Getty Images

Il Torino cade sul più bello: Mihajlovic risolleva il Bologna, granata battuti 3-2

Il Torino cade sul più bello: Mihajlovic risolleva il Bologna, granata battuti 3-2

Il 16/03/2019 alle 22:29Aggiornato Il 17/03/2019 alle 11:42

Gran prova dei rossoblù all'Olimpico Grande Torino. Subito sotto per un'autorete di Pulgar, gli emiliani reagiscono e pareggiano con Poli. Pulgar su rigore firma il vantaggio prima del riposo. Nella ripresa Orsolini segna il 3-1, il Toro la riapre con Izzo all'89', ma l'assedio finale dice male alla squadra di Mazzarri. Migliore in campo Palacio, autore di 2 assist. Espulsi Lyanco e Aina.

Vittoria pesantissima in ottica salvezza per il Bologna di Mihajlovic che interrompe la striscia di 5 vittorie casalinghe di fila del Torino. La formazione rossoblù batte 3-2 i granata e scavalca momentaneamente l'Empoli portandosi al quart'ultimo posto. Battuta d'arresto invece per i granata di Mazzarri che vedono svanire il sogno di agganciare la Roma al quinto posto.

La cronaca

In avvio succede di tutto. Mariani annulla per fuorigioco un gol di Palacio (3') e un minuto dopo Belotti si divora un gol già fatto sparando alto da due passi una respinta di Skorupski su tiro di Meité. Un minuto dopo i granata vanno in gol su schema da corner: Ansaldi dal limite calcia con il destro, c'è una deviazione di Pulgar e Skorupski è spiazzato. La reazione del Bologna è rabbiosa. Al 29' Poli, appena entrato, insacca di testa da due passi su cross di Palacio leggermente sporcato da Djidji. Cinque minuti dopo la squadra di Mihajlovic passa addirittura in vantaggio: Meité colpisce il pallone con il braccio su azione da corner, Mariani viene richiamato al Var e concede il penalty. Pulgar spiazza Sirigu e siamo 2-1 per il Bologna, risultato con cui si chiude la prima frazione.

Il gol di Poli - Torino-Bologna Serie A 2018-19

Il gol di Poli - Torino-Bologna Serie A 2018-19Getty Images

Ripresa elettrizzante. Sansone al 58' insacca di testa su cross di Palacio, ma dopo un'attesa infinita la rete viene cancellata dal Var che pesca l'attaccante rossoblù con una spalla in fuorigioco. Il 3-1 del Bologna è solo rimandato di pochi minuti: al 65' Palacio in profondità per Orsolini che, a tu per tu con Sirigu, insacca con un delizioso esterno sinistro. Finale incandescente. Lyanco viene espulso all'88', un minuto dopo Izzo riapre la partita con un'incornata e relativa papera di Skorupski, Aina si fa cacciare da Mariani per proteste e dopo 6 minuti di recupero il Bologna può fare festa.

La statistica

3 - Il Torino torna a subire gol e a perdere davanti ai propri tifosi dopo 3 mesi. L'ultimo ko casalingo dei granata, infatti, risaliva al 15 dicembre scorso nel derby contro la Juventus: in quell'occasione la rete decisiva era stata firmata da Cristiano Ronaldo su rigore. Dal 23 settembre la squadra di Mazzarri non incassava 3 reti all'Olimpico Grande Torino.

Il tweet

Il migliore

Rodrigo PALACIO - L'assist per il gol di Poli, l'assist per il gol annullato a Sansone e l'assist per il gol di Orsolini. In più una serie infinita di palloni difesi con caparbietà e personalità. Corre fino all'ultimo secondo e nel finale fa ammonire due terzi della difesa granata. Il tutto a 37 anni. Superfluo aggiungere altro.

Il peggiore

Simone ZAZA - Un sinistro di prima intenzione su velo di Belotti che finisce in curva e nient'altro. Mazzarri gli dà fiducia dall'inizio ma lui non ripaga la fiducia del tecnico con una prova molle. Gioca esclusivamente di sponda.

La dichiarazione

Sinisa MIHAJLOVIC: "Noi giochiamo sempre per vincere e ci è andata bene anche grazie a qualche episodio. Siamo stati bravi a gestire il momento della gara in cui eravamo con un uomo in meno. Se continuiamo con questa mentalità possiamo salvarci. Mi spiace per il Toro, ma ha tutto per andare in Europa". [ai microfoni di DAZN]

Video - Mihajlovic: "Mbaye? La prossima volta lo faccio menare, non lo vado a difendere"

00:36

Il tabellino

Torino-Bologna 2-3

Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Djidji (72' Berenguer); Aina, Baselli (55' Iago Falque), Rincon, Meité (77' Lukic), Ansaldi; Zaza, Belotti. All.: Mazzarri.

Bologna (4-3-3): Skorupski; Mbaye, Danilo, Lyanco, Dijks; Dzemaili (22' Poli), Pulgar, Soriano; Sansone (82' Svanberg), Palacio, Orsolini (86' Mattiello). All.: Mihajlovic.

Arbitro: Maurizio Mariani di Aprilia.

Reti: 6' aut. Pulgar (B), 29' Poli (B), 34' rig. Pulgar (B), 65' Orsolini (B), 89' Izzo (T). Espulsi Lyanco (B) all'88' e Aina (T) al 92'.

Video - Mazzarri: "Palacio sembrava di un altro pianeta, non l'abbiamo mai preso"

01:28
0
0