'attesa di tre minuti, lo toglie per una presunta posizione di fuorigioco dello stesso Benassi dopo un contrasto Simeone-Alex Sandro (dubbi). Poi, nel finale di prima frazione, é Gil Dias ad andare a un centimetro dal gol: nella ripartenza guidata da Chiesa, il portoghese entra in area e col destro incrocia, centrando in pieno il palo.

Bernardeschi Fiorentina Juventus

Bernardeschi Fiorentina JuventusGetty Images

L'equilibrio generale viene sbloccato dall'uomo più atteso della serata. Bernardeschi al 56' viene steso al limite da Badelj: senza timori calcia la punizione col mancino sul palo di Sportiello e trova lo 0-1 che sveglia la Juventus. La Fiorentina non molla, prova a replicare, ma Buffon stoppa il neo entrato Thereau a 20 dal termine. Nella girandola di cambi, la Viola non riesce piú a rendersi pericolosa e nel finale subisce anche il secondo gol: Chiellini lancia Higuain, che con freddezza fulmina Sportiello. 0-2 e altri tre punti per la Juventus di Allegri, che festeggia al meglio le 200 panchine in bianconero (142 vittorie).

LA STATISTICA CHIAVE

Federico Bernardeschi ha segnato quattro gol nelle sei partite in cui è partito titolare in Serie A con la Juventus.

IL MIGLIORE

Federico BERNARDESCHI - Primo tempo abulico, si nasconde, non prova mai la giocata. Nella ripresa si conquista una punizione e la trasforma. Poi cresce, illuminandosi come si illumina un soggetto dipinto dal Caravaggio. Ex, almeno stasera, rimpianto.

IL PEGGIORE

Marco SPORTIELLO - Imbarazzante sulla punizione di Bernardeschi. Un portiere normale la blocca in presa. Colpevole.

IL TWEET

IL TABELLINO di Fiorentina-Juventus 0-2

Juventus (4-3-3): Buffon; Lichtsteiner (Dal 61' Barzagli), Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Marchisio (Dal 65' Douglas Costa); Bernardeschi (Dal 77' Bentancur), Higuain, Mandzukic. All. Allegri

Fiorentina (3-5-2): Sportiello; Milenkovic, Pezzella, Astori; Chiesa, Veretout, Badelj, Benassi (Dall'80' Eysseric), Biraghi; Simeone, Gil Dias (Dal 68' Thereau). All. Pioli

Arbitro: Guida di Torre Annunziata

Gol: 56' Bernardeschi (J), 86' Higuain (J)

Ammoniti: Lichtsteiner, Gil Dias, Alex Sandro, Veretout, Thereau, Biraghi, Benatia

Video - Fantacalcio: i 5 giocatori su cui puntare

00:57
0
0