Getty Images

Napoli, Mertens all'Inter a parametro zero: un affare o un problema per Antonio Conte?

Napoli, Mertens all'Inter a parametro zero: un affare o un problema per Antonio Conte?

Il 14/01/2020 alle 16:44Aggiornato Il 14/01/2020 alle 17:05

Secondo quanto riferito dalla trasmissione Mediaset "Tiki Taka", nella fattispecie dai giornalisti Carlo Pellegatti e Raffaele Auriemma, l'attaccante Dries Mertens - in scadenza col Napoli - si sarebbe già accordato dell'Inter (e rifiutato le lusinghe del West Ham) che lo ingaggerebbe a parametro zero il prossimo 1° luglio: ma quanto si adatterebbe nelle idee tattiche di Antonio Conte?

Secondo quanto riferito dalla trasmissione Mediaset "Tiki Taka", nella fattispecie dai giornalisti Carlo Pellegatti e Raffaele Auriemma, l'attaccante Dries Mertens - in scadenza col Napoli - si sarebbe già accordato dell'Inter (e rifiutato le lusinghe del West Ham) che lo ingaggerebbe a parametro zero il prossimo 1° luglio. Una notizia che ha fatto senz'altro scalpore e che sarà destinata a far discutere nei prossimi mesi. Attualmente il giocatore (per il quale esisterebbe anche un interessamento da parte del Chelsea) è in Belgio per curare il fastidio all'adduttore che sta minando il suo rendimento in questa stagione, davvero particolare per il club europeo. Ma Dries "Ciro" Mertens farà il caso di Antonio Conte? Proviamo spiegare i "perché Sì" e i "perché No" dell'affare.

Perché Sì

Un giocatore del suo talento difficilmente può essere scartato. In più è duttile e garantirebbe numerose alternative ad Antonio Conte, specie nel caso in cui il tecnico leccese voglia provare qualcosa di diverso dal 3-5-2. Quello di Mertens sarebbe il tassello, l'ingranaggio magico per passare da un modulo all'altro senza particolari traumi. Perché? Sa fare tutto, dall'attaccante di fascia sinistra (che predilige accentrarsi) e la prima punta, ruolo in cui è stato scoperto da Maurizio Sarri nella stagione 2016-2017 dopo il primo infortunio occorso ad Arkadiusz Milik. Un interprete diverso dal "calcio verticale" (che comunque Mertens non disdegna) di Lautaro Martinez e Romelu Lukaku. Con la maglia azzurra, l'attaccante belga ha realizzato 88 reti in 220 presenze. Da fregarsi le mani...

Video - Dries Mertens nella storia! 116 gol nel Napoli e Maradona è scavalcato

01:37

Perché No

Oltre a risultare un potenziale doppione di Alexis Sanchez (anch'egli attualmente infortunato), difficilmente sarebbe impiegabile tutte le volte che Conte adotterà, per l'appunto, il 3-5-2. Pur partendo da laterale d'attacco, Mertens non ha certo le caratteristiche per interpretare il ruolo di esterno box to box e potrebbe, in questo senso, risultare un pesce fuor d'acqua di lusso nella rosa nerazzurra.

Mertens - Napoli-Parma - Serie A 2019/2020 - Getty Images

Mertens - Napoli-Parma - Serie A 2019/2020 - Getty ImagesGetty Images

Video - Gattuso: "La principale responsabilità sull'errore di Ospina è mia

01:54
0
0