Getty Images

Di Francesco: "Voglio maggiore concentrazione dalla mia Roma. Schick? Può giocare con Dzeko"

Di Francesco: "Voglio maggiore concentrazione dalla mia Roma. Schick? Può giocare con Dzeko"

Il 10/11/2018 alle 14:49Aggiornato Il 10/11/2018 alle 15:07

Il tecnico dei giallorossi spera di vedere una grande Roma anche in campionato. Qualche cambio possibile, con Schick favorito per una maglia da titolare.

Di Francesco vuole continuità e vuole un successo anche in campionato. Contro la Sampdoria potrebbero esserci anche dei cambi rispetto alla gara contro il CSKA giocata a Mosca.

" Sicuramente qualcosa si cambierà, sto facendo valutazioni anche in base all’ultimo allenamento. Valuteremo anche insieme a loro lo stato generale, fisico e mentale. Non c’è voglia di cambiare tanto, ma è importante l’aspetto fisico per giocare contro una squadra con ritmo e verticalità, dobbiamo essere pronti mentalmente e fisicamente. È più importante l’approccio mentale o fisico? Mettiamoci anche quello tecnico, bisogna essere completi per competere e migliorare il rendimento in casa. Formazione? Sicuramente giocherà Schick, sto valutando se farlo giocare insieme a Dzeko"

Su Kluivert

" Al di là delle partite, sta crescendo. Il percorso passa anche dagli errori, l’ho detto anche alla squadra, deve scherzare meno in campo, deve essere più concreto e fare male all’avversario. Pastore? Si va in tribuna se non stai bene. Non sarà convocato, ha ancora qualche fastidio. Non lo porterò e cercherò di recuperarlo per la partita successiva"

Perché El Shaarawy non va in Nazionale?

" Sulle scelte di Mancini non so nulla, non ci ho mai parlato e non giudico l’operato di un collega, la sua è una scelta legittima. Stephan è cresciuto tanto, sono felice del suo rendimento, ma è un altro che non si deve accontentare"

Di Francesco chiede ai suoi maggiore concentrazione

" A Mosca abbiamo vinto, ma l'ultima mezz'ora non mi è piaciuta per niente. Il fatto di accontentarsi mi dà noia, le partite vanno chiuse. È un aspetto mentale, non si deve smettere di correre in più. In campionato dobbiamo ritrovare tutto subito, ogni partita va trattata nello stesso modo. Dobbiamo avere lo stesso approccio della Champions, se serve faccio risuonare la musichetta. La prestazione è una cosa, il risultato è un'altra, voglio una prestazione convincente per fare un ottimo risultato"

Video - Roma, contestata dopo il pareggio contro la Fiorentina. Cori contro squadra e Pallotta

00:20
0
0