Imago

Milan, ufficiale il ritorno di Boban: è il nuovo Chief Football Officer. Maldini nuovo dt

Milan, ufficiale il ritorno di Boban: è il nuovo Chief Football Officer. Maldini nuovo dt

Il 14/06/2019 alle 14:22Aggiornato Il 14/06/2019 alle 15:33

In un doppio comunicato il club rossonero ufficializza l'ingresso nello staff dirigenziale dell'ex centrocampista croato e il nuovo ruolo per l'ex capitano. Le prime parole di Boban: "Quando Paolo mi ha chiamato per avere la mia disponibilità, sono salito in macchina e sono andato a Milano a casa sua in piena notte per capire lo stato delle cose. Era impossibile dire di no".

Doppia ufficialità in casa Milan: il club rossonero ha nominato Zvonimir Boban nuovo Chief Football Officer affidando invece a Paolo Maldini il ruolo di direttore tecnico. Per l'ex centrocampista croato si tratta di un ritorno: aveva indossato la maglia del Milan dal 1992 al 2001 vincendo 4 scudetti, una Champions League, una Supercoppa europea e 3 Supercoppe italiane. Maldini, invece, prosegue la sua avventura nello staff dirigenziale occupando il ruolo che la scorsa stagione era di Leonardo. Boban, come si legge nella nota diffusa dai rossoneri, "sarà responsabile del coordinamento e della supervisione delle attività sportive, lavorando a stretto contatto con l'Amministratore Delegato Ivan Gazidis e il Direttore Tecnico Paolo Maldini".

Le parole di Boban: "Era impossibile dire di no"

" Sono molto felice di tornare nel mio amato Milan cercando di dare il mio contributo per riportarlo lì dove deve essere. Deve essere un club protagonista e vincente, perché questa è l'unica natura della sua storia. Ed è la natura del tifo dei nostri tifosi. Darò tutto me stesso per questa causa e per i nostri colori rossoneri. Quando Paolo mi ha chiamato per avere la mia disponibilità, sono salito in macchina e sono andato a Milano a casa sua, in piena notte, per capire lo stato delle cose. Dopo aver parlato con Ivan e la proprietà, tutto era chiaro ed eccomi qua, nella città, nel mio Club che amo e nella terra che mi ha dato tanto. Spero di poter ripagare tanta fiducia. Devo anche ringraziare il Presidente della FIFA Gianni Infantino che, seppur interista, è stato un vero amico e ha capito che questa era una chiamata simile a quella sua di tre anni fa. Impossibile dire di no. Forza Milan!"

Paolo Maldini nuovo direttore tecnico

In un secondo comunicato il Milan annuncia di avere affidato il ruolo di nuovo direttore tecnico a Paolo Maldini. L'ex capitano, che lo scorso anno era tornato in società dopo l'addio al calcio del 2009, si occuperà - come precisa il club rossonero - "di tutte le sue attività e le priorità del momento, rappresentate dalla campagna trasferimenti, la pianificazione dei vari settori in vista del raduni estivi e degli impegni di precampionato".

Gazidis: "Con Maldini costruiremo un club moderno"

" Paolo esprime qualità e valori che sono alla base del nostro Club. Sono felice di averlo alla guida della nostra Area Sportiva. Con lui potremo puntare alla costruzione di un Club moderno formato da professionisti di altissima qualità. Sarà un cammino che faremo insieme, per un progetto impegnativo ma avvincente che richiederà grandi energie e dedizione. Sono certo che saprà trasferire la sua esperienza, la sua visione e la sua leadership. Paolo è parte integrante del Milan e conosce la via per arrivare al successo. Sarà per tutti un importante punto di riferimento"

L'attesa per Giampaolo e Massara

Con l'arrivo di Maldini e Boban, lo staff dirigenziale del nuovo Milan può dirsi quasi al completo. Manca un solo tassello rappresentato dal direttore sportivo che sarà Frederic Massara: l'ingaggio dell'ex ds della Roma sarà con ogni probabilità ufficializzato nei prossimi giorni. Poi sarà la volta dell'allenatore, individuato in Marco Giampaolo che proprie queste ore sta formalmente chiudendo la sua esperienza alla Sampdoria che durava da 3 anni.

Video - Maldini si è convinto: "Sarai dt del Milan? Assolutamente sì"

00:36
0
0