Imago

Paquetà: "Gattuso? Ce l'avevo alla Playstation"; Leonardo: "No a paragoni con Kakà"

Paquetà: "Gattuso? Ce l'avevo alla Playstation"; Leonardo: "No a paragoni con Kakà"
Di Eurosport

Il 08/01/2019 alle 15:32Aggiornato Il 08/01/2019 alle 15:52

Prime parole di Lucas Paquetà da giocatore del Milan. Il presidente Scaroni aggiunge: "Acquisto in linea con i parametri del Fair Play Finanziario".

"Sono molto felice e molto coinvolto in questa nuova sfida". Sono queste le prime parole in rossonero di Lucas Paqueta. "Cosa mi ha convinto? La parola Milan - ha aggiunto il nuovo acquisto durante la conferenza stampa di presentazione - E' una grande squadra con una grande storia, mi hanno presentato un progetto molto importante".

Paquetà: "Spero di imitare Kakà"

" Se ti chiama un club del genere è bellissimo. Mi ha presentato il progetto. Ho parlato con i miei familari e abbiamo deciso che il Milan è il posto giusto per me Kakà è un mio idolo e ho sempre visto le sue partite. E' stato uno dei migliori giocatori del mondo ed io sono all'inizio di questo percorso. Spero di poter seguire quello che ha fatto lui e di vincere anche io tanto"

Il numero 39

" È stato il numero con cui ho iniziato al Flamengo. È un numero che mi piace e spero che mi porti delle buone cose anche in questa nuova avventura"
Paquetà - Flamengo - 2018

Paquetà - Flamengo - 2018Getty Images

Calcio italiano? Molto diverso

" Ho guardato molte partite della Serie A. E' un calcio molto fisico e tattico. In Brasile è diverso. Io cercherò di adattarmi al massimo per poter migliorare ed entrare in campo con molta allegria e alla ricerca di vittorie"

Gattuso da Playstation

" Senza dubbio è stato un grande giocatore, che quando giocavo alla Play Station avevo nella mia squadra in Brasile. Oggi sono allenato da lui. È una sensazione unica. Mi ha accolto molto bene e mi ha lasciato molta tranquillità per farmi rendere al meglio""

Sul ruolo

" La posizione in cui vorrei stare più volentieri è a centrocampo, ma ho fatto anche ruoli d'attacco. Voglio essere nella posizione utile per la squadra e dove deciderà l'allenatore"

Scaroni: "L'operazione rientra nel Fair Play Finanziario"

" Il suo acquisto sta ad indicare ulteriormente l'impegno che ha Elliott per riportare il Milan dove gli spetta. Anche questo è un tassello di quel mosaico che stiamo componendo per riportare il Milan dove dev'essere. È il trentacinquesimo brasiliano della storia del Milan su 965 giocatori che hanno disputato gare ufficiali con la maglia rossonera. Mi preme dire che siccome la scoperta di Paquetà l'ha fatta Leonardo, non posso evitare di dire che la mano di Leonardo con i suoi connazionali è sempre stata fortunata e credo che anche con Paquetà continuerà questa linea di successo. Questa operazione non significa che il Milan non ha in mente di rispettare le regole del FFP. L'operazione rientra nelle regole"

Leonardo: "No ai paragoni con Kaka"

" Non paragoniamo Lucas con Kakà, nel concreto siamo in una situazione molto diversa, all'epoca il Milan stava vincendo molto con giocatori abituati alla pressione. Ora il Milan è in costruzione, è qualcosa di differente. Penso che Paquetà possa essere nelle condizioni per rendere al massimo, vogliamo farlo rendere al meglio. Thiago Silva, Kakà e Pato giocavano già ad un certo livello. Anche Paquetà è molto importante, ha già fatto due presenze in Nazionale, non è da scoprire. Bisogna abbinare le sue caratteristiche ad un progetto da mettere in piedi. Ha qualità umane e come giocatore, ha un margine di crescita importante. È a un punto iniziale"

Maldini

" Abbiamo pensato a lui come possibile grande giocatore, poi ha giocato sia da mezzala che da mezzapunta. Ha qualità tecniche e fisiche, oltre che un'ottima mentalità. Ha tutto per poter riuscire in quello che sarà il suo ruolo, poi sull'impiego specifico vedrà l'allenatore"

Video - Paquetà arriva a Milano: "Sono molto felice di essere qui"

02:33
0
0