From Official Website

Milan, pugni alla porta dell'arbitro: Andrea Conti squalificato per tre giornate

Milan, pugni alla porta dell'arbitro: Andrea Conti squalificato per tre giornate
Di Eurosport

Il 06/11/2018 alle 18:26Aggiornato Il 06/11/2018 alle 18:27

Il difensore è stato fermato per tre turni dal giudice sportivo per il suo comportamento dopo il match giocato con la Primavera contro il Chievo. Conti potrà comunque giocare in Serie A. Inibito anche Paolo Maldini

Dopo le sofferenze per l'infortunio al ginocchio e un percorso di recupero interminabile, Andrea Conti torna a far parlare di sè. Ma questa volta per motivi differenti. Il difensore del Milan è stato squalificato per tre giornate dal giudice sportivo per aver colpito con due pugni la porta dell'arbitro al termine del match giocato con la Primavera contro il Chievo. Una sconfitta (0-2) che evidentemente al terzino non è andata giù.

Non c'è pace dunque per l'ex giocatore dell'Atalanta, che tornava a riassaporare il gusto di un incontro ufficiale, pur nelle giovanili, dopo 14 mesi. La buona notizia è che Conti dovrà scontare la squalifica nel campionato di riferimento e potrà dunque essere a disposizione di Gennaro Gattuso con la prima squadra. Il giudice ha punito anche Paolo Maldini, inibito fino al 15 novembre per aver rivolto espressioni offensive al direttore di gara al termine della partita.

Video - Van Basten, la storia del gol di testa al Real Madrid che consacrò il Milan di Sacchi

01:02
0
0