Imago

Inter, è fatta per Perisic al Bayern: il croato è a Monaco per le visite mediche

Inter, è fatta per Perisic al Bayern: il croato è a Monaco per le visite mediche
Di Eurosport

Il 12/08/2019 alle 12:33

Manca solo l'ufficialità, ma l'esterno croato è da considerarsi un nuovo calciatore del Bayern Monaco. Perisic è in Germania per le classiche visite mediche: all'Inter 5 milioni per il prestito oneroso, e 20 milioni per il possibile riscatto. L'operazione avrà così un impatto positivo per 9,7 milioni, derivanti dal risparmio dell’ingaggio lordo e dal guadagno rispetto all’ammortamento.

E' fatta. Questione di ore e Ivan Perisic sarà ufficialmente un nuovo calciatore del Bayern Monaco. Pizzicato in Germania per le classiche visite mediche, il croato ha lasciato l'Inter dopo che Conte lo aveva dichiarato non idoneo al suo progetto tattico. "Ho svolto le visite mediche. Farò del mio meglio", il commento del croato alla Bild.

L'Inter ci guadagna 9,7 milioni di euro

Poi l'infortunio di Sané del City e la disperata ricerca di un esterno da parte dei campioni di Germania di Kovac, ex ct di Perisic nella Croazia, che hanno virato con decisione sull'ex 44 nerazzurro. Trattativa lampo che ha accontentato tutti: in primis il giocatore, ma anche i due club con l'Inter che incassa 5 milioni subito per il prestito oneroso (diritto di riscatto fissato a 20 milioni) e si libera di un contratto pesante come quello del croato dopo l'operazione analoga che ha portato Nainggolan al Cagliari. E come riportano i colleghi di Calcio e Finanza, il prestito oneroso a 5 milioni consentirà all'Inter di coprire interamente i costi dell’ammortamento, con un guadagno di circa 2,3 milioni. Nella prima stagione, l’operazione avrà così un impatto positivo per 9,7 milioni, derivanti dal risparmio dell’ingaggio lordo e dal guadagno rispetto all’ammortamento. Al prossimo 30 giugno 2020, Perisic avrà un valore a bilancio pari a circa 5,48 milioni di euro: il riscatto a 20 milioni garantirebbe una plusvalenza di 14,52.

All'Inter 40 gol in 4 stagioni

Per Perisic, cresciuto calcisticamente nelle giovanili dell'Hajduk Spalato, si tratta di un ritorno in Bundesliga dove aveva già indossato le maglie del Borussia Dortmund (dal 2011 al 2013) e del Wolfsburg (dal 2013 al 2015). In quattro stagioni all'Inter ha messo a segno 40 gol in 162 presenze in gare ufficiali.

Video - Gli highlights di Valencia-Inter: Garay sbaglia, Bastoni regala il successo ai nerazzurri

03:31
0
0