LaPresse

Le pagelle di Fiorentina-Sampdoria 3-3: Muriel e Quagliarella da sogno, Ramirez croce e delizia

Le pagelle di Fiorentina-Sampdoria 3-3: Muriel e Quagliarella da sogno, Ramirez croce e delizia

Il 20/01/2019 alle 17:59Aggiornato Il 20/01/2019 alle 18:03

Le pagelle di Fiorentina-Sampdoria, spettacolare match dell'Artemio Franchi: Muriel e Quagliarella mattatori, Ramirez a corrente alternata.

Le pagelle della Fiorentina

Alban LAFONT 6 – Incolpevole sui gol incassati, qualche apprensione sulle uscite.

Nikola MILENKOVIC 5 – Soffre tremendamente la verve di Fabio Quagliarella e commette un po’ troppe sporcature nell’arco del match.

German PEZZELLA 7 – Era già stato il centrale più diligente, si toglie lo sfizio di salvare i suoi da sconfitta certa a tempo ormai prossimo a scadere con guizzo da attaccante puro.

Vitor HUGO 5 – Sciagurato e gratuito il fallo di mano da cui scaturisce il gol del 2-2. (86’ MIRALLAS sv)

Cristiano BIRAGHI 6 – Non manca il suo apporto sulla fascia sinistra, attento anche in copertura.

GERSON 6 – Parte benissimo nella prima frazione, poi si spegne alla distanza penalizzato ovviamente dall’inferiorità numerica.

Edimilson FERNANDES 4,5 – Sciagurato doppio giallo nel primo tempo che complica tremendamente i piani della Viola. Non c’era assolutamente bisogno di immettere quella foga in interventi in zone neutrali del campo.

Jordan VERETOUT 6,5 – Agisce da mezzala questa volta ed è particolarmente a suo agio quando si tratta di rilanciare l’azione.

Federico CHIESA 7 – Ultimo a mollare, apparecchia il gol del 3-3 e crea sempre qualcosa quando la palla transita dai suoi piedi. Elettrico.

Luis MURIEL 8 – Migliore in campo al Franchi con due gol di pregevolissima fattura al primo gettone in viola. Condizione fisica eccellente, tecnica e progressione da giocatore di categoria eccelsa. Troverà finalmente la tanto agognata continuità? In fondo è l’unica cosa che gli manca, il bagaglio tecnico è impressionante. (78’ LAURINI sv)

Giovanni SIMEONE 5 – Tremano le gambe quando la sagoma del portiere avversario prende forma. (46’ DABO 6 – Utile tamponatore in mezzo al campo, lavora per due nella ripresa ed è utile a sorreggere una Fiorentina in inferiorità numerica.)

All. Stefano PIOLI 6,5 – La sua squadra, ridotta in inferiorità numerica, non perde le distanze ed è meritamente premiata all’ultimo minuto con il gol del pari. Prestazione gagliarda, di grande carattere.

German Pezzella - Fiorentina-Sampdoria - Serie A 2018/2019 - Getty Images

German Pezzella - Fiorentina-Sampdoria - Serie A 2018/2019 - Getty ImagesGetty Images

Le pagelle della Sampdoria

Emil AUDERO 6 – Perde i duelli ravvicinati con Muriel ma in fin dei conti non ha particolari responsabilità.

Jacopo SALA 6 – Compie un salvataggio pazzesco su Simeone nel primo tempo e non rinuncia mai a spingere sulla destra, anche se dietro concede qualcosa.

Lorenzo TONELLI 5 – Male, molto male oggi l’ex Empoli. Quando Muriel innesta le marce alte sono dolori veri.

Joachim ANDERSEN 5 – Non un grande momento per il danese, a tratti ridicolizzato da Luis Muriel.

Nicola MURRU 6,5 – È un fattore sulla sinistra, soprattutto nella ripresa quando i suoi cross mettono in seria difficoltà la retroguardia viola.

Dennis PRAET 6 – A tratti sembra limitarsi al compitino, senza provare sul serio a sfondare.

Jakub JANKTO 5 – Malissimo il centrocampista ceco, che quest’oggi non sfrutta un’importante occasione per scalare le gerarchie. Ancora non c’è traccia del brillante incursore di Udine. Poca personalità. (74’ GABBIADINI 6,5 – Entra bene in partita e serve l’assist per il gol del provvisorio 2-3 a Quagliarella).

Albin EKDAL 5,5 – Orchestra le manovre della Samp con piglio da leader. Nervoso nel finale, rimedia un giallo e rischia pure qualcosa di più. Sfortunato, la sua deviazione sul cross di Chiesa si trasforma in un assist perfetto per Pezzella.

Gaston RAMIREZ 6,5 – Realizza un gol pazzesco con punizione radiocomandata dal limite, ma rischia di rimediare il secondo giallo (che probabilmente avrebbe pure meritato) e per questo viene lasciato negli spogliatoi da Giampaolo. Croce e delizia, alterna svarioni a grandi giocate nel primo parziale. (46’ SAPONARA 6 – Ci mette un po’ a carburare, ma è lui a procurarsi il rigore del momentaneo 2-2).

Gianluca CAPRARI 5,5 – Avrebbe anche lo spazio per far male ma oggi il suo destro non è particolarmente preciso e ispirato. (69’ DEFREL 5,5 – Non incide nel match.)

Fabio QUAGLIARELLA 7,5 – Decima partita consecutiva con almeno un gol all’attivo, roba da Gabriel Omar Batistuta. Come il miglior vino, migliora invecchiando e continua a sorprendere tutti. Il rigore è ordinaria amministrazione, ma il secondo gol è da campione vero. In Serie A fanno, complessivamente, 141 gol.

All. Marco GIAMPAOLO 6 – In undici contro dieci, la Sampdoria aveva il coltello dalle parti del manico. Il retrogusto di questo 3-3 è amaro, da occasione persa.

Video - Pioli propone: “Giocare 60’ effettivi, invece dei 90’. Così la smettiamo con i recuperi...”

00:52
0
0