LaPresse

Lerager risponde a Destro: Bologna e Genoa non si fanno male, 1-1 al Dall'Ara

Lerager risponde a Destro: Bologna e Genoa non si fanno male, 1-1 al Dall'Ara

Il 10/02/2019 alle 14:25Aggiornato Il 10/02/2019 alle 15:28

Termina in parità il lunch match della 23esima giornata. I rossoblù di Mihajlovic passano in vantaggio al 17' con una rete di Destro su assist di Poli, ma i liguri di Prandelli riportano il risultato in equilibrio al 33' grazie alla prima rete italiana di Lerager. Nel finale traversa di Danilo.

Quattro punti in due partite: la vittoria di San Siro contro l'Inter e ora il pari contro il Genoa, un 1-1 che muove la classifica. La cura Mihajlovic sembra avere davvero rigenerato il Bologna che nel lunch match conquista un punto prezioso in ottica salvezza. A sbloccare il risultato ci pensa Destro al 17', il Genoa replica con un'incornata di Lerager al 33' su corner di Lazovic.

La cronaca

Il risultato si sblocca al 17': Poli in verticale per Destro che si infila tra Gunter e Zukanovic, approfitta di un'uscita coi tempi sbagliati di Radu e lo beffa con una spizzata di testa. La reazione del Genoa c'è ed è affidata a Sanabria: il paraguaiano impegna severamente Skorupski con un diagonale di sinistro al 31' e pochi secondi dopo si ripete con un'incornata bloccata con sicurezza dal portiere del Bologna. E al 33' ecco il pareggio genoano: corner da destra di Lazovic, perfetto inserimento di Lerager che brucia Gonzalez e di testa batte Skorupski.

Andrea Poli - Bologna-Genoa Serie A 2018-19

Andrea Poli - Bologna-Genoa Serie A 2018-19Getty Images

Ripresa a due volti: meglio il Genoa nella prima parte, poi finale in crescendo del Bologna. Kouamé impegna Skorupski con gran colpo di testa, due minuti dopo Criscito sfiora il palo con un sinistro da fuori. Poi è assedio finale del Bologna: all'87', sugli sviluppi di un corner da sinistra di Pulgar, Danilo salta più in alto di tutti e colpisce la traversa con un gran colpo di testa. Pochi secondi dopo, sempre su corner, ha sul destro la palla buona: conclusione secca e miracolo di Radu che alza in calcio d'angolo con la mano sinistra. L'ultimo brivido lo regala Pulgar con un destro a giro su punizione: Radu respinge e Rocchi fischia la fine.

Federico Santander - Bologna-Genoa Serie A 2018-19

Federico Santander - Bologna-Genoa Serie A 2018-19Getty Images

La statistica

351 - Mattia Destro ha riassaporato la gioia del gol in Serie A che non provava da 351 giorni: l'ultima sua rete in campionato risaliva infatti al 24 febbraio 2018, Destro non segnava in Serie A dal 24 febbraio quando aveva sbloccato il risultato sempre al Dall'Ara proprio contro il Genoa, in un match che i felsinei avevano vinto 2-0.

Il tweet

Il migliore

Andrea POLI - Confeziona l'assist per il gol di Destro, lotta come un leone in mezzo al campo e sbaglia pochissimo. Prova da leader.

Il peggiore

Koray GUNTER - Fuori condizione: non giocava da un mese e si vede. Si addormenta in occasione del gol di Destro e non si riprende più.

La dichiarazione

Cesare PRANDELLI: "Abbiamo lottato, sofferto e portato a casa un punto importante. Kouamé? Il futuro è dalla sua parte, deve solo essere più convinto".

Il tabellino

Bologna-Genoa 1-1

Bologna (4-3-3): Skorupski; Mbaye, Danilo, Gonzalez, Mattiello; Poli (77' Dzemaili), Pulgar, Soriano; Palacio, Destro (60' Santander), Edera (70' Sansone). All.: Mihajlovic.

Genoa (4-3-3): Radu; Biraschi, Gunter, Zukanovic, Criscito; Lerager, Radovanovic, Miguel Veloso (79' Bessa); Lazovic (83' Pedro Pereira), Sanabria, Kouamé (90' Pezzella). All.: Prandelli.

Arbitro: Gianluca Rocchi di Firenze.

Reti: 17' Destro (B), 33' Lerager (G).

Note - Recupero 0'+4'. Ammoniti Palacio, Mbaye (B), Lazovic, Sanabria (G).

Video - Marcelo, Özil, Pogba, Modric: le bufale del calciomercato di gennaio

00:43
0
0