Getty Images

N'Koulou-De Silvestri-Iago Falque, il Torino cala il tris sull'Empoli e si porta a -2 dal Milan

N'Koulou-De Silvestri-Iago Falque, il Torino cala il tris sull'Empoli e si porta a -2 dal Milan

Il 26/12/2018 alle 20:02Aggiornato Il 26/12/2018 alle 20:27

Con tre reti griffate da N’Koulou-De Silvestri e Iago Falque, il Torino ritrova dopo tre settimane i tre punti e rilancia le proprie ambizioni europee portandosi all'ottavo posto solitario ad appena due lunghezze dal Milan di Gattuso. Terza sconfitta consecutiva per l’Empoli che per la terza gara consecutiva incassa tre o più gol e nel finale perde anche Krunic per un’assurda espulsione.

Nel segno del tre. Con tre reti griffate da N’Koulou-De Silvestri e Iago Falque, il Torino ritrova dopo tre settimane i tre punti e rilancia le proprie ambizioni europee portandosi all'ottavo posto solitario ad appena due lunghezze dal Milan di Gattuso e a -1 dalla rediviva Roma di Di Francesco. Terza sconfitta consecutiva per l’Empoli che per la terza gara consecutiva incassa tre o più gol e nel finale perde anche Krunic per un’assurda espulsione. E sabato arriva l'Inter, non l'avversaria migliore per chiudere l'anno con un sorriso.

La cronaca

Per questo inedito Boxing Day, Mazzarri propone un inedito 3-4-1-2 con Iago Falque a ridosso del tandem formato da Zaza e Belotti. Iachini invece rispetto alla sfida di tre giorni fa persa contro la Sampdoria, risparmia Pasqual e dà una chance a Mraz al fianco dell’inamovibile Caputo. L’inizio del Torino è convincente ed il primo squllo è di Zaza che con una girata telefonata scalda i guantoni di Provedel. La reazione dell’Empoli è tutta in una percussione e conclusione alta del classe 2000 Ahmed Junior Traoré. I granata vogliono fortissimamente ritrovare una vittoria che manca dal 2 dicembre e premono sull’acceleratore con Belotti che al 18’ impegna Provedel con un diagonale da posizione defilata, dopo un pregevole controllo col tacco. Dieci minuti dopo a fermare il Gallo ci pensa il palo, sul filtrante di Iago Falque: il capitano granata calcia col sinistro a botta sicura ma la sua conclusione termina sul montante. Il gol del Torino è nell’aria e si materializza puntualmente al 44’, corner di Iago Falque, zuccata di N’Koulou che anticipa Maietta e piega le mani a Provedel.

Nella ripresa pronti via e l’Empoli capitola nuovamente, bolide di De Silvestri che sfrutta il servizio di Iago Falque e col sinistro spedisce la palla all’incrocio. Il 2-0 è ferale per i toscani che si sciolgono definitivamente, concedono poco o nulla a Caputo e compagni e prima della mezzora di gioco calano anche il tris con Iago Falque, che sguscia via tra le maglie larghe della morbida difesa empolese ed infila Provedel con un diagonale che s’insacca in buca d’angolo. Nel finale c’è tempo solo per Krunic di rimediare un cartellino rosso per insulti rivolti a Maresca. Finisce in gloria per il Toro e amaramente per l’Empoli.

La statistica chiave

17 – L’Empoli si conferma la squadra della nostra Serie A che incassa più gol nei minuti finali di primo e secondo tempo. Sono ben 17 le reti incassate dai toscani negli ultimi 15’ delle due frazioni di gioco. La squadra di Iachini è anche la compagine che ha subito più gol lontana dal Castellani, ben 22 reti incassate in 9 incontri.

Il tweet da non perdere

Il migliore

Iago Falque – Un po’ trequartista, un po’ esterno d’attacco: crea, ispira e sigla quel gol che tre giorni fa gli era stato negato dagli arbitri. Fattore.

Il peggiore

Rade Krunic – La sua gara non è nemmeno malvagia ma l’ingenuità con la quale riesce a farsi espellere a partita ampiemente finita costano molto cara. Fumantino.

Il tabellino

Torino-Empoli 3-0

TORINO (3-4-3): Ichazo; Izzo , N'Koulou, Moretti; De Silvestri, Rincón (77’ Lukic), Baselli (72’Meité), Ola Aina; Iago Falque (80’ Berenguer); Zaza, Belotti. All. Mazzarri

EMPOLI (3-5-2): Provedel; Veseli, Silvestre, Maietta (54’ Rasmussen); Di Lorenzo, Krunic, Bennacer, Traore (63’ Zajc), Antonelli; Mraz (50’ La Gumina), Caputo. All. Iachini

Arbitro: Maresca di Napoli

RETI: 44’ N’Koulou, 48’ De Silvestri, 74’ Iago Falque

NOTE: Ammoniti: Rincon, Veseli, Silvestre. Espulso all’89’ Krunic.

Video - Mazzarri infuriato: "Rigore netto su Belotti, sono incazzato nero!"

01:05
0
0