Getty Images

Le pagelle di Juventus-Chievo 3-0: Emre Can domina, eterno Sorrentino, male Ronaldo

Le pagelle di Juventus-Chievo 3-0: Emre Can domina, eterno Sorrentino, male Ronaldo

Il 21/01/2019 alle 22:41Aggiornato Il 21/01/2019 alle 23:03

Ottima prova dei bianconeri, trascinati dal tedesco e dall'argentino. Bene Douglas Costa e Bernardeschi. Delude CR7.

===Le pagelle della JUVENTUS===

Mattia PERIN 6,5 – Sicuro quando chiamato in causa. Presente, vivo, sveglio.

Mattia DE SCIGLIO 6 – Fase di spinta ok, fase difensiva abbastanza attenta. Sufficiente.

Daniele RUGANI 6,5 – Il gol è il giusto premio ad una prova lucida. Concentrato in marcatura, bravo in impostazione.

Giorgio CHIELLINI 6,5 – Gioco da ragazzi. Argina Pellissier prima e Stepinski poi. Non sbaglia un intervento.

ALEX SANDRO 6,5 – Sorrentino gli nega il gol. A sinistra illumina, affonda, crossa. Bene. (Dall’89’ KEAN SV)

Federico BERNADESCHI 7 – È in forma smagliante. Quando accelera, semina il panico. Sorrentino gli nega il gol due volte. Grande assist per Rugani da fermo. (Dal 86’ SPINAZZOLA SV)

EMRE CAN 7,5 – Eccolo il tedesco. La prima prestazione ai livelli di Liverpool. Primo gol in bianconero. Presente in mezzo al campo, con fisicità e tempismo. Primo per recuperi, contrasti e duelli totali. Grintoso e brillante.

Blaise MATUIDI 6,5 – Atletismo? Sì. Intelligenza tattica? Sì. Attenzione? Sì. Promosso.

DOUGLAS COSTA 7 – Gol splendido, ottima gamba. Guizza, sprinta, crossa, tira. Sta tornando il vero Douglas Costa. (Dal 75’ BENTANCUR 6 – Dentro nel finale, va anche vicino al gol)

Paulo DYBALA 7 – Palla magica per Emre Can. Nel vivo del gioco, sempre come collante tra centrocampo e attacco. 102 palloni giocati, record per lui in un match di Serie A.

CRISTIANO RONALDO 4,5 – Male. Oltre al rigore sbagliato, almeno altre due clamorose occasioni fallite. Serata no, ma la sua Juventus vince 3-0 comunque.

ALL. Massimiliano ALLEGRI 7 – Juventus affamata, concentrata, perfetta. Vittoria facile. Primato mai in discussione.Interessante la leadeship territoriale di Dybala.

Douglas Costa Juventus

Douglas Costa JuventusLaPresse

===Le pagelle del CHIEVO===

Stefano SORRENTINO 7 – Para un rigore a Ronaldo. E già questo è un merito. Compie almeno altri tre grandi interventi.

Mattia BANI 4,5 – Serata da incubo. In ritardo, sempre. Svagato, lento, impreciso. Fuori contesto.

Luca ROSSETTINI 5 – Male come il compagno di reparto. Disattento e poco efficace.

Nenad TOMOVIC 5 – Stessa storia. Prima centrale, poi a sinistra. Sempre saltato.

Fabio DEPAOLI 5 – Serata di sofferenza. Sempre a rincorrere, sempre in affanno. Nemmeno la sua velocità lo aiuta. (Dal 65’ JAROSZYŃSKI 5,5 – Un po’ meglio, perché quantomeno va al cross)

Sofian KIYINE 6,5 – Uno dei migliori del Chievo. Ci mette sempre energia e verve. Ha qualità.

Ivan RADOVANOVIC 5,5 – Prova a tenere in piedi la baracca. Finché ne ha, non demerita. Cala nella ripresa.

Perparim HETEMAJ 5,5 – Poco reattivo, poco in partita. Ci mette fisico ed energia, ma non riesce ad arginare Dybala, che tra le linee lo annebbia. (Dal 61’ VIGNATO 6 – Classe 2000. Sufficienza di stima. Si vede poco)

Emanuele GIACCHERINI 5 – Mai pericoloso, mai uno spunto, mai un dribbling. Ex applaudito, ma non rimpianto.

Riccardo MEGGIORINI 5,5 – Impegna Perin. E già questo è un merito. Diciamo che riceve pochi palloni e ne perde anche pochi.

Sergio PELLISSIER 5 – Niente serata di gloria. Chiellini lo marca alla perfezione. Lui tocca solo 21 palloni. (Dal 64’ STEPINSKI 5,5 – Poco meglio di chi lo ha preceduto. Di testa si fa sentire)

ALL. Domenico DI CARLO 5 – Chievo poco coraggioso. Ordinato sì, ma mai in partita. Juventus troppo superiore.

Video - Allegri: "Ronaldo non ha bisogno di stimoli da Zapata per fare bene"

00:27
0
0