Getty Images

La Lazio trova continuità: 1-0 ad Empoli con brivido finale, decidono Parolo e Strakosha

La Lazio trova continuità: 1-0 ad Empoli con brivido finale, decidono Parolo e Strakosha

Il 16/09/2018 alle 19:54Aggiornato Il 16/09/2018 alle 20:57

Secondo successo consecutivo per la squadra di Simone Inzaghi che vince al Castellani grazie al gol di Parolo al 47'. Tanti gli errori, però, sotto porta da parte degli attaccanti dell'Empoli.

La Lazio trova la seconda vittoria consecutiva del proprio campionato, quello che serve per scalare la classifica. Serve continuità a questa squadra anche se la compagine di Simone Inzaghi è ancora troppo deludente sul piano del gioco e soprattutto per quanto riguarda la condizione fisica. Insomma, serve ancora migliorare per poter ambire - nuovamente - a puntare alla Champions. Immobile non segna, Luis Alberto malino, meno male che c’è Parolo. Grave problema in attacco anche per l’Empoli che si mangia la clamorosa occasione del pari al 95’.

Cronaca

Ottima partenza dell’Empoli, ma la prima occasione capita sui piedi di Milinković Savić che spreca da dentro l’area dopo un’ottima azione personale. Tentativi anche per Acquah, ancora Milinković e Lucas Leiva, ma nessuno trova lo specchio della porta. L’Empoli controlla la partita e Krunić sfiora il gol di testa dopo l’invito di Veseli. Segna, invece, Caputo ma l’arbitro annulla tutto per il fuorigioco dell’ex Bari sull’assist di Krunić. La Lazio si sveglia nel finale: Milinković sfiora l’eurogol di tacco, nel recupero arriva la traversa di Wallace sugli sviluppi di un corner.

Zajc, Milinkovic Savic - Empoli-Lazio - Serie A 2018/2019 - LaPresse

Zajc, Milinkovic Savic - Empoli-Lazio - Serie A 2018/2019 - LaPresseLaPresse

La Lazio parte meglio nella ripresa e trova subito il gol con Parolo che si fa trovare pronto sull’assist di Lulić. A questo punto entra La Gumina per aumentare la pericolosità offensiva dell’Empoli, mentre nella Lazio lascia il campo Milinković Savić per Correa. Ritmi bassi, ma nel finale ci prova ancora Caputo che sfiora la traversa da dentro l’area di rigore. La Lazio manca invece il 2-0 con Terracciano che dice di no ad Immobile, mentre Correa fallisce il tap-in colpendo il palo. Sbagliano, clamorosamente, anche Immobile e Marusić ma in pieno recupero è Caputo a mangiarsi il gol dell’1-1, con una grande parata di Strakosha.

La statistica

1 - Non è un campionato per attaccanti? Molti bomber sono ancora 0, Immobile è fermo a quota 1 dopo quattro giornate. Nella scorsa stagione, l’ex Torino ne aveva fatti già 4 di gol.

Video - Cristiano Ronaldo arriva in Serie A, il campionato dei bomber ultra trentenni

01:51

Il Tweet

Quasi uno shock nel finale per i tifosi della Lazio, ma Strakosha salva tutto

Il migliore

Marco PAROLO - Aiuta sia la fase difensiva che quella offensiva. Si fa trovare pronto, anche quando c’è da trascinare la Lazio alla vittoria. Suo il gol che vale il secondo successo consecutivo.

Il peggiore

Jacob RASMUSSEN - Non il massimo in occasione del gol di Parolo. In generale, garantisce poca sicurezza al reparto difensivo.

Tabellino

Empoli-Lazio 0-1

Empoli (4-3-2-1): Terracciano; Di Lorenzo, M.Silvestre, Rasmussen, Veseli; Acquah (76’ H.Tarorè), Capezzi, Bennacer (81’ Mráz); Zajc (60’ La Gumina), Krunić; F.Caputo. All. Aurelio Andreazzoli

Lazio (3-5-1-1): Strakosha; Wallace, Acerbi, Radu (54’ M.Cáceres); Marusić, Parolo, Lucas Leiva, Milinković Savić (67’ J.Correa), Lulić; Luis Alberto (75’ Durmisi); Immobile. All. Simone Inzaghi

Marcatori: 47’ Parolo (L)

Arbitro: Daniele Orsato, sezione di Schio

Ammoniti: 7’ M.Silvestre, 34’ Bennacer, 42’ Parolo, 80’ Durmisi, 87’ Marusić

Espulsi: nessuno

Video - Lotito: "Ho rifiutato 110 milioni di euro per Milinkovic-Savic"

01:10
0
0