Getty Images

Pagelle a confronto: dal supergol all'imbucata di Boga, Bonucci a due facce in Juventus-Sassuolo

Pagelle a confronto: dal supergol all'imbucata di Boga, Bonucci a due facce in Juventus-Sassuolo

Il 02/12/2019 alle 10:55Aggiornato Il 02/12/2019 alle 11:09

Allo Stadium il capitano bianconero è stato protagonista in positivo e in negativo dei primi due gol della partita. Tra le testate nazionali c'è chi esalta la sua vena realizzativa da record e chi, invece, pone più l'attenzione sull'amnesia difensiva in occasione del gol dell'ivoriano

Inamovibile sia in campionato e che in Champions. Leonardo Bonucci è l’anima della Juve di Sarri. Non a caso, in assenza di Chiellini, è lui il capitano dei bianconeri. Nel 2-2 contro il Sassuolo è stato protagonista in positivo e in negativo di due episodi determinanti per l’andamento della gara, ovvero i primi due gol. Tra le testate nazionali, c’è chi esalta la sua prestazione allo Stadium spingendosi fino a un bel 7 e chi, invece, lo boccia con un 5,5. Analizziamo le motivazioni dietro alla disparità di giudizio.

Leonardo Bonucci, Getty Images

Perchè Bonucci va promosso a pieni voti

Due argomenti a favore. Il capitano della Vecchia Signora suona la carica al 20’ con un gran diagonale da fuori area: stop, tiro e palla nell’angolino, nonostante un Turati in stato di grazia. E poco prima aveva sfiorato il gol di testa. Bonucci, assieme a Sergio Ramos, è uno dei due difensori ad aver segnato almeno due volte in tutte le ultime sette stagioni nei cinque maggiori campionati europei. Un dato che la dice lunga sul valore aggiunto del centrale della Nazionale che non si limita a difendere, ma imposta, sforna assist e si toglie anche qualche sfizio realizzativo. Ed eccoci al secondo motivo della sufficienza piena: Bonucci è sempre più leader tra i leader dello spogliatoio juventino, fuori e dentro il campo. Lo ha dimostrato nella gestione del “caso Ronaldo” dopo la sostituzione del portoghese contro il Milan, lo ha dimostrato ieri incitando i compagni fino all’ultimo minuto.

" "Serve essere di più, serve dare di più. Il percorso è lungo e difficoltoso ma il nostro obiettivo deve essere ben chiaro. (Leonardo Bonucci su Instagram)"

Perchè Bonucci va bocciato

Per un difensore della sua esperienza, l’imbucata sull’1-1 del Sassuolo è inammissibile. L’errore sulla marcatura di Boga è doppio: prima gli concede tre metri nell’1 vs 1 invece di tentare l’anticipo, poi si blocca inspiegabilmente e osserva da spettatore non pagante l’assist di Caputo e il delizioso scavetto dell’ivoriano. Sul 2-1 dei neroverdi De Ligt e Buffon si spartiscono le colpe, ma Bonucci ha il tempo e lo spazio per contrastare con più veemenza il tiro al volo di Caputo. Dettagli certo, ma che possono fare la differenza a questi livelli.

0
0