Eurosport

Match verità Juve-Atalanta e Napoli-Inter, parapiglia salvezza: le 5 domande alla 37a

Match verità Juve-Atalanta e Napoli-Inter, parapiglia salvezza: le 5 domande alla 37a

Il 17/05/2019 alle 21:30Aggiornato Il 17/05/2019 alle 21:33

Dai match verità Juventus-Atalanta e Napoli-Inter alla bagarre salvezza: le 5 domande da porre alla 37esima giornata di Serie A.

L’Atalanta accuserà il contraccolpo psicologico contro la Juventus?

Video - Gasperini: "Episodio di una gravità inaudita, ha determinato il risultato"

01:51

Il Napoli venderà cara la pelle contro l’Inter?

Altro big match in vista: al San Paolo sbarca l’Inter di Spalletti a caccia di punticini preziosi per archiviare il discorso Champions League. Servono tre punti ai nerazzurri, mentre il Napoli non ha ormai nulla da chiedere alla classifica se non l’obiettivo di accorciare la distanza dalla Juventus e rimpolpare il proprio punteggio. Che Napoli sarà? Il trend è positivo: le ultime tre uscite hanno portato in dote 9 punti. E poi c'è il precedente incendiario dell'andata: difficilmente la banda Ancelotti concederà sconti.

Koulibaly, Icardi - Inter-Napoli - Serie A 2018/2019 - Getty Images

Koulibaly, Icardi - Inter-Napoli - Serie A 2018/2019 - Getty ImagesGetty Images

Milan e Roma faranno il loro dovere o inciamperanno?

Sulla carta per Milan e Roma gli impegni sono agevoli: le trasferte di Frosinone e Reggio Emilia sono possono essere certo derubricate a proibitive; questa stagione ci ha però insegnato che rossoneri e giallorossi sono soliti complicarsi la vita da soli quindi l’attenzione dovrà essere tenuta altissima, pena la caduta in proverbiali trappoloni. Su Sassuolo-Roma, ça va sans dire, incomberà il caso (che poi è anche caos) De Rossi, mentre sponda Milan tengono banco i discorsi relativi al futuro di Gattuso e Leonardo.

Video - Il tackle di De Rossi: "A Roma il dirigente incide poco, anche se conosce l'ambiente"

01:56

Lotta salvezza: l’Empoli terrà viva la corsa?

Il campo centrale è certamente il Castellani: vincendo ancora l’Empoli inguaierebbe ulteriormente le rivali dirette. Il calendario però è nemico degli azzurri: se Genoa e Udinese ospitano rispettivamente Cagliari e SPAL – squadre prive di obiettivi – la squadra di Andreazzoli ospita il lanciatissimo Torino in piena corsa per l’Europa. Tenere viva la corsa sarebbe un mezzo miracolo per i toscani.

Zapata, Ronaldo e Piatek riaccenderanno la classifica marcatori?

Ultima chiamata per Zapata, Ronaldo e Piatek: o si accorcia sull’attuale capocannoniere Quagliarella oppure la missione diventerà impossibile. I bomber di Atalanta e Juventus incroceranno le loro polveri, mentre un Piatek a caccia del gol scacciacrisi sarà impegnato a Frosinone; una brutta notizia per loro? Fabio Quagliarella sfiderà la peggior difesa del campionato, quella del Chievo.

Video - Allegri: "Ronaldo è micidiale, si diverte solo se vince. Anch’io ho imparato tanto da lui"

01:52
0
0