Getty Images

Torino impietoso all'esordio di Grosso: 4-0 al Brescia con Belotti e Berenguer

Torino impietoso all'esordio di Grosso: 4-0 al Brescia con Belotti e Berenguer

Il 09/11/2019 alle 16:50Aggiornato Il 10/11/2019 alle 00:32

La formazione granata acuisce i problemi dei lombardi, espugnando d'autorità il Rigamonti: doppietta su rigore del Gallo e due reti anche per lo spagnolo, protagonista del finale. Decisiva l'espulsione al 41' di Mateju. Balotelli sostituito all'intervallo.

Nella sfida tra due delle formazioni meno on fire del campionato, vince la meno pericolante. Ovvero il Torino, che approfitta nel migliore dei modi del caos in cui si è infilato il Brescia per espugnare il Rigamonti, concludendo così una striscia di sei partite senza successo. Uno 0-4 maturato nel primo tempo, grazie a due rigori di Belotti e all'espulsione di Mateju, e definito nella ripresa con la doppietta del neo entrato Berenguer. Pessimo l'esordio su una panchina di Serie A di Fabio Grosso, appena subentrato a Eugenio Corini e già conscio di quanto sia complicata la missione che l'attende. Soprattutto con un Balotelli abulico e mai incisivo come quello di oggi, tanto da meritarsi la sostituzione già all'intervallo. Se l'avventura del campione del mondo 2006 inizia come peggio non potrebbe, torna a sorridere il collega Walter Mazzarri: ormai inviso a una larga fetta della tifoseria del Torino, si porta a casa 3 punti che, almeno per una settimana, possono consentirgli di respirare.

Il tabellino

Brescia (4-3-1-2): Joronen; Sabelli, Cistana, Magnani, Mateju; Bisoli, Tonali, Romulo; Spalek (60' Donnarumma); Ayé (84' Zmrhal), Balotelli (46' Martella). All. Grosso

Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Bremer; Aina, Lukic (67' Laxalt), Rincon, Meité, Ansaldi (78' De Silvestri); Verdi (62' Berenguer), Belotti. All. Mazzarri

Arbitro: Marco Guida di Torre Annunziata

Gol: 17' rig. Belotti, 27' rig. Belotti, 75' Berenguer, 80' Berenguer

Assist: Laxalt (T, 0-3), Meité (T, 0-4)

Ammoniti: Cistana, Mateju, Ansaldi, Lukic, Meité, Tonali

Note: espulso Mateju al 41'

La cronaca in 11 momenti chiave

5' – Meité prova col sinistro dal limite e la palla sibila a lato di pochissimo, con Joronen apparentemente fuori causa.

17' – GOL DEL TORINO. Punizione di Verdi, mani in barriera di Cistana e calcio di rigore che Belotti trasforma per lo 0-1.

Belotti a segno su rigore in Brescia-Torino

Belotti a segno su rigore in Brescia-TorinoGetty Images

27' – GOL DEL TORINO. Altro mani nell'area bresciana, questa volta di Mateju, e altro rigore che Belotti realizza con una botta centrale. 0-2.

41' – BRESCIA IN 10. Mateju, già ammonito, si prende il secondo giallo da Guida per aver steso lo sgusciante Belotti. Piove sul bagnato per le Rondinelle.

54' – Verdi si mangia il tris: Ansaldi recupera in area e tocca all'indietro per l'ex napoletano, che col sinistro calcia però malissimo.

56' – Doppio intervento provvidenziale di Sirigu: primo intervento su una girata mancina di Ayé e secondo su un tap-in ravvicinato di Spalek. Lampo a sorpresa del Brescia.

60' – Altro grande intervento di Sirigu, che appoggia in angolo un colpo di testa di Magnani.

68' – Gran palla di Aina per Belotti, che davanti alla porta calcia col sinistro, trovando la respinta in angolo di Joronen.

75' – GOL DEL TORINO. Splendida avanzata di Laxalt, che tocca in area per l'altro neo entrato Berenguer: questi si gira e, in maniera fulminea, fredda Joronen. 0-3.

77' – Altra grande parata di Joronen, che si distende per deviare in angolo un sinistro di Belotti, servito in area da Berenguer.

80' – GOL DEL TORINO. Berenguer ruba il tempo a Sabelli di testa, si invola verso Joronen e lo supera nuovamente con un destro piazzato. 0-4.

MVP

Berenguer. D'accordo, approfitta delle praterie concesse da una formazione in disarmo, ma entrare al 62' e firmare una doppietta, con in mezzo un assist d'oro per Belotti, non è da tutti. Bentornato.

Fantacalcio

Promosso – Belotti. Implacabile dal dischetto: sua la doppietta che indirizza in modo inevitabile la sfida. E soltanto Joronen gli impedisce di trovare il gol anche su azione.

Bocciato – Mateju. In meno di 45 minuti commette un fallo da rigore, si fa ammonire e lascia il Brescia in 10 uomini. Serve aggiungere altro?

Video - Grosso: "Balotelli ha tante qualità, ma non la generosità difensiva. Avevo bisogno di altro"

01:10

Il momento social del match

Finirà davvero così?

Le pagelle

Video - Guardiola: "Balotelli?" Servono gesti forti, non è un problema solo italiano"

01:01
0
0