Getty Images

Il Napoli torna vincente: 3-0 alla Sampdoria, niente record per Quagliarella

Il Napoli torna vincente: 3-0 alla Sampdoria, niente record per Quagliarella

Il 02/02/2019 alle 19:53Aggiornato Il 02/02/2019 alle 21:13

Dopo l'eliminazione dalla Coppa Italia, la squadra di Carlo Ancelotti ritrova il sapore dei tre punti. Battuta la Samp 3-0 grazie ai gol di Milik, Insigne e Verdi (su rigore).

Il Napoli prova a risollevarsi dopo una settimana da incubo. Prima il -11 dalla Juventus, poi l’eliminazione dalla Coppa Italia, un duro colpo per gli azzurri che provano però a mantenere le distanze in attesa dell’inizio dell’Europa League. Segna Milik, torna al gol Insigne che finalmente può gioire dopo un momento di appannamento sotto porta. Nel finale c’è spazio anche per Verdi che segna su rigore il 3-0 definitivo. Non che la Sampdoria non abbia avuto occasioni, anzi. Ma questa volta niente gol per Quagliarella che non riesce a segnare al suo Napoli. Niente record per l’attaccante della Samp, che non riesce a superare Batistuta (fermi entrambi a quota 11 partite consecutive con almeno un gol).

Cronaca

Napoli un po’ contratto ad inizio gara, con la Sampdoria che si difende bene. La prima occasione è per Callejon, ma il sinistro dello spagnolo finisce alto. Ci prova anche Insigne, poi è Gastón Ramírez ad avere una ghiotta chance di testa con l’uruguaiano che manda però alto. Al 25’ arriva il vantaggio del Napoli con il gol di Milik, servito da Callejon (fantastica però l’apertura di Hamsik). Un minuto dopo c’è anche il gol di Insigne che piega le mani ad Audero dopo il servizio di Callejon. Ci prova due volte Quagliarella, poi è decisivo Audero sulla conclusione tutta potenza di Mário Rui che sfiora il 3-0. Nel finale di tempo c’è anche il gol di Milik, ma l’arbitro annulla tutto per un fuorigioco all’inizio dell’azione.

Milik, Insigne - Napoli-Sampdoria - Serie A 2018/2019 - Getty Images

Milik, Insigne - Napoli-Sampdoria - Serie A 2018/2019 - Getty ImagesGetty Images

Nel secondo tempo è sempre palla per Quagliarella, ma la difesa del Napoli non si lascia scappare un pallone. Insigne, intanto, manca il terzo gol con il classico destro a giro dal limite. Quagliarella ha comunque una chance, ma la sua rovesciata viene contratta da Allan. Occasione anche per Bereszynski che sfiora il palo sugli sviluppi di un corner. Giampaolo butta nella mischia Saponara e Gabbiadini e a questo punto Ancelotti si copre con l’ingresso di Diawara. Il Napoli, infatti, riparte e sfiora il gol con Milik e Koulibaly. Nel finale entra anche Verdi che trova il gol del 3-0 dal dischetto dopo un braccio di Andersen in area.

La statistica

8 - Le reti di Insigne in campionato che torna finalmente al gol che mancava ormai dal 2 Novembre scorso.

Il Tweet

L’immagine della partita..

Il migliore

José María CALLEJÓN - Nel primo tempo si mangia letteralmente Murru, con diverse sgroppate sulla fascia destra. Dai suoi piedi partono tutte le giocate del Napoli: suo l’assist per Milik, sempre suo il servizio per Insigne che firma il 2-0.

Video - Bomber dell'Atalanta, incubo per la Juve, rimpianto per il Napoli: quanto vale Duvan Zapata?

01:04

Il peggiore

Nicola MURRU - Partita da incubo per l’esterno sardo. Non lo si vede mai ad attaccare, ma soprattutto lascia semaforo verde alle fiammate di Callejon.

Tabellino

Napoli-Sampdoria 3-0

Napoli (4-4-2): Meret: Hysaj, N.Maksimović, Koulibaly, Mário Rui; Callejón, Allan, Hamsik (74’ Diawara), Zielinski; Milik (90’ Ounas), Insigne (83’ Verdi). All. Carlo Ancelotti

Sampdoria (4-3-1-2): Audero; Bereszynski, J.Andersen, Colley, Murru; Linetty, Ekdal (73’ Ronaldo Vieira), Jankto; Gastón Ramírez (54’ Saponara); Quagliarella, Defrel (59’ Gabbiadini). All. Marco Giampaolo

Marcatori: 25’ Milik (N), 26’ Insigne (N), 89’ rig. Verdi (N)

Arbitro: Luca Pairetto, sezione di Nichelino

Ammoniti: 73’ Jankto, 76’ Murru, 88’ J.Andersen

Espulsi: nessuno

Video - Bomber dell'Atalanta, incubo per la Juve, rimpianto per il Napoli: quanto vale Duvan Zapata?

01:04
0
0