LaPresse

Inizia il valzer delle panchine: ufficiali Juric al Verona e Andreazzoli al Genoa

Inizia il valzer delle panchine: ufficiali Juric al Verona e Andreazzoli al Genoa

Il 14/06/2019 alle 17:31Aggiornato Il 14/06/2019 alle 17:44

La neopromossa veneta non conferma Aglietti e si affida al croato, che ha firmato un contratto di un anno. Il Grifone, invece, scarica Prandelli e punta sull'ex tecnico dell'Empoli: per lui contratto biennale.

Il valzer delle panchine delle medio-piccole, aperto in realtà dai rinnovi di Mihajlovic e Semplici, è ufficialmente iniziato. Verona e Genoa hanno trovato e ufficializzato l'allenatore per la prossima stagione: in Veneto sbarca Ivan Juric - ironia della sorte, ex del Grifone - mentre ad allenare i rossoblù sarà Aurelio Andreazzoli, reduce dalla dolorosa caduta in B con l'Empoli.

Niente conferma per Aglietti

Contratto di un solo anno per uno Juric che torna in ballo in un'altra realtà dopo i tre esoneri rimediati al Genoa: il primo nel 2016/17, il secondo nel 2017/18, il terzo nel 2018/19. Uno a stagione. Il Verona ha subito pensato al croato come piano A per la prossima stagione, decidendo dunque di non confermare in panchina Alfredo Aglietti, eroe della promozione: l'ex centravanti, già protagonista di una salita dalla B alla A nel 1999 nella squadra allora guidata da Cesare Prandelli, aveva rimpiazzato Fabio Grosso per l'ultimo tratto di campionato, qualificando l'Hellas ai playoff e superando, nell'ordine, il Perugia, il Pescara e infine il Cittadella nella doppia finale. Tutto inutile ai fini di una possibile riconferma: sarà Juric a prendere il suo posto.

Video - Il dolce epilogo dopo una stagione difficilissima: l'Hellas Verona torna in Serie A

00:46

Altra chance ai massimi livelli per Andreazzoli

Andreazzoli, invece, ha stregato il Genoa grazie al gioco piacevole e brillante impartito all'Empoli nonostante la retrocessione. Il presidente Preziosi, che da tempo aveva deciso di scaricare Cesare Prandelli e in un primo momento aveva messo gli occhi sullo spallino Leonardo Semplici, ha deciso di puntare su di lui facendogli sottoscrivere un contratto della durata di due anni, fino al 30 giugno 2021. L'ex allenatore della Roma potrebbe essere seguito da Ciccio Caputo, già allenato all'Empoli nell'anno della promozione dei toscani e poi nella scorsa stagione. Al Genoa si apre un nuovo corso a tinte azzurre.

Video - Da Olsen a Dzeko, passando per Higuain: la Flop 11 della Serie A 2018/2019

01:48
0
0