Getty Images

Vittoria della Lazio, effetto collaterale: il settimo posto non vale più l'Europa?

Vittoria della Lazio, effetto collaterale: il settimo posto non vale più l'Europa?

Il 16/05/2019 alle 13:57Aggiornato Il 16/05/2019 alle 14:02

A differenza di quanto accaduto lo scorso anno il settimo posto non equivarrebbe più al pass per la prossima Europa League alla luce della conquista della Coppa Italia da parte della Lazio, attualmente ottava della classe in Serie A.

Dopo quattro anni consecutivi la vincente della Coppa Italia non fa più scopa con la squadra Campione nazionale e ciò schiude scenari interessanti anche per quel che concerne la classifica della Serie A. Già, a differenza di quanto accaduto lo scorso anno il settimo posto non equivarrebbe più al pass per la prossima Europa League alla luce della vittoria di ieri sera della Lazio in finale contro l'Atalanta.

Settimo posto fatale (per ora)

Se il campionato finisse oggi, il Torino settimo della classe non sarebbe qualificato per i preliminari dell’Europa League 2019/2010: Milan ai gironi, Roma ai preliminari e ultimo slot appannaggio della Lazio che ovviamente in qualità di campione di Coppa Italia accederebbe direttamente alla fase a gironi. I biancocelesti attualmente occupano infatti la ottava posizione in classifica, con buona pace delle ambizioni granata.

Lazio-Torino - Milinkovic Savic punisce i granata

Lazio-Torino - Milinkovic Savic punisce i granataLaPresse

Ma se la Lazio rientrasse in quota…

Diverso invece il discorso qualora la Lazio di Simone Inzaghi risalisse la china fino al sesto posto o addirittura ancora più in alto; in quel caso la settima rientrerebbe in gioco visto che i biancocelesti hanno evidentemente già staccato il pass per la seconda competizione europea via Coppa Italia. Ipotizziamo una Lazio al quinto posto: a quel punto sesta ai gironi, settima ai preliminari di Europa League. Allo stato dell’arte la Lazio deve recuperare quattro punti dalla coppia Milan-Roma appaiata al quinto posto, due sul Torino settimo della classe. Per un gioco del destino all'ultima c'è Torino-Lazio all'Olimpico Grande Torino, sfida ancora tutta da decifrare.

Calendario 37esima

  • Empoli-Torino
  • Lazio-Bologna
  • Milan-Frosinone
  • Sassuolo-Roma

Calendario 38esima

  • Roma-Parma
  • SPAL-Milan
  • Torino-Lazio

Si preannunciano due giornate caldissime sul fronte Europa League/Champions e come sempre in questi casi le motivazioni giocheranno un ruolo fondamentale: molto meglio quindi contare sulle proprie forze, a obiettivo raggiunto difficilmente la Lazio disputerà le ultime due partite come se non ci fosse un domani.

Video - Inzaghi: "I ragazzi se lo meritano, abbiamo lavorato tanto"

01:56