PA Sport

Roma, Monchi a sorpresa: "Dzeko? Offerte che non ci interessano"

Roma, Monchi a sorpresa: "Dzeko? Offerte che non ci interessano"

Il 24/01/2018 alle 21:40

Prima del recupero contro la Sampdoria, il direttore sportivo giallorosso parla anche del possibile trasferimento del bosniaco al Chelsea: "Il club valuta tutte le proposte, ma quelle arrivate non ci piacciono". Sull'oggetto del desiderio Aleix Vidal: "L'ho avuto a Siviglia, ma non parlo di chi non gioca con noi".

Edin Dzeko al Chelsea: questione di ore o al massimo di giorni. Un trasferimento che, a meno di improbabili ostacoli lungo il cammino, diventerà ufficiale prima che suoni il gong della finestra invernale. Anche se c'è chi prova a confondere le acque: tra questi il direttore sportivo della Roma Monchi, intervenuto davanti alle telecamere di 'Premium Sport' prima del recupero contro la Sampdoria. Gara nella quale, peraltro, il centravanti bosniaco è stato regolarmente schierato dal primo minuto da Di Francesco, come preannunciato alla vigilia dall'allenatore.

"Offerte non interessanti"

"Gli ultimi aggiornamenti di mercato? - ha detto lo spagnolo - Noi stiamo continuando la strada di cui ho parlato sabato scorso, quando ho parlato in conferenza stampa a Trigoria: la Roma, come tutti i club, ascolta le offerte che arrivano per i propri calciatori. Ma lo fanno tutti, non solo noi. Noi ascoltiamo e poi decidiamo. In questo momento Edin è qui e siamo molto contenti. E questo significa che le offerte che sono arrivate finora non sono interessanti". E poi: "Se le offerte non soddisfano la Roma o il giocatore? Non sono il suo procuratore, parlo della Roma. Dico le stesse cose che ho detto sabato scorso: se arriva un'offerta la si valuta. E le offerte che sono arrivate fino a questo momento non ci piacciono". Solo un bluff?

Il mercato in entrata: anche Aleix Vidal

Sulle possibili operazioni in entrata da concludere entro il 31 gennaio: "Stiamo lavorando per questo. Fino a oggi non è andato via nessuno e non è arrivato nessuno, ma mancano 8 giorni. Cerchiamo qualcuno che possa migliorare la squadra. Un'esigenza economica nel mio mandato? Un direttore sportivo deve guardare sempre il lato sportivo ed economico. E' sempre così. Altrimenti domani andrei a prendere Messi...". Infine, una battuta su Aleix Vidal: "L'ho avuto a Siviglia. Gran giocatore, ma oggi gioca nel Barcellona. Non credo di dover parlare di chi non gioca nella Roma".

0
0