Twitter

Allegri: "Alla Juventus 5 anni meravigliosi, adesso vado un po' al mare"

Allegri: "Alla Juventus 5 anni meravigliosi, adesso vado un po' al mare"
Di Eurosport

Il 17/05/2019 alle 20:05Aggiornato Il 17/05/2019 alle 20:15

Il tecnico livornese riceve il Tapiro d'oro di Striscia la Notizia e commenta il clamoroso addio ai bianconeri: "Il mio sostituto? Questo non lo so, ma comunque sceglieranno un grande allenatore perché la Juve è una grande società. Se Berlusconi mi ha chiamato al Monza? Sì, veramente".

Giornata epocale per la Juventus e per Massimiliano Allegri, le cui strade si separano dopo 5 anni. Il tecnico livornese, che guidava i bianconeri dall'estate 2014, è stato intercettato da Valerio Staffelli che gli ha consegnato il celebre Tapiro d'oro di Striscia la notizia. "Sei mesi per fare la squadra e poi via così? Ma cosa è successo?", la prima domanda dell'inviato alla quale Allegri risponde senza scomporsi più di tanto: "Come sei mesi? Cinque anni per fare la Juve! È così, la vita va, viene, va...". Come nel suo stile, Staffelli non si ferma e insiste: "Il signor Agnelli non voleva darle i soldi che magari le danno in qualche altra squadra. Tipo il Barcellona?". Allegri replica con una risata: "No, no, no, assolutamente".

Andrea Agnelli e Massimiliano Allegri

Andrea Agnelli e Massimiliano AllegriGetty Images

La dichiarazione d'amore di Allegri

" Ora vado a casa, poi vado un po' al mare. Il mio sostituito? Questo non lo so, uno bisogna che vada in panchina, non so chi. Comunque sceglieranno un grande allenatore perché la Juventus è una grande società. Sono stati cinque anni d'amore meravigliosi. Cinque anni per me sono tanti. Se Berlusconi mi ha chiamato al Monza? Sì, veramente!"

Video - Allegri e la Juventus, l’allenatore che ha regalato 5 anni di trionfi ma non la Champions

02:10
0
0