Getty Images

Cagliari, rimonta da sogno con la Sampdoria: da 1-3 a 4-3, decide Cerri al 96'

Cagliari, rimonta da sogno con la Sampdoria: da 1-3 a 4-3, decide Cerri al 96'

Il 02/12/2019 alle 22:46Aggiornato Il 03/12/2019 alle 00:20

Posticipo spettacolare alla Sardegna Arena, dove il Doria va due volte in doppio vantaggio ma viene raggiunto e poi superato nei secondi finali. Doppiette di un ritrovato Quagliarella e di João Pedro, ma l'uomo decisivo è l'ex perugino. La formazione di Maran aggancia nuovamente la Roma al quarto posto.

Una serata così, a Cagliari se la ricorderanno per tanto, tanto tempo. Alla Sardegna Arena va in scena il match probabilmente più spettacolare tra tutti quelli andati in scena nelle prime 14 giornate di Serie A. La Sampdoria si illude, va due volte in doppio vantaggio, arriva a condurre per 3-1 ma alla fine cede di schianto, consentendo ai sardi di completare una rimonta incredibile. Finale: 4-3. Da non crederci. Non serve dunque la doppietta di un ritrovato Fabio Quagliarella, autore pure di un assist. Le prodezze del capocannoniere dello scorso campionato vengono cancellate in un'amen da un'altra doppietta, questa volta di João Pedro, e soprattutto dal centro decisivo di Alberto Cerri, a segno di testa al 6' di recupero. Una rete che proietta la formazione di Maran nuovamente al quarto posto, in coabitazione con la Roma, a -2 dalla terza piazza. Mentre per Ranieri, che vede interrompersi una pregevole mini-striscia positiva, restano solo i rimpianti di una serata trasformatasi in un incubo.

Il tabellino

Cagliari (4-3-1-2): Rafael; Faragò, Pisacane, Klavan, Pellegrini; Castro (67' Nandez), Cigarini, Rog (84' Ionita); Nainggolan; João Pedro, Simeone (93' Cerri). All. Maran

Sampdoria (4-4-2): Audero; Thorsby, Ferrari, Colley, Murru; Ramirez (77' Caprari), Ekdal (74' Linetty), Vieira, Jankto; Gabbiadini (81' Rigoni), Quagliarella. All. Ranieri

Arbitro: Gianluca Aureliano di Bologna

Gol: 38' rig. Quagliarella (S), 52' Ramirez (S), 69' Nainggolan (C), 70' Quagliarella (S), 75' João Pedro (C), 76' João Pedro (C), 96' Cerri (C)

Assist: Quagliarella (S, 0-2), Gabbiadini (S, 1-3) Pellegrini (C, 2-3), Nainggolan (C, 3-3), Pellegrini (C, 4-3)

Ammoniti: Nandez, Faragò, Colley, Cerri

Note: -

La cronaca in 11 momenti chiave

9' – Ci prova da fuori Faragò: botta incrociata e palla che sfiora il palo più lontano dopo una deviazione.

23' – Inserimento a sorpresa in area di João Pedro, liberato da uno scambio con Simeone, e rasoiata che Audero legge e controlla bene.

26' – Cross tagliato di Pellegrini e spizzata aerea del solito João Pedro, ma il pallone sfiora il secondo palo

35' – Cross di Vieira per Quagliarella, che gira in semirovesciata alla sua maniera e trova un gran riflesso in angolo di Rafael. Applausi per entrambi dalla Sardegna Arena.

38' – GOL DELLA SAMPDORIA. Pellegrini scivola in area e in questo modo sgambetta Gabbiadini: Aureliano indica il dischetto e Quagliarella non sbaglia, superando Rafael con una botta centrale.

52' – GOL DELLA SAMPDORIA. Scambio in area tra Ramirez Quagliarella e sinistro perfetto da posizione defilata dell'ex bolognese, con palla che si insacca sul secondo palo. 0-2.

69' – GOL DEL CAGLIARI. Destro improvviso dal limite di Nainggolan e palla che si infila nell'angolino basso di Audero. 1-2 e partita riaperta.

70' – GOL DELLA SAMPDORIA. Sul secondo palo Quagliarella riceve da Gabbiadini e al volo, di sinistro, trafigge Rafael: doppietta e 1-3.

L'esultanza di Fabio Quagliarella - Cagliari-Sampdoria 2019-20

L'esultanza di Fabio Quagliarella - Cagliari-Sampdoria 2019-20Getty Images

75' – GOL DEL CAGLIARI. Pellegrini al cross per João Pedro, che con una zampata al volo d'esterno supera nuovamente Audero. 2-3.

76' – GOL DEL CAGLIARI. Nainggolan al cross e splendida girata ancora di João Pedro, che anticipa Thorsby e batte nuovamente Audero, segnando una doppietta in pochi minuti. Clamoroso 3-3.

96' – GOL DEL CAGLIARI. Cross di Pellegrini e colpo di testa perfetto del neo entrato Cerri, con palla che bacia la traversa e poi entra in rete. Esplode la Sardegna Arena, 4-3 pazzesco.

MVP

Quagliarella. Rieccolo! Dopo tre mesi di fatica e delusioni, si riscatta in 90 minuti. Una splendida rovesciata, una doppietta, un assist perfetto. Da Cagliari, nonostante la rimonta subìta, inizia il suo campionato.

Fantacalcio

Promosso – João Pedro. Parte bene, poi si spegne man mano che passano i minuti. Quando il Cagliari ha bisogno di lui, però, eccolo ricomparire con una stupenda doppietta in pochissimi minuti. Ha già superato il proprio record di gol in campionato.

Bocciato – Thorsby. Male. Lascia troppo spazio al cross a Pellegrini e si fa anticipare in maniera netta da João Pedro in occasione del secondo gol del brasiliano.

Il momento social del match

Tutta la gioia di Alberto Cerri, autore del pazzesco 4-3 per il Cagliari.

Le pagelle

Video - Radja Nainggolan, da top player a esubero: la triste parabola del Ninja in un anno all'Inter

02:13
0
0