LaPresse

Politano-Perisic e l'Inter tiene a distanza le rivali Champions: 2-0 al Chievo

Politano-Perisic e l'Inter tiene a distanza le rivali Champions: 2-0 al Chievo

Il 13/05/2019 alle 22:54Aggiornato Il 13/05/2019 alle 23:42

La squadra di Spalletti torna a vincere dopo tre pareggi consecutivi e si riporta al 3° posto della classifica davanti all'Atalanta e alle altri rivali per l'accesso alla fase a gironi di Champions. Decidono i gol di Politano e Perisic, resta a digiuno Icardi. Arrivano anche i pali di Perisic e Cédric, mentre nel Chievo viene espulso Rigoni.

L’Inter doveva vincere e l’ha fatto. Contro il Chievo, già retrocesso, doveva essere una pura formalità, ma così non è stato con i nerazzurri che chiudono il match solo all’86’, in 11 contro 10 per l’espulsione di Rigoni. L’ansia si avvertiva già da qualche giorno, con la sensazione che la partita contro il Chievo potesse essere una trappola mortale. Alla fine, però, l’hanno decisa Politano e Perisić che avvicinano la zona Champions per Spalletti e soci. Ora ci saranno Napoli ed Empoli, con l’Inter dovrà trovare almeno 2 punti per fare la Champions per il secondo anno consecutivo. Continua il periodo no, almeno in fase realizzativa, per Icardi che ha segnato solo 2 gol a San Siro nel 2019 (entrambi su rigore), senza che l’argentino riesca a trovare il gol su azione addirittura dal 2 dicembre scorso.

Cronaca

Poche emozioni nella prima fase del match, con l’Inter che ci prova con delle conclusioni dalla distanza senza spaventare il giovane portiere Semper. Il più pericoloso è Perisić, ma il croato prima si fa chiudere lo specchio proprio da Semper, poi è Depaoli a deviare il suo tiro in angolo. I padroni di casa sono imprecisi nel giro palla, ma al 39’ arriva il gol di Politano a sbloccare una partita non facile. L’ex Sassuolo recupera dopo un rimpallo favorevole e lascia partire un sinistro che lascia di sasso Semper per l’1-0 dei nerazzurri.

Politano, Nainggolan - Inter-Chievo - Serie A 2018-2019 - LaPresse

Politano, Nainggolan - Inter-Chievo - Serie A 2018-2019 - LaPresseLaPresse

In avvio di ripresa sempre l’Inter a stazionare nella metà campo avversaria, ma attenzione alla conclusione di Vignato che sfiora il palo alla sinistra di Handanovic dal limite dell’area. L’Inter risponde con il solito Politano ma il suo sinistro viene deviato da Samper, che risponde presente anche al tentativo di tap-in di Perisić. Asamoah salva tutto su Léris, poi Perisić manca ancora il 2-0 con un sinistro che finisce sul palo. Spalletti punta su Lautaro al posto di Icardi, c’è da registrare l’infortunio di Politano, mentre Di Carlo butta nella mischia Pellissier applauditissimo da tutto il Meazza. Perisić trova finalmente il gol, con il croato che non sbaglia, all’ennesimo tentativo, dopo il palo colpito da Cédric Soares. Nel finale ci provano anche Candreva e Gagliardini, ma Semper evita il tris dei nerazzurri.

La statistica

2 - Dopo 5 mesi, Icardi ha segnato solo due gol a San Siro in questo 2019. Quelli a Benevento e Lazio in Coppa Italia, entrambi su rigore.

La corsa Champions a due giornate dal termine

Squadra Punteggio
3. INTER 66 punti
4. ATALANTA 65 punti
5. MILAN 62 punti*
6. ROMA 62 punti
7. TORINO 60 punti

*Milan avanti negli scontri diretti con la Roma

Video - Materazzi: "Skriniar mi ricorda Samuel, tra i giovani mi piace molto Gianluca Mancini"

01:03

Il Tweet

È stata anche l’ultima trasferta di Pellissier a San Siro...

Il migliore

Ivan PERISIĆ - Il più continuo e pericoloso dell’Inter, anche se sbaglia qualcosa di troppo in area di rigore. Firma comunque il gol della sicurezza.

Il peggiore

Mehdi LÉRIS - Pasticcia a centrocampo. Poco convinto quando entra in area.

La dichiarazione

Luciano SPALLETTI (All. Inter)

" Chi è Robert Redford? Così è troppo facile. La Gazzetta dello Sport è tre mesi che parla del nuovo allenatore... Oramai si ricevono offese precise, 'bollito', 'alla frutta'. Poi dice 'è nervoso'. Io difendo l'Inter"

Tabellino

Inter-Chievo 2-0

Inter (4-2-3-1): Handanovic; Cédric Soares, João Miranda, Skriniar, Asamoah; Vecino (65’ Gagliardini), Borja Valero; Politano (62’ Candreva), Nainggolan, Perisić; Icardi (79’ Lautaro Martínez). All. Luciano Spalletti

Chievo (4-3-1-2): Semper; Depaoli, Tomović (78’ Jaroszynski), B.Cesar, Bani; Léris, N.Rigoni, Hetemaj; Vignato (80’ Pellissier); Meggiorini, Grubac (51’ Kiyine). All. Domenico Di Carlo

Marcatori: 39’ Politano (I), 86’ Perisić (I)

Arbitro: Paolo Valeri, sezione di Roma 2

Ammoniti: 26’ Grubac, 34’ Borja Valero, 36’ N.Rigoni, 70’ Perisić

Espulsi: 76’ N.Rigoni (C)

Video - Le 10 partite più belle di Inter e Milan a San Siro

01:59
0
0