Getty Images

Le pagelle di Milan-Cagliari 3-0: Donnarumma super, Piatek sempre in gol

Le pagelle di Milan-Cagliari 3-0: Donnarumma super, Piatek sempre in gol

Il 10/02/2019 alle 23:17Aggiornato Il 10/02/2019 alle 23:45

Andiamo alla scoperta dei migliori e dei peggiori della sfida di San Siro: prestazione convincente per i rossoneri con Donnarumma, Piatek e Paquetà che spiccano. Male il Cagliari, non si vede mai Barella.

Le pagelle del Milan

Gianluigi DONNARUMMA 7 - Anche il Cagliari ha le sue occasioni e lui è superlativo. Sul 2-0, con tutto ancora in gioco, si supera con la grande parata su João Pedro. Si fa sempre trovare pronto, sempre su João Pedro nella ripresa. Festeggia con un clean sheet la sua presenza n° 150 in carriera con la maglia del Milan.

Davide CALABRIA 6,5 - Non sempre pronto in difesa, ma in avanti si sgancia parecchie volte. Suo l’assist per il 2-0 di Paquetà. (dal 66’ Andrea CONTI 6 - Qualche minuto anche per lui che riabbraccia il pubblico di San Siro).

Mateo MUSACCHIO 6,5 - Puntuale in fase difensiva. Aiuta anche nella costruzione del gioco.

Alessio ROMAGNOLI 6,5 - Diversi gli interventi decisivi in difesa.

Ricardo RODRÍGUEZ 6 - Più attento alla fase difensiva, fa il suo. Lo si vede troppo poco attaccare sulla fascia.

Franck KESSIÉ 6,5 - Intensità a tutto campo. In transizione fa malissimo al Cagliari, ma non è sempre preciso con l’ultimo passaggio.

Tiémoué BAKAYOKO 6 - Meno brillante rispetto ad altre occasioni, ma non commette comunque errori.

Paquetà - Milan-Cagliari - Serie A 2018/2019 - Getty Images

Paquetà - Milan-Cagliari - Serie A 2018/2019 - Getty ImagesGetty Images

Lucas PAQUETÁ 7,5 - Non giocava una partita facile visto quanto successo ai giovani del Flamengo nell’ultima settimana. Il brasiliano, però, fa quello che vuole in campo e dimostra di essere diventato subito importante per la squadra di Gattuso. Segna il gol del 2-0 e combina con facilità con Çalhanoglu e Ricardo Rodríguez.

Jesús Joaquín SUSO 6,5 - Nel primo tempo allunga la difesa del Cagliari e trova il gol del vantaggio per i rossoneri. Meno attivo nella ripresa.

Krzysztof PIATEK 7 - Nel primo tempo non riesce a trovare gli spazi, ma aiuta - e tanto - la squadra. Nella ripresa segna alla prima occasione. Non perde il suo istinto. (dal 65’ Patrick CUTRONE 6 - Si fa notare nel finale di gara, ma non trova il gol).

Hakan ÇALHANOGLU 6 - Lo si apprezza per la sua buona volontà, ma sbaglia troppo in zona gol. Al Milan serve altro in quella posizione di campo. (dal 77’ Fabio BORINI 6 - Anche lui prova a mettersi in mostra nel finale).

All. Gennaro GATTUSO 6,5 - Squadra che vince non si cambia e il Milan comincia a convincere. Si gode Paquetà e Piatek, che in questo Milan sembrano dei veterani.

Video - Milan, Piatek sceglie la 19 ed evita la 9: la maglia maledetta resta un tabù dal dopo Inzaghi

01:02

Video - Higuain e i folli 6 mesi al Milan: dall’accoglienza trionfale all’addio pieno di rimpianti

02:03

Le pagelle del Cagliari

Alessio CRAGNO 6,5 - Prende tre gol, ma è uno dei pochi nel Cagliari a salvarsi. Anzi, i sardi hanno subito e tanto, con Cragno che ha evitato l’umiliazione.

Darijo SRNA 5 - Non riesce a sfondare sulla destra. Tanti gli errori in fase difensiva, vedi il movimento a vuoto che libera Paquetà per il gol del 2-0.

Luca CEPPITELLI 4,5 - Partita da incubo per il centrale del Cagliari. Prima l’autogol, poi l’assist per Piatek che non sfrutta. Nella ripresa sbaglia l’impossibile, lasciando semaforo verde al 3-0 dei rossoneri. I sardi, nel finale, hanno un paio di chance almeno per il gol della bandiera, ma proprio Ceppitelli manca il bersaglio a tu per tu con Donnarumma.

Fabio PISACANE 5 - Non viene aiutato da Ceppitelli. Male per tutta la gara, specialmente nella ripresa dove non riescono a tenere compatta la linea.

Luca PELLEGRINI 5,5 - Molto attivo sulla fascia, ma si dimentica di difendere.

Paolo FARAGÒ 5 - Non si vede mai sulla destra. Non riesce neanche a dare una mano a Srna.

Artur IONITA 5 - Non dà il solito spunto a centrocampo e fatica ad inserirsi in area di rigore. Partita sottotono per il moldavo. (dal 76’ Kiril DESPODOV sv - Fa il suo debutto, forse non nella partita migliore).

Barella - Milan-Cagliari - Serie A 2018/2019 - Getty Images

Barella - Milan-Cagliari - Serie A 2018/2019 - Getty ImagesGetty Images

Nicolò BARELLA 5 - Gioca più basso rispetto al solito e non riesce a trovare la giusta posizione. Male in interdizione, recupera pochi palloni e non lo si vede mai attaccare la profondità.

Simone PADOIN 5 - Le linee del Cagliari non sono perfette. Lascia spazio a Pellegrini, ma non gli dà il cambio in fase difensiva. (dal 68’ Alessandro DEIOLA 5 - Si sistema in mezzo, ma non dà nulla di più alla manovra del Cagliari).

João PEDRO 5 - Lui le occasioni le ha, ma prima Donnarumma si supera, poi centra una clamorosa traversa. In quel caso avrebbe potuto fare di più, anziché abbozzare un pallonetto. (dall’81 Filip BRADARIĆ sv - Entra per aumentare il numero di centrocampisti, sperando di sbarrare la strada al Milan).

Leonardo PAVOLETTI 5 - Lotta e combatte, ma non riesce a creare nemmeno un’occasione.

All. Rolando MARAN 5 - Che abbia dato precedenza alla prossima gara contro il Parma? Rinuncia al trequartista per paura di Bakayoko, ma snatura la squadra che fatica, e molto, a centrocampo.

Chi è stato il miglior giocatore della 23a giornata di Serie A?

Sondaggio
59269 voti
Edin Dzeko (Roma)
Alban Lafont (Fiorentina)
Lautaro Martinez (Inter)
Duvan Zapata (Atalanta)
Cristiano Ronaldo (Juventus)
Lucas Paquetà (Milan)

Video - Da Zaniolo ad Audero: i 6 talenti italiani che hanno stupito

01:25
0
0