LaPresse

Aina, Sirigu, la VAR e la traversa lanciano il Torino: sofferto 1-0 all'Udinese

Aina, Sirigu, la VAR e la traversa lanciano il Torino: sofferto 1-0 all'Udinese

Il 10/02/2019 alle 17:01Aggiornato Il 10/02/2019 alle 17:42

I granata conquistano i 3 punti al termine di una gara decisa nel primo tempo da un colpo di testa dell'ex Chelsea. Finale incredibile, con i friulani che sbagliano un rigore con De Paul, si vedono annullare un gol di Okaka dalla tecnologia e colpiscono una traversa.

Ola Aina, De Paul, Sirigu, Okaka, la traversa, la VAR. Tutto nello stesso pentolone. Perché questo è stato Torino-Udinese, il cui risultato – un 1-0 apparentemente misero – non racconta in pieno una girandola di emozioni quasi infinita, specialmente nel finale. Con i granata che passano nel primo tempo con una rete dell'ex Chelsea ma rischiano più volte grosso, venendo salvati dal proprio portiere e dalla tecnologia. Un pizzico di fortuna utile per salire all'ottavo posto in classifica, davanti a Fiorentina e Sampdoria e a un passo dalla zona Europa. Continua a soffrire invece la formazione di Nicola, sempre più pericolante e salvata solo dai mancati successi di Empoli e Bologna. Diversamente da altre occasioni, però, al 90' del match del Grande Torino i friulani possono giustamente prendersela con la dea bendata.

La cronaca della partita

Prima occasione per l'Udinese dopo 5': Djidji sbaglia da ultimo uomo, ma Sirigu stoppa Pussetto. Ancor più decisivo è Musso, che al 19' dice di no a un colpo di testa ravvicinato di Belotti. Il Torino passa alla mezz'ora: centro di Ansaldi, sul secondo palo sbuca Aina la cui incornata è imparabile. I friulani rispondono subito con De Paul: Sirigu vola sulla sua punizione. Finale di primo tempo elettrico, con buone occasioni da una parte e dall'altra e un rigore reclamato dal Toro: Guida giudica però involontario un mani in area friulana di Larsen.

Izzo contro Okaka in Torino-Udinese

Izzo contro Okaka in Torino-UdineseGetty Images

Dopo l'intervallo Berenguer e Iago Falque sfiorano il raddoppio, senza trovarlo. E così, dopo che Mazzarri è stato espulso per proteste, è l'Udinese a prendere il sopravvento: al 75', però, De Paul si fa parare da Sirigu un rigore concesso con la VAR per un fallo di Djidji su Okaka. Finale convulso, con due gol annullati ai friulani: uno netto, per fuorigioco di Lasagna, e uno ancora con la tecnologia, per offside dello stesso attaccante su tiro di Okaka. Nel recupero, di 11 minuti, De Maio si fa cacciare per doppia ammonizione. E al triplice fischio di Guida, il Grande Torino esplode.

La statistica chiave

Rigori benedetti e maledetti a seconda dei punti di vista: l'Udinese ha sbagliato il terzo di fila, mentre Sirigu ha parato il quinto sugli ultimi 7 in maglia granata.

Il tweet

Il migliore in campo

Sirigu. Decisivo su Pussetto dopo pochi minuti e su De Paul dal dischetto: due interventi che, uniti a quello della tecnologia, regalano 3 punti al Torino.

Il peggiore in campo

De Maio. Patisce gli uno contro uno con gli attaccanti granata, ricorrendo costantemente al fallo: espulsione per doppio giallo quasi inevitabile.

La dichiarazione

Daniele Pradé (ds Udinese): "Il gol di Okaka non è da annullare. Sirigu nemmeno ha protestato. Se si annulla questo gol, si dovrebbe fare lo stesso con tutti i tiri da fuori area...".

Il tabellino

Torino (3-4-3): Sirigu; Izzo, Djidji, Moretti; Aina, Rincon, Lukic (60' Baselli), Ansaldi; Iago Falque, Belotti, Berenguer (78' Meité). All. Mazzarri

Udinese (3-5-2): Musso; De Maio, Ekong, Nuytinck; Larsen, Fofana (66' Ingelsson), Mandragora, De Paul, D'Alessandro (93' Teodorczyk); Pussetto (68' Lasagna), Okaka. All. Nicola

Arbitro: Marco Guida di Torre Annunziata

Gol: 31' Aina

Ammoniti: Lukic, De Paul, De Maio, Ekong

Note: al 75' Sirigu para un rigore a De Paul; espulso De Maio al 98'

0
0