Getty Images

Ancelotti: "Siamo stati maturi nel cambiare modo di giocare". Juric: "Sconfitta immeritata"

Ancelotti: "Siamo stati maturi nel cambiare modo di giocare". Juric: "Sconfitta immeritata"
Di Eurosport

Il 10/11/2018 alle 23:24Aggiornato Il 10/11/2018 alle 23:25

Davide Ancelotti, figlio e vice di Carlo Ancelotti, parla dopo il match col Genoa mentre il tecnico del Grifone mastica amaro.

Davide Ancelotti, figlio e vice di Carlo Ancelotti, dopo il match col Genoa s'è presentato al microfono di Dazn:

" L'insidia maltempo è stata una problematica in più, ma siamo stati maturi nel cambiare modo di giocare, quindi bravi ad affrontarla. Anche se all'inizio eravamo un po' in difficoltà. Ancelotti? Anche lui ha bisogno di un po' di turnover, per questo ci sono io (ride, ndr)"

Sull'esperienza al Napoli:

" Il nostro lavoro sta andando bene, abbiamo un gruppo di lavoro competente e giovane. Abbiamo trovato calciatori che si mettono sempre a disposizione. Essere vice di mio padre è come essere vice di un altro allenatore. Faccio quello che fanno gli altri vice, forse a volte gli dico qualcosa in maniera più diretta"

Tutto è cambiato dopo la sconfitta con la Samp:

" Vorrei mettere l'accento sul fatto che la squadra, quando è entrata negli spogliatoi, sapeva di dover cambiare modo di giocare e questo è segno di maturità. La squadra si è adattata subito, è stato un bel ritorno a Marassi. Dopo quella sconfitta ce ne andiamo con molta soddisfazione"

Video - Ancelotti imita Mourinho in conferenza e difende il suo gesto

01:42

Le parole di Allan

" Vittoria da 3 punti? Vale di più, è stata una vittoria sofferta su un campo difficile da giocare. Abbiamo vinto e questo è l'importante, questo ci dà tranquillità per la sosta. Milan-Juve? Sarà una bella gara da vedere, ma non dobbiamo pensarci più di tanto perché mancano tante partite da giocare. Noi dobbiamo pensare a noi stessi e guardare avanti"

Video - Ancelotti: "Come ho fatto a diventare allenatore 'pentastellato'? Ho avuto culo"

01:27

Juric: "Perdere così brucia"

" Non meritavamo di perdere, abbiamo dato tutto. E' un gran dispiacere, dopo Milano, perdere una partita giocata molto bene. Mancato solo il risultato? Assolutamente, ma anche le altre prestazioni erano state positive. Le vittorie danno fiducia, è un gran dispiacere. Perdere così, con un autogol, brucia tanto. Avevamo preparato la partita per stare o molto bassi o molto alti. Molto bassi perché loro tra le linee sono fantastici, noi riuscivamo a ripartire e far male. Nella ripresa siamo ripartiti molto bene fino all'1-1, poi dopo comunque abbastanza bene. Contro il Napoli è ovvio che non sei protagonista, ma la squadra sta crescendo"

Video - Ancelotti: "Gestione dell'arbitro superficiale. Mi hanno dato più fastidio i cori verso la città"

01:07
0
0