LaPresse

Milan sulle ali dell'entusiasmo: tris al Crotone griffato Kessie, Cutrone e Suso

Milan sulle ali dell'entusiasmo: tris al Crotone griffato Kessie, Cutrone e Suso

Il 20/08/2017 alle 22:50Aggiornato Il 20/08/2017 alle 23:30

I rossoneri archiviano la pratica già dopo tre minuti quando sbloccano il punteggio grazie al rigore di Kessie – concesso con l’ausilio del Var – e rimangono in superiorità numerica in virtù del rosso a Ceccherini. Cutrone raddoppia con incornata su cross dalla destra di Suso, che poi si mette in proprio e fulmina Cordaz con traccia diagonale. 3-0 convicente per il Milan di Montella a Crotone

Che qualcosa fosse cambiato in casa Milan lo si sospettava già dopo i turni preliminari di Europa League, dopo aver visto all’opera i rossoneri in quel di Crotone se ne ha la certezza: la musica è davvero cambiata, indipendentemente da quelli che saranno i futuri sviluppi del campionato. Un Milan nuovo di pacca ha sbranato il Crotone di Davide Nicola archiviando la pratica già dopo 4 minuti (quattro!) per poi divertirsi nella restante parte di match. È stata la giornata della conferma per il bimbo prodigio dell’attacco rossonero Patrick Cutrone, di un Suso incontenibile e di un nuovo episodio sanato dalla Var in apertura di match.

La cronaca

Al minuto 3 l’episodio chiave: Ceccherini atterra Cutrone in area, Mariani assegna il rigore ed espelle il difensore del Crotone con l’ausilio del Var (ancora una volta impeccabile). Kessie trasforma con destro secco in buca d’angolo e da lì in poi il Milan vola sulle ali dell’entusiasmo: Cutrone raddoppia con incornata perentoria su cross dalla destra di un imprendibile Suso, che poi si mette in proprio e fulmina Cordaz con traccia diagonale su innesco di Cutrone.

Strada già spianata per il Milan e secondo tempo sostanzialmente senza sussulti all’Ezio Scida. Il Crotone reagisce d’orgoglio e riesce addirittura a impensierire Donnarumma, dall’altra parte il Milan limita le folate: quando i rossoneri sfondano c’è Alex Cordaz a dire di "no" con interventi sempre all’altezza della situazione. A farne le spese un André Silva tanto volenteroso quanto sprecone: a tempo scaduto Gigio Donnarumma si esalta sventando la punizione ben indirizzata di Barberis.

La statistica chiave

2 - Patrick Cutrone è il 2° classe '98 ad aver già segnato e servito assist in stagione nei top-5 campionati europei

Il tweet della partita

Il migliore

Patrick CUTRONE – Dopo 24’ si era già procurato il rigore, aveva già trovato la via del gol e fornito assist prelibato a Suso: cosa chiedere di più a un classe 1998? Milan, sicuro di parcheggiarlo a Crotone?

Il peggiore

Federico CECCHERINI – Perde il contatto con Cutrone e lo atterra ingenuamente causando il rigore. La sua espulsione è una condanna a morte per il Crotone. Avventato.

Il tabellino

Crotone (4-4-2): Cordaz; Faraoni, Ceccherini, Cabrera, Martella; Rohden (55’ Nalini), Mandragora, Barberis, Stoian (71' Izco); Trotta (8’ Dussenne), Budimir. All. Nicola

Milan (4-3-3): Donnarumma; Conti (68’ Abate), Bonucci, Musacchio, Rodriguez; Kessié, Locatelli (77’ José Mauri), Calhanoglu; Suso, Cutrone (62’ Silva), Borini

Arbitro: Mariani Var: Di Bello

Gol: 6’ rig. Kessie, 18’ Cutrone, 23’ Suso

Note – Ammoniti: Dussenne; Cutrone, Locatelli, Bonucci Espulsi: Ceccherini

0
0