Getty Images

Allegri: "Bravi i miei, era giusto che Bonucci riposasse", Gattuso: "Il Milan mi è piaciuto"

Allegri: "Bravi i miei, era giusto che Bonucci riposasse", Gattuso: "Il Milan mi è piaciuto"
Di Eurosport

Il 11/11/2018 alle 22:43Aggiornato Il 11/11/2018 alle 23:05

Le dichiarazioni nel post partita di Milan-Juventus di tutti i protagonisti.

Massimiliano Allegri

" Siamo rientrati con il piglio giusto dopo la sconfitta con lo United, eravamo usciti tramortiti. Bravi i ragazzi a mettere da parte la sconfitta e aggredire la partita. Era l’unico modo per dimenticarla. Il rigore concesso è stata l’unica volta in cui bisognava coprire meglio, ma è stato bravissimo Szczesny a pararlo. Per il resto, partita gestita e giocata bene. In questo momento stiamo facendo buone partite e buone vittorie, perdere con lo United è stata la sconfitta più indolore. A livello di classifica siamo stati bravi a tornare a +6 sul Napoli e a mandare a -9 l’Inter che ha perso a Bergamo. Bonucci doveva riposare e guarda caso è capitato contro il Milan: è stato sereno, era giusto che stasera stesse fuori. Ci ha fatto forse bene la sconfitta di mercoledì. In Europa ci sono più spazi, il problema è che tiriamo poco da fuori. Vogliamo andare in area con la palla, ci specchiamo e questo può creare problemi. Mercoledì ci hanno fatto i complimenti, ma ha vinto il Manchester. Bisogna vincere. Stasera abbiamo difeso in modo cattivo, questo è un passo che va fatto"

Cristiano Ronaldo

" Son contento. Giocare con il Milan e a San Siro è difficile. Abbiamo avuto occasioni, sono felice per la squadra e per me. Sto benissimo nella famiglia juventina, importante vincere per mantenere il Napoli a 6 punti. Ho detto a Gonzalo di non innervosirsi ed esagerare sennò rischia una lunga sanzione. Capisco la situazione, spero non venga punito duramente, non ha fatto nulla di male alla fine"

Gennaro Gattuso

" Non ci attacchiamo agli alibi, abbiamo fatto quello che dobbiamo fare. Abbiamo incontrato una squadra nettamente più forte di noi, non andiamo alla ricerca di nessuna polemica. Abbiamo giocato contro una squadra che è tanti anni che vince, ogni anni prendono un pezzo da 90. Siamo stati in partita, abbiamo commesso un'ingenuità sul secondo gol, la squadra ha tenuto bene, abbiamo giocato a tratti bene. I livelli sono diversi, forse col rigore poteva cambiare qualcosa ma la squadra mi è piaciuta. I rigori li tirano loro e li scelgono loro, Pipita se l'è sentita, è stato bravo il portiere della Juve. Non facciamo polemica. L'anno scorso hanno sbagliato Kessie e Rodriguez, ora è facile massacrare il Pipita, spero si scusi per l'atteggiamento con l'arbitro, deve controllarsi meglio con l'esperienza che ha. Sente tantissimo peso addosso, ha sbagliato il rigore contro la sua ex squadra, a volte l'emozione ti può fregare. Deve concentrarsi a sbroccare il meno possibile e concentrarsi sul campo"

Video - Allegri: "Gli errori ci stanno, però in Champions bisogna essere molto lucidi"

01:45
0
0