Eurosport

Le pagelle di Juventus-Lazio 2-0: Ronaldo ci prova, Matuidi è ovunque. Male, ancora, Milinkovic

Le pagelle di Juventus-Lazio 2-0: Ronaldo ci prova, Matuidi è ovunque. Male, ancora, Milinkovic

Il 25/08/2018 alle 20:31Aggiornato Il 25/08/2018 alle 20:32

Andiamo alla scoperta dei migliori e dei peggiori della sfida dell'Allianz Stadium: Ancora a secco, nel nostro campionato, Cristiano Ronaldo, nonostante diversi tentativi operati dal portoghese. Benissimo Matuidi e Pjanic, attenta anche la difesa di Allegri. Ancora problemi di condizione per la Lazio, malissimo Milinkovic Savic.

Le pagelle della Juventus

Wojciech SZCZESNY 6 - Subito un grande intervento su Lulic, poi lascia la porta aperta a Wallace che non ne approfitta. Poi non subisce altri pericoli.

João CANCELO 7 - Va avanti e indietro sulla fascia che è un piacere. Riesce a contenere Lulic.

Leonardo BONUCCI 6,5 - Immobile ci prova, ma Bonucci è attento in ogni duello. Si prende anche gli applausi dello Stadium.

Giorgio CHIELLINI 6,5 - Preciso e attento nella propria trequarti. Lucidissimo ad ogni ripartenza della Lazio.

Alex SANDRO 5,5 - Non proprio preciso sulla fascia. Anche in avanti è un po’ titubante. Sarà che gioca nella stessa fascia di Ronaldo?

Sami KHEDIRA 6,5 - Gioca ai suoi ritmi, ma è prezioso. Colpisce anche un palo nel primo tempo. (dall’84’ Rodrigo BENTANCUR 6 - Subito nel vivo del gioco juventino. Ci prova anche dalla distanza).

Miralem PJANIĆ 7 - Solite geometrie a centrocampo. Suo il gol che sblocca il risultato con un gran destro. (dal 69’ Emre CAN 5,5 - Con il suo ingresso la Juventus gioca qualche metro più indietro. Non perfetto, si becca anche un giallo inutile).

Cristiano Ronaldo, Pjanic 1-0 - Juventus-Lazio - Serie A 2018/2019 - Getty Images

Cristiano Ronaldo, Pjanic 1-0 - Juventus-Lazio - Serie A 2018/2019 - Getty ImagesGetty Images

Blaise MATUIDI 7 - Uomo ovunque a centrocampo. E dire che è rientrato solo da 2 settimane dopo aver vinto il Mondiale. Davanti la Juventus può fare quello che vuole, considerando che a coprire c’è il francese.

Mario MANDZUKIĆ 6,5 - Solito lavoro di sponde a tutto campo. Non perde tempo e segna subito il suo primo gol della stagione.

Cristiano RONALDO 6,5 - Il gol non arriva, ma è sempre pericoloso. Strakosha deve compiere un miracolo per evitare la sua prima rete in Serie A. Poi effettua un particolare assist per Mandzukic: in realtà sbaglia ma era stato preso in controtempo dall’uscita di Strakosha. Ci sarà il tempo per cominciare a segnare.

Cristiano Ronaldo - Juventus-Lazio - Serie A 2018/2019 - Getty Images

Cristiano Ronaldo - Juventus-Lazio - Serie A 2018/2019 - Getty ImagesGetty Images

Federico BERNARDESCHI 6 - Un po’ a sorpresa schierato nell’XI titolare da Allegri. Lui fa il suo nel primo tempo, creando e sfiorando il gol in un paio di occasioni. (dal 60’ Douglas COSTA 6 - In transizione fa subito paura alla Lazio. Non riesce però a colpire).

All. Massimiliano ALLEGRI 6,5 - La sua Juventus è molto più equilibrata rispetto a quella vista contro il Chievo. Intelligente anche ruotare la rosa già a questo punto della stagione.

Le pagelle della Lazio

Thomas STRAKOSHA 6,5 - Un po’ titubante quando va con i piedi. Perfetto quando evita il gol di Ronaldo. Compie altri interventi decisivi, ma non basta per conquistare i primi punti della stagione.

Fortuna WALLACE 6,5 - Nel primo tempo si mangia Cristiano Ronaldo con diversi recuperi e anticipi. Meno preciso nella ripresa, ma la sua prestazione è ottima.

Francesco ACERBI 6 - Fa il suo su Mandzukic, ma fatica a tenere i ritmi per tutta la gara. Quelli della Juventus entrano da tutte le parti e il centrocampo non copre bene. Fa quel che può.

Stefan RADU 6 - Fatica contro il tridente d’attacco bianconero. Non è sempre preciso, ma vende cara la pelle.

Adam MARUSIĆ 5,5 - Non sfonda come dovrebbe sulla fascia destra, nonostante un Alex Sandro imperfetto.

Marco PAROLO 6 - Qualche buon inserimento nell’area avversaria. Anche lui fatica a contenere. (dal 64’ Milan BADELJ 6 - Con il doppio playmaker, la Lazio gioca con più ordine. Buon impatto alla gara).

Lucas LEIVA 5,5 - All’inizio non è male, ma cala quando la Juventus prende campo. Non riesce a fare filtro, difficilmente riesce a costruire gioco.

Milinkovic Savic, Matuidi - Juventus-Lazio - Serie A 2018/2019 - Getty Images

Milinkovic Savic, Matuidi - Juventus-Lazio - Serie A 2018/2019 - Getty ImagesGetty Images

Sergej MILINKOVIĆ SAVIĆ 5 - Altra partita no del serbo. Il problema? Sempre la condizione fisica, come contro il Napoli. Ma ormai colpisce il fatto che non riesca ad essere decisivo contro le big. (dal 79’ Riza DURMISI 5,5 - Entra e sbaglia subito due cross. Non proprio il miglior biglietto da visita possibile).

Senad LULIĆ 5,5 - Prova ad attaccare sulla sinistra, ma è poco preciso. Fatica anche in fase difensiva.

Luis ALBERTO 5,5 - Nel primo tempo non si vede. Nella ripresa sfiora il pareggio, ma Inzaghi è costretto a toglierlo dal campo per velocizzare il gioco. (dal 64’ Joaquín CORREA 6 - Prestazione identica a quella vista contro il Napoli. Entra, si mette subito in mostra, ma ancora non c’è l’intesa con i compagni).

Ciro IMMOBILE 6 - Predica un po’ nel deserto. Lui ci prova, ma non riesce a trovare spazi tra Bonucci e Chiellini.

All. Simone INZAGHI 5 - La sua squadra gioca ancora con troppa superficialità. Ok la condizione fisica deficitaria, ma ci si aspettava molto di più dai biancocelesti, troppo remissivi nel secondo tempo.

Video - Cristiano Ronaldo arriva in Serie A, il campionato dei bomber ultra trentenni

01:51
0
0