Getty Images

Gattuso: "Caldara? Grande professionista, non è giusto gettarlo nel frullatore"

Gattuso: "Caldara? Grande professionista, non è giusto gettarlo nel frullatore"
Di Eurosport

Il 15/09/2018 alle 16:54Aggiornato Il 15/09/2018 alle 16:59

Lo ha detto il tecnico del Milan Rino Gattuso alla vigilia del match con il Cagliari a proposito di Caldara, parlando poi anche di Donnarumma, Reina e Higuain.

"Deve trovare la continuità, da lui mi aspetto tanto. Ha un grande professionista dietro di lui, se lo ascolta, lo osserva e fa copia incolla può fare grandi miglioramenti". Lo ha detto il tecnico del Milan Rino Gattuso alla vigilia del match con il Cagliari a proposito di Donnarumma e Reina. "È ancora giovane, ha grandi margini di miglioramento", ha aggiunto in conferenza stampa.

"Noi non dobbiamo lanciare nessun segnale, dobbiamo pensare a far bene le cose che sappiamo. Con la Roma abbiamo giocato una grande partita ma abbiamo anche rischiato di perdere. Il filo è sottile, domani ci aspetta una partita molto difficile. Non dobbiamo perdere lucidità". Il tecnico del Milan Rino Gattuso mantiene alta la concentrazione alla vigilia del match di campionato contro il Cagliari.

" Arrivavamo da una settimana in cui eravamo brocchi, dopo una buona prestazione sono dieci giorni che sento solo complimenti. Noi dobbiamo lavorare con grande professionalità e tenere un certo livello per 90 minuti"

"Gli piace far gol, quando si crea l'occasione la vuole buttar dentro. Quando non riesce comincia un po' a irritarsi e questo fa capire che campione è". Il tecnico del Milan parla così a proposito di Gonzalo Higuain. "Sta dando tanto, si fa voler bene, è un segnale importante a tutto il gruppo di lavoro", ha aggiunto l'allenatore rossonero, che ha preso le difese di Mattia Caldara, verso un'altra esclusione, dopo le critiche ricevute in nazionale. "Sa quello che deve fare, non si può distruggere un giocatore come hanno fatto i media - ha proseguito - Si parla di un grande professionista, viene da una cultura completamente diversa e non è giusto gettarlo nel frullatore. Deve continuare a lavorare, da parte mia e della società c'è grande fiducia. Non è un problema, ci può dare una grandissima mano".

Video - Biglia: "È il Milan degli argentini? No, è il Milan di Gattuso!"

01:46
0
0