Getty Images

Cagliari-Fiorentina, Daniele Atzori muore d'infarto sugli spalti: bufera social per cori indegni

Cagliari-Fiorentina, Daniele Atzori muore d'infarto sugli spalti: bufera social per cori indegni

Il 16/03/2019 alle 12:08Aggiornato Il 16/03/2019 alle 12:49

Malore fatale per un tifoso della curva sud, Daniele Atzori, 45 anni, a dieci minuti dal termine di Cagliari-Fiorentina: i sostenitori del Cagliari e molti anche della squadra viola indignati per il coro 'Devi morire'. La polemica scoppia sui social e alcuni sostenitori sardi scrivono: "Celebrazione di Astori? Solo una pagliacciata".

Il Cagliari "esprime profondo cordoglio per la scomparsa di Daniele Atzori, tifoso rossoblù, venuto a mancare ieri sera mentre dalla Curva Sud assisteva alla gara del suo Cagliari". E' quanto si legge in una nota del club.

Il 45enne Atzori è stato colto da malore a dieci minuti dal termine di Cagliari Fiorentina: il supporter si è accasciato sugli spalti e, nonostante i tempestivi soccorsi dell’ambulanza, non ce l’ha fatta. "Tutta la società si stringe con affetto al dolore dei familiari a cui, in questo momento così triste e difficile, vanno le più sentite condoglianze". Ma diventa un caso il presunto coro che si sarebbe levato dagli spalti dei tifosi ospiti al momento dei soccorsi. La denuncia arriva, tramite social, da molti dei presenti alla Sardegna Arena, che spiegano di aver sentito il coro 'Devi morire'. Numerosi i post che, insieme al cordoglio per la scomparsa dell'uomo, esprimono indignazione.

I tifosi della Fiorentina si difendono spiegando che allo stadio erano circa in 200 e che quindi i cori sarebbero stati intonati da una sparuta minoranza. La cosa peggiore è che, però, alcuni abbiano continuato a scrivere 'Devi morire' anche sui social. Tanto che una supporter cagliaritana, Paola P., scrive: "In una giornata del genere, a pochi giorni dal ricordo di Astori, in una partita dove assieme ai tifosi del Cagliari avete condiviso questo immenso dolore, avete dimostrato di essere disgustosi". Per altri la celebrazione della morte di Astori "è solo una pagliacciata".

La società viola ha a sua volta diramato un comunicato: "La Fiorentina è vicina ai famigliari e a tutti i tifosi cagliaritani per la tragica scomparsa di Daniele Atzori, avvenuta ieri al termine della partita contro il Cagliari. Questo tristissimo evento - scrive invece la Fiorentina sul proprio sito - rafforza ancora di più il legame speciale creatosi tra le due società e i tifosi rossoblu e viola nel ricordo di Davide Astori. La Società Viola condanna qualsiasi gesto di mancata solidarietà nel rispetto di questa terribile tragedia".

0
0