Eurosport

Edicola: Icardi, la crisi-Inter sgonfia il suo prezzo. Hamsik in Cina: adesso è davvero fatta

Edicola: Icardi, la crisi-Inter sgonfia il suo prezzo. Hamsik in Cina: adesso è davvero fatta
Di Eurosport

Il 14/02/2019 alle 08:39

Spazio alle principali notizie di mercato sui quotidiani italiani e internazionali. La Gazzetta apre con la crisi Inter-Icardi: il prezzo ora si sgonfia. Sul Corriere dello Sport invece spazio all'ufficialità dell'addio tra Hamsik e il Napoli. Tuttosport infine conferma la bomba già lanciata ieri: Dybala-Salah è un affare possibile.

Icardi, il prezzo si sgonfia: 110 milioni sono troppi

E’ quanto sostengono i colleghi della Gazzetta dello Sport a pagina 4. La rosea infatti scrive come al momento quella quotazione non sia più sostenibile, con un prezzo addirittura dimezzato. Secondo la Gazzetta Icardi diventa un affare possibile a una cifra tra i 60 e i 70 milioni di euro.

  • La nostra opinione. Tesi abbastanza condivisibile. Se la crisi non dovesse rientrare – e a questo punto pare difficile – tutte le big d’Europa saranno ben a conoscenza della situazione: una società che deve vendere e un giocatore che non vede l’ora di andare. Icardi riuscirà comunque a strappare un contratto migliore rispetto ai 4,5 milioni/anno attuali; a perderci sarà l’Inter che difficilmente intascherà i 110 milioni che poteva probabilmente strappare l’estate scorsa.

Hamsik, ufficiale: ora è davvero un giocatore del Dalian

A pagina 7 del Corriere dello Sport, in taglio alto, l’ufficialità dell’addio di Hamsik al Napoli. Stavolta è tutto fatto sul serio: al Napoli 20 milioni di euro, ad Hamsik un totale di 27 milioni (+bonus) per i suoi 3 anni di contratto. Nelle prossime ore lo slovacco volerà in Cina, dove a livello diplomatico ha già anche ottenuto il visto.

  • La nostra opinione. Fine della telenovela. Resta un peccato l’addio a metà stagione per un campione che alla fine ha fatto la storia recente del Napoli, ma comprensibile anche come a 32 anni ormai (li compirà a luglio) Hamsik abbia avuto voglia di andare a strappare una cifra di questo livello: quasi il triplo di quanto prendeva a Napoli (9 all’anno in Cina; 3,5 a Napoli).

Salah-Dybala, per Tuttosport si può fare sul serio

Il quotidiano torinese rilancia la notizia di ieri e la piazza ancora a pagina 2. A sostegno della tesi arriva l’aspetto economico. Al Liverpool servirebbe infatti una plusvalenza (nonostante l’utile record) in quanto sul prossimo bilancio peseranno i minori introiti televisivi, il disavanzo del mercato e i costi per il rinnovo di Anfield. L’eventuale affare con la Juventus sarebbe di fatto un risparmio a livello di salari: Salah guadagna 11,5 milioni l’anno, Dybala 7,5.

  • La nostra opinione. Senza nulla togliere a Tuttosport ci pare una tesi piuttosto fantasiosa, specie da questo punto di vista economico. Il Liverpool è la squadra che più ha guadagnato in Inghilterra lo scorso anno e appartiene a una delle proprietà più potenti al mondo a livello sportivo (gli americani di Fenway Sports Group). Al di là del conguaglio a favore del Liverpool, non sono certo quei 4 milioni di euro/anno risparmiati a livello di ingaggio a fare la differenza. Poi, per carità, le vie del mercato sono infinite e possono subentrare tanti fattori. Al momento però ci appare come una cosa abbastanza improbabile.

Video - Di Francesco: "Ora in tanti che si prendono meriti per Zaniolo, ma lo alleno io..."

00:52
0
0