Eurosport

Douglas Costa che follia: gomitata, testata e sputo a Di Francesco. Espulso col VAR, rischia 3 turni

Douglas Costa che follia: gomitata e sputo a Di Francesco. Rosso col Var, rischia 3 turni?

Il 16/09/2018 alle 18:23Aggiornato Il 16/09/2018 alle 18:37

Bruttissimo episodio nel finale di Juventus-Sassuolo, il brasiliano dopo un fallo subito ingaggia un battibecco con Di Francesco e perde la testa, rifilando prima una gomitata poi un tentativo di testata e, infine, uno sputo in faccia. L'arbitro Chiffi non si accorge di nulla ma, richiamato dall'Avar Liberti, viene espulso prima del fischio finale. Ora rischia uno stop di almeno tre giornate.

Nel giorno della prima doppietta di Cristiano Ronaldo a rubare i riflettori al fenomeno portoghese, nel peggiore dei modi, ci ha pensato Douglas Costa chenel finale di partita si è beccato un rosso dopo un bruttissimo sputo in faccia ai danni di Di Francesco, che potrebbe costargli una squalifica molto lunga dal campo.

L’ala brasiliana, subentrata al 61’ al posto di Mandzukic, nel corso dell’azione da cui scaturisce la rete della bandiera del Sassuolo di Babacar, ingaggia un battibecco con Di Francesco. Costa, stizzito dal pressing del numero 34 neroverde, prima alza il gomito, poi sotto gli occhi dell’arbitro accenna anche una testata ai danni di Di Francesco beccandosi un giallo che non sbollisce però i suoi spiriti. Già perché la discussione fra i due prosegue e mentre i due stanno riguadagnando il cerchio del centrocampo sputa in faccia al giocatore del Sassuolo, senza farsi beccare dall’arbitro. Nel calcio del VAR e delle decine di telecamere presenti a bordocampo, lo sputo di Douglas Costa non sfugge all’occhio dell’avar Liberti che dall’auricolare richiama Chiffi che sventola il cartellino rosso a Costa che esce incredulo dal campo.

Rischia uno stop di almeno tre giornate

Il brasiliano dopo questo gesto meschino e censurabile rischia almeno 3 giornate di stop. Lo sputo, infatti, è assimilabile alla condotta violenta e potrebbe essere fermato dal giudice sportivo per le sfide contro Frosinone, Bologna e Napoli.

Allegri duro: "Non deve più accadere"

Nel post partita anche Massimiliano Allegri ha condannato Douglas Costa per lo sputo che gli potrebbe costare un lungo stop in campionato:

" Forse c'era un fallo prima, ma sono episodi che non devono accadere. Non dobbiamo cadere nelle provocazioni. Era una partita in discesa, praticamente chiusa, magari potevamo fare anche il terzo gol. Invece non abbiamo giocato di squadra, volevamo dribblare un po' tutti e questo non va bene. Perché gli altri entrano, qualcuno si innervosisce e succede quello che è successo""

Video - Altro che VAR! Gol fantasma? In Perù ci pensa il fotografo ad aiutare l'arbitro

01:35
0
0