Getty Images

Le pagelle di Benevento-Sampdoria 3-2

Le pagelle di Benevento-Sampdoria 3-2

Il 06/01/2018 alle 18:36Aggiornato Il 06/01/2018 alle 18:41

Diamo i voti al match del "Vigorito": Coda protagonista assoluto. Da applausi l'esordio del difensore franco-camerunense Jean-Claude Billong, oltre alle prestazioni di Viola a centrocampo e Venuti lungo l'out di sinistra. Sponda blucerchiata, mister Giampaolo sbaglia di netto i cambi.

=== Benevento ===

Vid BELEC 5,5: respinge sui piedi di Caprari la palla del momentaneo 0-1 e si fa ingannare da Kownacki in pieno recupero.

Berat DJIMSITI 6,5: nella difesa a tre si trova nettamente meglio. E' a suo agio, soprattutto nel gioco ad anticipare l'avversario.

Fabio LUCIONI 6,5: da quando è tornato, dopo la squalifica, è una presenza irrinunciabile per grinta e personalità a tutto il reparto arretrato, per cui funge da "sveglia" nei momenti di distrazione generale.

Andrea COSTA 6: tanto impegno e qualche sgroppata ma è sfortunatissimo e si fa male poco dopo il 40' in un contrasto lungo l'out di sinistra.

Dal 46' Jean-Claude Billong 7,5: esordio straordinario del difensore franco-camerunense ufficializzato proprio ieri mattina dal Maribor, con cui ha giocato titolare in Champions League. Il livello notevole lo si percepisce immediatamente: un muro invalicabile. E il pubblico del "Vigorito" lo innalza subito ad idolo di giornata, insieme a Coda.

Jean-Claude Billong, Benevento 2017-2018 (LaPresse)

Jean-Claude Billong, Benevento 2017-2018 (LaPresse)LaPresse

Cristiano LOMBARDI 6: tanta corsa ma, prima della grande rimonta, getta alle ortiche un gol già fatto, al minuto 66.

Dall'81' Bright Gyamfi: sv.

Nicolas VIOLA 7,5: dà il la al primo gol di Coda con un assist al bacio dopo aver vinto ben tre contrastì a metà campo. Prestazione superba per l'ex Novara, a centrocampo.

Ledian MEMUSHAJ 6,5: prestazione di sostanza e qualità allo stesso tempo. Spesso si allarga sulla mancina alla ricerca del cross in mezzo.

Lorenzo VENUTI 7: nel primo tempo, il migliore in campo per la generosa spinta offerta sulla mancina. Nel secondo è una spina nel fianco di Barreto, costretto al cartellino giallo.

Enrico BRIGNOLA 7: francobolla e annulla Torreira, nonostante debba occuparsi della fase offensiva sannita. Nel secondo tempo, merita la gioia del gol del tris.

Massimo CODA 8,5: Una traversa, un palo, due gol, un assist vincente. Questa è la sua statistica del match di oggi pomeriggio. What else?

Benevento-Sampdoria, Serie A 2017-2018. Al centro, Massimo Coda colpisce il pallone di testa (Getty Images)

Benevento-Sampdoria, Serie A 2017-2018. Al centro, Massimo Coda colpisce il pallone di testa (Getty Images)Getty Images

George PUȘCAȘ 5: la gara cambia volto proprio quando viene tolto dal mazzo da De Zerbi. Abbastanza macchinoso, là davanti, s'incaponisce spesso palla al piede ignorando i compagni.

Benevento-Sampdoria, Serie A 2017-2018: un contrasto tra George Pușcaș (in maglia giallorossa) e Lucas Torreira (Getty Images)

Benevento-Sampdoria, Serie A 2017-2018: un contrasto tra George Pușcaș (in maglia giallorossa) e Lucas Torreira (Getty Images)Getty Images

Dal 58' Marco D'Alessandro 7: protagonista dell'incursione che costringe al fallo da espulsione di Sala e dona a Coda la possibilità, su calcio di punizione dal limite, di portare in vantaggio i giallorossi. La sua rapidità manda in tilt l'intera difesa blucerchiata.

Mister Roberto DE ZERBI 7: il cambio di modulo ha ridisegnato la squadra, che dopo la vittoria con il Chievo ha preso fiducia. E con i nuovi acquisti (Sandro e Billong su tutti) ci sarà da divertirsi...

=== Sampdoria ===

Emiliano VIVIANO 5,5: sostanzialmente incolpevole sui gol subiti. Ma sono comunque tre...

Vasco REGINI 5: letteralmente preso in mezzo dalla "spia" D'Alessandro nel corso della ripresa. Insicuro anche quando si tratta di tallonare Memushaj.

Gianmarco FERRARI 6: gara a due volti per l'ex Crotone: solida e irreprensibile nei primi 45'. Eccessivamente "svagata" nella ripresa.

Matías SILVESTRE 5: troppa sofferenza, là dietro: da un giocatore della sua levatura è piuttosto insolito.

Jacopo SALA 4,5: in totale apnea nel corso del secondo tempo, in cui finisce per essere espulso, decidendo in negativo il match.

Edgar BARRETO 5: ha un brutto cliente, oggi: Lorenzo Venuti, che non riesce quasi mai a fermare, se non fallosamente.

Lucas TORREIRA 5,5: preso "a calci" da Brignola, è generoso ma improduttivo.

Dal 76' Valerio Verre: sv.

Dennis PRAET 6: sbaglia, Giampaolo, a toglierlo: stava fornendo equilibrio al centrocampo e palloni utili al servizio dell'attacco blucerchiato.

Dal 59' Karol Linetty 5: fatica a entrare nel match. Anzi, vi entra proprio nel momento peggiore...

Gastón RAMÍREZ 6: chiude il triangolo con Quagliarella in occasione del gol realizzato da Caprari. E' il faro per i cross nel primo tempo. Si perde, tuttavia, nella ripresa.

Fabio QUAGLIARELLA 6: esattamente come Ramírez, disputa un'ottima prima frazione per isolarsi totalmente nella seconda.

Gianluca CAPRARI 6,5: lesto ad insaccare sulla respinta corta di Belec al 46'.

L'esultanza di Gianluca Caprari dopo il gol realizzato al 46' in Benevento-Sampdoria, Serie A 2017-2018 (Getty Images)

L'esultanza di Gianluca Caprari dopo il gol realizzato al 46' in Benevento-Sampdoria, Serie A 2017-2018 (Getty Images)Getty Images

Dal 69' Dawid Kownacki 6,5: inutile ma di pregevole fattura il gol - in tocco morbido, dopo aver mandato al bar Gyamfi - realizzato al minuto 94.

Mister Marco GIAMPAOLO 5: sbaglia completamente i cambi, mandando in confusione la squadra che, ad ogni buon conto, lascia la testa negli spogliatoi tra un tempo e l'altro.

0
0