LaPresse

Milan, Giampaolo: "Suso sta facendo bene da trequartista. Bennacer e Modric? Chiedete a Maldini"

Milan, Giampaolo: "Suso sta facendo bene da trequartista. Bennacer e Modric? Chiedete a Maldini"

Il 20/07/2019 alle 15:52Aggiornato Il 20/07/2019 alle 15:53

Il tecnico parla ai cronisti da Malpensa, prima della partenza per gli Stati Uniti: "Sono stati 10 giorni di ottimo lavoro. I ragazzi sono andati oltre le aspettative, per la capacità di apprendere velocemente. Il mercato? Mi piace poco e spero finisca presto"

"Sono stati 10 giorni di ottimo lavoro, ho trovato un gruppo di calciatori curiosi con un alto livello di professionalità e attenzione. Milanello è una struttura straordinaria. Non potevo trovare di meglio. Sono contento, in questo periodo si dice sempre che siamo in luna di miele. I giocatori sono stati straordinari". Così Marco Giampaolo, allenatore del Milan, parlando con la stampa prima di imbarcarsi con la squadra da Malpensa per volare negli Stati Uniti. Inevitabile fare il punto sul mercato, Giampaolo replica: "Io ho grande fiducia nel lavoro dei dirigenti, hanno qualità e competenza. Sanno di cosa abbiamo bisogno. Poi il tempo ci accomuna tutti, me sarà determinante e questo lo so. La situazione ottimale sarebbe lavorare con un gruppo formato dall'inizio ma non è così per me e non lo è per gli altri. Ma non mi lamento, qualsiasi discussione sarà affrontata all'interno del club".

Un Giampaolo comunque soddisfatto di questa prima fase di pre-campionato. "Devo dire che i ragazzi sono andati oltre le aspettative. Per la capacità di apprendere velocemente. Mi hanno sorpreso, mi aspetto di consolidare alcune cose e lavorare su altre. Il tempo sarà mio primo alleato, conto di potercela fare", ha detto. Poi si torna sul mercato.

"Bennacer? Sono contento che abbia vinto la Coppa d'Africa, ma dovete parlarne con Maldini perchè non so a che punto è la cosa. Modric? Dovete chiedere a Maldini. Io sono sempre con la testa sul Milan, bisogna avere pazienza e tempo. Io penso a lavorare con entusiasmo, il mercato poi mi piace poco e spero finisca presto"

Il tecnico ha poi parlato di Suso, tra i possibili partenti dato il cambio di modulo, dal 4-3-3 al 4-3-1-2: "Suso sta lavorando bene in quel ruolo, mi ha dato grande disponibilità, è un giocatore forte nell'uno contro uno e ha grandi qualità. Io sono soddisfatto. È un giocatore forte, che può fare la differenza. Per gli sviluppi di mercato, che non mi competono, dovete parlarne con il club. Io ad oggi alleno 22 giocatori, fra cui 7-8 primavera e mi aspetto il massimo da loro". Sul futuro di Cutrone, Giampaolo ha dichiarato: "L'ho soltanto visto, non l'ho ancora allenato. Viene con noi e si dovrà mettere a regime con i compagni. Le valutazioni le facciamo sempre, ogni giorno".

Video - Dall'idea Depay per il Milan a De Rossi-Boca: la giornata di calciomercato in 1 minuto

00:56
0
0