Getty Images

Coronavirus: anche Godin lascia Milano e va in Uruguay con l'autorizzazione dell'Inter

Coronavirus: anche Godin lascia Milano e va in Uruguay con l'autorizzazione dell'Inter

Il 26/03/2020 alle 18:50Aggiornato Il 26/03/2020 alle 18:55

Dopo aver concluso il periodo di quarantena e avere avuto esito negativo dal tampone effettuato, Diego Godin ha lasciato Milano - con autorizzazione dell'Inter - per rientrare in Uruguay.

Dopo aver avuto l'ok da parte dello staff medico dell'Inter e da parte delle autorità, anche Godin ha lasciato Milano destinazione Uruguay. Il capitano della Nazionale, infatti, dopo aver passato la quarantena e avuto esito negativo dal tampone effettuato, ha preferito lasciare Milano. Però anche in Uruguay, ha aggiunto, resterà a casa...

" Ho superato la quarantena preventiva, ora sono in Uruguay con l'autorizzazione del club, del medico del club e delle autorità sanitarie. Hanno permesso agli stranieri di raggiungere il loro Paese e le loro abitazioni. Ho deciso di tornare a casa, ovviamente senza risultare positivo al Covid-19. [Diego Godin su Instagram]"
" Essendo responsabile e cosciente della situazione, resterò a casa in via preventiva anche qui. Raccomando a tutti di restare in casa, chi deve fare la quarantena la porti a termine, è l'unica cosa per lottare contro questa pandemia. Restate in casa questa situazione ne usciamo tutti insieme"

Godin è così il settimo giocatore dell'Inter a lasciare l'Italia dopo Brozovic, Handanovic, Eriksen, Lukaku, Moses e Ashley Young.

Video - Juventus-Inter: l'atmosfera surreale fuori lo Stadium

00:38