Getty Images

Le 5 trattative che vi siete persi oggi (14/01)

Le 5 trattative che vi siete persi oggi (14/01)

Il 14/01/2020 alle 22:50Aggiornato Il 14/01/2020 alle 23:55

Torino, sirene russe per Simone Zaza: lo vuole lo Zenit San Pietroburgo. Inter e Milan lavorano per lo scambio Vecino-Kessié a metà campo mentre Murillo della Sampdoria non andrà al Galatasaray, bensì al Celta Vigo. Il Flamengo sogna un tandem d'attacco composta da Gabigol e Pedro (della Fiorentina). I tifosi del Trapani tornano a sognare con bomber Moussa Sow.

Torino: sirene russe per Zaza

Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, forte interessamento da parte dello Zenit San Pietroburgo per Simone Zaza. La disponibilità a cederlo c'è da parte del club granata: ora, la palla, passa all'attaccante del Torino che, all'estero, ha già vestito le maglie di West Ham e Valencia.

La nostra opinione: Ricordate? A inizio stagione si ripeteva, come un mantra: "Ma quale calciomercato? Per il Toro, l'acquisto più importante è il recupero di Zaza". Lo si diceva durante i preliminari di Europa League, quando l'attaccante e mister Walter Mazzarri sembravano, tra un gol e l'atro, aver trovato il più classico dei "compromessi storici". O, per meglio dire, "tattici". Invece, col passare delle settimane, l'idillio si è ridimensionato e l'attaccante ex Valencia (che però ha sempre un gran mercato) è di nuovo scesa drasticamente. Lo Zenit sarebbe un'ottima destinazione: Zaza, in ogni caso, "cadrebbe in piedi".

Debrecen-Torino, Europa League 2019-2020: Simone Zaza realizza il gol del momentaneo 0-1 (LaPresse)

Debrecen-Torino, Europa League 2019-2020: Simone Zaza realizza il gol del momentaneo 0-1 (LaPresse)LaPresse

Uno scambio a centrocampo Vecino-Kessié tra Inter e Milan

Uno scambio di mercato tra Inter e Milan nella finestra di gennaio. I contatti non riguardano l'attaccante nerazzurro Matteo Politano, ormai diretto alla Roma che deve pensare a gestire il post infortunio a Zaniolo, bensì i centrocampisti Matias Vecino (che non rientra nel progetto tattico di Conte) e Frank Kessié (mediano che, invece, interesserebbe particolarmente il tecnico leccese). Lo riporta la Gazzetta dello Sport.

  • La nostra opinione: Al Milan serve qualità, all'Inter quantità. L'ipotesi di questo scambio prende sempre più corpo dal momento che, dopo l'esonero di Valverde, Arturo Vidal difficilmente si muoverà da Barcellona.
Milan-Inter, Serie A 2018-2019: da sinistra, Franck Kessié (Milan) e Matias Vecino (Inter) (Getty Images)

Milan-Inter, Serie A 2018-2019: da sinistra, Franck Kessié (Milan) e Matias Vecino (Inter) (Getty Images)Getty Images

Sampdoria, Murillo: niente Galatasaray, c'è il Celta Vigo

Jeison Murillo non andrà al Galatasaray. Il difensore della Sampdoria ha rifiutato l'offerta del club turco. Su di lui, l'interesse del Celta Vigo: il club galiziano ha messo sul banco un'offerta da 16 milioni di euro.

  • La nostra opinione: già meteora della difesa blucerchiata, l'idillio non è nato a causa della falsa partenza in campionato del club di patron Ferrero. E' evidente come il curriculum altolocato di Murillo, non sia particolarmente adatto per una lotta salvezza da conquistare con gli uomini giusti, fatti per soffrire, centimetro dopo centimetro...
Jeison Murillo (Sampdoria 2019-2020) (Getty Images)

Jeison Murillo (Sampdoria 2019-2020) (Getty Images)Getty Images

Il Flamengo sogna il tandem Gabigol-Pedro

Nella giornata di mercoledì 15 gennaio 2020, la dirigenza del Flamengo formalizzerà un'offerta alla Fiorentina per assicurarsi l'attaccante brasiliano classe 1997 Pedro, che non si è decisamente ambientato in maglia viola. La società rubronegra, già in pista con l'Inter per riprendersi Gabigol, ha quindi in mente quale sarà il tandem d'attacco per la prossima stagione. Alla finestra anche Grêmio e Fluminense, club da cui la Fiorentina prelevò Pedro la scorsa estate. Lo riferisce Sky Sport.

  • La nostra opinione: il mancato adattamento di certi campioni brasiliani al calcio italiano - e in generale europeo - resta un mistero che perdura dai mitici anni Ottanta. Una volta si chiamava "Saudade", oggi chissà. Gabigol, in Brasile, è tornato un vero e proprio fiume in piena: sarà così anche per Pedro?
Pedro, Fiorentina 2019-2020 (Getty Images)

Pedro, Fiorentina 2019-2020 (Getty Images)Getty Images

Serie B: colpaccio Trapani con bomber Moussa Sow

Il "mago delle rovesciate" è pronto a vestire la maglia del Trapani, impegnato in una durissima lotta-salvezza in Serie B. Colpaccio del club siciliano, allenato da mister Castori, che si sta per aggiudicare le prestazioni del bomber senegalese classe 1986 Moussa Sow, attualmente svincolato. Ex, tra le tante, di Fenerbahçe (in cui faceva coppia con Robin van Persie) e Lille, Sow vanta 18 gol in 50 presenze con la nazionale dei Leoni della Teranga. Oltre alla sua prolificità, è specialiste nei gol in acrobazia. A breve è attesa l'ufficialità.

  • La nostra opinione: ha segnato ovunque e in gran quantità. Ha calcato i palcoscenici più importanti del calcio internazionale: le speranze dei tifosi trapanesi, oggi, crescono e lasciano spazio a qualche piega di entusiasmo e curiosità di vedere all'opera un campione come lui.
Fenerbahce's forward Moussa Sow scores during Feyenoord vs Fenerbahçe game

Fenerbahce's forward Moussa Sow scores during Feyenoord vs Fenerbahçe gameImago

Video - I giocatori dell'Unionistas de Salamanca festeggiano: ci sarà il Real Madrid in Coppa del Re

00:34
0
0