LaPresse

Le pagelle di Torino-Roma 0-1

Le pagelle di Torino-Roma 0-1

Il 22/10/2017 alle 17:31

Il serbo è il grande protagonista della vittoria giallorossa, consolidata da una buona proa difensiva. Spento, invece, Dzeko. Male i granata, "traditi" dal pomeriggio no di Iago Falque e del nigeriano, autore di una prestazione molto negativa.

Torino

Salvatore SIRIGU 5,5 - Non perfetto sulla punizione di Kolarov che decide la gara, non angolatissima. Non deve poi compiere particolari interventi, ma anche coi piedi va più volte in difficoltà.

Lorenzo DE SILVESTRI 6 - Deve tenere a bada le avanzate palla al piede di El Shaarawy: operazione non semplice. Resiste discretamente, ma concede alla Roma una sciocca punizione poi trasformata da Kolarov.

Nicolas N'KOULOU 6 - Complessivamente bene in coppia con Moretti, nonostante un pallone perso nel finale e paio di mancati interventi in area: uno di questi, un liscio che per sua fortuna non provoca conseguenze.

Emiliano MORETTI 6,5 - Ha poco da rimproverarsi, nonostante la sconfitta: gioca una gara attenta dal primo all'ultimo minuto, contenendo il pericolo pubblico Dzeko e lasciando passare pochi palloni.

Cristian MOLINARO 6 - Costantemente sotto pressione, esce a testa alta e senza commettere particolari errori. Solo un paio di imprecisioni a inizio ripresa, prima di essere sostituito (dal 65' Antonio BARRECA 6 - Il suo ritorno in campo è un'ottima notizia. Gioca meno di mezz'ora senza infamia e senza lode)

Daniele BASELLI 5,5 - Non brillantissimo per buona parte della gara, sia difensivamente che al momento di organizzare il gioco. Meglio nella ripresa rispetto a un primo tempo difficoltoso (dall'82' Mirko VALDIFIORI s.v.)

Tomas RINCON 6 - Ringhia sulle caviglie di qualsiasi avversario, provando a fermare l'azione della Roma. Autore di buoni recuperi, non evita comunque il ko.

Iago FALQUE 5 - Che delusione. Ex della gara come Ljajic, non entra mai in partita. Ha una buona occasione in area nel primo e non la sfrutta, e per il resto è semplicemente impalpabile.

Iago Falque Kolarov Torino Roma 2017

Iago Falque Kolarov Torino Roma 2017LaPresse

Adem LJAJIC 5,5 - Si accende solo a tratti in un pomeriggio altrimenti abbastanza buio: bello in particolare un tocco in profondità che libera Sadiq alla conclusione. Troppo poco per arrivare alla conclusione.

M'Baye NIANG 5,5 - Se vogliamo, uno dei meno negativi dell'attacco del Torino: con le sue accelerazioni qualche pericolo lo crea. Dura però solo nella seconda parte del primo tempo, venendo poi sostituito tra fischi forse immeritati (dal 74' Lucas BOYÉ s.v.)

Umar SADIQ 4,5 - Ha tanta volontà e svaria lungo tutto il fronte offensivo, ma non incide per nulla. Ben contenuto dalla coppia centrale giallorossa, compie scelte sbagliate che fanno arrabbiare il pubblico e finisce continuamente in fuorigioco.

All. Sinisa MIHAJLOVIC 5,5 - Senza Belotti è buio pesto. E se i giocatori di maggior talento, come Ljajic e Iago Falque, non si accendono, allora dare un gioco al Torino è davvero un'impresa.

Aleksandar Kolarov Torino Roma 2017

Aleksandar Kolarov Torino Roma 2017LaPresse

Roma

ALISSON 6 - Vive un pomeriggio da spettatore, tremando solo sulle conclusioni di Sadiq e Ljajic e non dovendo mai impegnarsi davvero. Solo ordinaria amministrazione per lui.

Alessandro FLORENZI 6,5 - Fa il pendolino tra difesa e attacco, dimostrando una volta di più di aver recuperato pienamente forma e fiato. Niang lo costringe però a rientrare precipitosamente (dall'86' Bruno PERES s.v.)

Hector MORENO 6,5 - All'esordio da titolare in maglia giallorossa, prende presto le misure a Sadiq rischiando pochissimo. Promosso, anche se aiutato dall'inconsistenza dell'avversario.

Juan JESUS 6,5 - Come Moreno se la cava nel complesso bene a pochi giorni dalla serata nerissima di Londra. Fondamentale nel fermare Iago Falque a pochi passi dalla porta.

Aleksandar KOLAROV 7 - Che momento per l'ex laziale, già protagonista contro il Chelsea: tiene agevolmente a bada lo spento Iago Falque, si propone con discreta continuità in avanti e firma un gol tanto bello quanto importante.

Kevin STROOTMAN 5,5 - Detta i ritmi dell'azione con l'esperienza, ma senza brillare particolarmente. Nel finale di tempo ha una grande occasione ma la spreca a porta vuota.

Daniele DE ROSSI 6 - Presenza oscura ma importante. In collaborazione con i compagni gestisce il reparto da par suo, rialzandosi dopo la brutta serata vissuta contro il Napoli.

Lorenzo PELLEGRINI 6,5 - Difende e si inserisce, aiuta in copertura ma anche in ripartenza. In coppia con Florenzi crea pericoli, trasformandosi in ala e sfornando cross velenosi (dal 63' Cengiz ÜNDER 5,5 - Non lascia una grande traccia di sé nella partita: per due volte può calciare verso Sirigu, per due volte lo fa in maniera debolissima)

Radja NAINGGOLAN 5,5 - L'ombra del miglior Nainggolan. Per poco più di un'ora agisce tra le linee di centrocampo e attacco, ma senza efficacia. Quando ha la chance di battere dal limite, poi, è stranamente impreciso.

Radja Nainggolan Torino Roma 2017

Radja Nainggolan Torino Roma 2017LaPresse

Stephan EL SHAARAWY 6 - Ha buoni strappi, tra cui uno splendido cambio campo "alla Totti" e pericolose incursioni palla al piede. Gli manca continuità, ma si guadagna la punizione decisiva (dall'80' Diego PEROTTI s.v.)

Edin DZEKO 5,5 - Non si ripete, a pochi giorni dalla meravigliosa serata di Champions. I compagni non gli fanno pervenire rifornimenti adeguati e i centrali granata non gli consentono mai di tirare in porta.

All. Eusebio DI FRANCESCO 6 - Ringrazia Kolarov in un pomeriggio abbastanza grigio per la Roma. L'esperimento 4-3-1-2, però, non funziona.

0
0