Getty Images

Le pagelle di SPAL-Cagliari 2-2: è la serata dei bomber, da Petagna a Pavoletti. Lazzari super

Le pagelle di SPAL-Cagliari 2-2: è la serata dei bomber, da Petagna a Pavoletti. Lazzari super

Il 10/11/2018 alle 21:03Aggiornato Il 10/11/2018 alle 21:21

Diamo i voti ai protagonisti del match del Paolo Mazza: non deludono gli attaccanti, anche Antenucci timbra il cartellino. Negativi Fares e Ceppitelli.

=== SPAL ===

Alfred GOMIS 6 – Bucato da Pavoletti e Ionita ma non ha grandi responsabilità. Per il resto non compie grandi interventi.

Thiago CIONEK 6 – Macchia la sua ottima prestazione facendosi saltare da Ionita in occasione del 2-2. Un vero peccato.

Francesco VICARI 6 – Non è un fulmine di guerra e cala alla distanza, ma tiene. Esce per un problema fisico costringendo Semplici a giocarsi l’ultimo cambio (dal 69’ Kevin BONIFAZI 5 – Sbanda nel finale e il Cagliari pareggia).

FELIPE Dal Bello 6 - Spazza senza fronzoli e fa buona guardia fino all’infortunio. Esce per un problema al piede (dal 59’ Lorenco SIMIC 5 – Di testa dovrebbero essere tutte sue o almeno questo gli chiede Maran. Invece, il gol di Pavoletti racconta qualcosa di ben diverso).

Manuel LAZZARI 7 - Imprendibile sulla destra, fa venire il mal di testa a Padoin. Nei due gol della SPAL c’è il suo fondamentale contributo. Uomo-assist.

Pasquale SCHIATTARELLA 5,5 – Gioca con il freno a mano tirato per l’infortunio al collo patito nel riscaldamento. Altalenante.

Mirko VALDIFIORI 6,5 – Sostanza e qualità, esce tra gli applausi del suo pubblico (dal 54’ Jasmin KURTIC 5,5 – Timido negli inserimenti che sono la sua arma proverbiale. Nell’unico spunto viene ostacolato dal compagno di squadra Antenucci).

Simone MISSIROLI 6 – Dispensa buone trame e non demerita finché l’inerzia è favorevole alla SPAL.

Mohamed FARES 5 - Si dimentica di marcare Pavoletti che ha tutto il tempo per prendere la rincorsa e volare in cielo. È il gol che stravolge il copione di questa partita. Per il resto non basta il suo sacrificio.

Il gol di Andrea Petagna in SPAL-Cagliari - Serie A 2018-2019

Il gol di Andrea Petagna in SPAL-Cagliari - Serie A 2018-2019LaPresse

Andrea PETAGNA 6,5 – Segna una rete fulminea, la sua prima nel mese di novembre in Serie A nell’arco di dieci partite. Poi Cragno lo stoppa per il possibile raddoppio.

Mirco ANTENUCCI 6,5 – C’è gloria per tutti gli attaccanti ma per lui non sembra essere una gran serata. Invece, si gira in un fazzoletto e saluta Ceppitelli per il 2-0.

All. Leonardo SEMPLICI 6 – Gara giocata bene ma buttata via in tre minuti. Rimpianti per la gestione del vantaggio.

SPAL-Cagliari - Serie A 2018-2019

SPAL-Cagliari - Serie A 2018-2019LaPresse

=== Cagliari ===

Alessio CRAGNO 6 – Più sollecitato rispetto al collega Gomis, dice di no a Petagna ed evita il 2-0 immediato. Sul primo gol è sfortunato, sul secondo può fare ben poco.

Darijo SRNA 5,5 – Sfortunato nell’occasione del primo gol ma la sua deviazione è decisiva e spiazza Cragno.

Filippo ROMAGNA 6 – E’ il migliore del reparto arretrato dei sardi e sfrutta la chance da titolare concessagli da Maran.

Luca CEPPITELLI 5 – Si fa ubriacare da Antenucci e rimedia una magra figura in marcatura. Errore pesante.

Simone PADOIN 5,5 – Mezzo voto in più per l’iniziativa sulla sinistra che propizia il gol di Ionita. Ma quanta fatica su Lazzari...

Artur IONITA 6,5 – Un leone, non molla mai e segna un gran gol, il 2-2 di pregevole fattura che porta un punto alla truppa isolana.

Filip BRADARIC 5 – In ombra e giustamente sostituito per cambiare la partita (dal 66’ Marco SAU 6 – Non entra nel tabellino dei marcatori ma la sua presenza alza il baricentro degli ospiti e così arriva il pari).

Nicolò BARELLA 6,5 – E’ un giocatore davvero promettente e quando parte in progressione sono dolori. L’unico problema come sempre è il nervosismo. Incassa un giallo nei primissimi minuti.

Lucas CASTRO 5,5 – Non è il solito Castro. Falloso e un po’ meno arrembante rispetto ai consueti standard (dal 92’ Daniele DESSENA s.v.).

JOAO PEDRO 6 – Sbaglia qualcosa di troppo in attacco anche se il colpo di testa non è la sua migliore dote. Prezioso sul gol di Pavoletti per il cross direttamente da calcio d’angolo (dall’88’ Paolo FARAGO’ s.v.).

Leonardo PAVOLETTI 6,5 – Incorna la rete della speranza da 2.36 metri di altezza con una rincorsa da bomber vero. Momento magico che coincide con la nascita del figlio Giorgio.

All. Rolando MARAN 6 – La sofferenza è ripagata dalla reazione dei suoi ragazzi. Il Cagliari di quest’anno non molla mai.

Video - Allegri: "Gli errori ci stanno, però in Champions bisogna essere molto lucidi"

01:45
0
0