Getty Images

Moratti: "Conte all'Inter lo vedo bene, Mourinho-Juve la prenderei male. Icardi? Caos inutile"

Moratti: "Conte all'Inter lo vedo bene, Mourinho-Juve la prenderei male. Icardi? Caos inutile"
Di Eurosport

Il 16/05/2019 alle 15:14Aggiornato Il 16/05/2019 alle 15:16

L'ex presidente nerazzurro nel giorno del suo 74esimo compleanno: "Il Triplete è il ricordo più piacevole ma ci sono stati anche altri anni meravigliosi. I due Ronaldo? Quello dell'Inter faceva cose incredibili, quello della Juventus si è costruito con una volontà fortissima. Spero che Marotta abbia la capacità di rimettere l'Inter su un piano più alto di quello attuale, seppur non sia facile".

Nel giorno del suo 74esimo compleanno l'ex presidente dell'Inter Massimo Moratti ha rilasciato un'intervista ai microfoni di Radio Sportiva.

Sul possibile arrivo di Conte all'Inter

" Non so giudicare, ma potrebbe andar bene"

L'Inter del Triplete

" È il ricordo più piacevole, ma ci sono stati anche altri anni meravigliosi che fanno parte di un'avventura bellissima. Non mi manca il calcio, forse mi manca l'abitudine di stare in mezzo alla gente, mi piace seguire l'Inter da tifoso e da sportivo. Con affetto ricordo molti allenatori, tra tutti Mourinho e Mancini. Hodgson? Persona fantastica"
Massimo Moratti alza la Champions League vinta dall'Inter 2010

Massimo Moratti alza la Champions League vinta dall'Inter 2010Getty Images

Sui due Ronaldo

" Quello dell'Inter faceva cose incredibili, quello della Juventus si è costruito con una volontà fortissima. Se Mourinho andasse alla Juventus? La vita può anche portarti a fare cose diverse da quello che pensavi, ma in questo caso la prenderei male"

Su Gian Piero Gasperini

" Con me era partito molto male e quindi non si poteva fare altrimenti. Con il tempo e con un ambiente ottimo ha saputo dimostrare le sue doti. È bravissimo"

Il caso Icardi

" Ho trovato la cosa del tutto inutile, potevano aspettare almeno la fine dell'anno per suscitare tutto questo casino. Spero che Marotta abbia la capacità di rimettere l'Inter su un piano più alto di quello attuale, seppur non sia facile"

Video - Spalletti al giornalista: "Il futuro dell'Inter? Non abbia paura, prenda coraggio"

01:20