Getty Images

Da Sanchez-Lautaro a Rabiot e Ribery: tutti i ballottaggi delle big di Serie A

Da Sanchez-Lautaro a Rabiot e Ribery: tutti i ballottaggi delle big di Serie A
Di Eurosport

Il 12/09/2019 alle 10:28Aggiornato Il 12/09/2019 alle 10:54

La Serie A torna in campo dopo la sosta delle Nazionali e i tecnici si trovano con diversi dubbi di formazione da risolvere e alcuni interrogativi a cui abbiamo provato a dare una risposta...

Juventus: scocca l’ora di Rabiot o Sarri non farà cambi in mezzo?

Maurizio Sarri, pronto al debutto ufficiale sulla panchina bianconera dopo la polmonite che lo ha costretto a saltare la sfida contro Parma e Napoli, ritroverà oggi il gruppo completo dopo gli impegni della nazionali. Il tecnico è perfettamente consapevole che, con l’inizio della Champions League e un ciclo di partite che obbligherà i bianconeri a disputare ben 7 partite in 23 giorni, non può permettersi di non far ruotare gli uomini a sua disposizione e già sabato potremmo vedere qualche novità in particolare a centrocampo dove Rabiot appare pronto per la prima da titolare. Il francese ha lavorato a fondo in questi 15 giorni per entrare in forma e capire cosa pretende il tecnico toscano dalle mezzali. Sarebbe sorprendendente non vederlo in campo al fianco di Pjanic e Khedira mentre Matuidi potrebbe rifiatare in vista della delicata trasferta contro l’Atletico Madrid.

  • Secondo noi gioca: Rabiot 70% / Matuidi 30%
Blaise Matuidi e Adrien Rabiot, sarà staffetta al Franchi contro la Fiorentina, Getty Images

Blaise Matuidi e Adrien Rabiot, sarà staffetta al Franchi contro la Fiorentina, Getty ImagesGetty Images

Fiorentina: Ribery-Sottil chi completa il trio davanti?

Se Chiesa è intoccabile – nonostante un avvio di stagione non certo esaltante – e Boateng è in vantaggio su Vlahovic per il ruolo di centravanti (o falso nueve), balla ancora una maglia nel reparto offensivo: con tutta probabilità contro la Juventus potremo assistere alla “prima” da titolare per Franck Ribery, che dopo i 12’ contro il Napoli e i 18’ contro il Genoa potrebbe far pesare la propria esperienza e classe contro un avversario complesso come la Juve. Dopotutto è stato acquistato soprattutto per giocare queste partite. Sottil intanto attende il suo spazio e continua a crescere, seguendo i consigli dello stesso francese: "Ribery è un campione, da una grande mano alla squadra, possiede ancora dei grandi colpi"

  • Secondo noi gioca: Ribery 70% / Sottil 30%

Video - Ribery: "Sono qui per la Fiorentina, non per essere la concorrenza di Cristiano Ronaldo"

00:29

Napoli: Lozano, Mertens e Llorente in tre per due posti chi gioca?

Tanti attaccanti per due soli posti, ma in realtà il ballottaggio è limitato a tre giocatori, visto che Insigne e Milik stanno ancora recuperando dai loro rispettivi acciacchi e al massimo contro la Sampdoria potrebbero vedersi in panchina. Mertens ha i favori del pronostico per partire dal 1’, Lozano potrebbe essere il suo partner d’attacco, ma Llorente scalpita: probabilmente la volontà di Carlo Ancelotti è di arrivare al match con il Liverpool con i giocatori al massimo delle proprie potenzialità. Turnover in vista quindi tra il messicano e lo spagnolo, con il primo in vantaggio per partire dall’inizio. Spazio anche per Younes, probabilmente a partita in corso.

  • Secondo noi giocano: Mertens 90% + Lozano 60% / Llorente 40%

Video - Llorente: "Ho scelto Napoli perché c'è Ancelotti. Scudetto? Preferisco la Champions"

01:24

Inter: Lautaro o Sanchez con Lukaku?

Lasciare fuori un Lautaro Martinez scatenato e reduce dalla prima tripletta in maglia albiceleste è veramente dura ma Antonio Conte ha la necessità di vedere cosa può dargli sul campo Alexis Sanchez. Reduce da due settimane di intenso lavoro alla corte del tecnico leccese, il cileno a San Siro affiancherà Lukaku ricomponendo una coppia che a Manchester, quando è stata impegata, non ha per nulla fatto male. Lautaro entrerà a gara in corso e si preparerà a tornare dal primo minuto tre giorni dopo nell’esordio di Champions League contro lo Slavia Praga.

Secondo noi gioca: Sanchez 75% / Lautaro 25%

Video - Da Rebic a Sanchez, la carica dei 17 volti nuovi: chi lascerà subito il segno?

01:24

Roma: Mkhitaryan-Kluivert chi completa il tridente alle spalle di Dzeko?

Senza Under (fuori cinque settimane per una lesione al bicipite femorale), Paulo Fonseca sarà costretto a rivedere un po’ le carte. Se in difesa è scontato l’esordio dal primo minuto di Smalling ci sono più dubbi riguardo a chi completerà il trio di trequartisti a supporto dell’inamovibile Dzeko. Scontato l’avanzamento di Pellegrini e il dirottamento sull’esterno di Zaniolo, il tecnico portoghese dovrà scegliere se lanciare subito Mkhitaryan oppure dare fiducia al più rodato Justin Kluivert. L’armeno nostante i pochissimi allenamenti col gruppo appare però già aver convinto Fonseca: l’ex Gunners parla la stessa lingua tecnica di Dzeko, può fornire fantasia ed imprevidibilità con la sua abilità di saper svariare su tutto il fronte d’attacco ed essere pericoloso con assist e la sua abilità di calciare in porta con entrabi i piedi.

  • Secondo noi gioca: Mkhitaryan 70%, Kluivert 30%

Video - Mkhitaryan alla Roma, l'armeno è sbarcato a Fiumicino: "Sono felice"

00:30

Milan: Piatek sarà titolare e al suo fianco ci sarà Rebic, Leao o Castillejo?

Scomparso il fantasma di André Silva, il titolare fisso del Milan a Verona tornerà ad essere Piatek, che contro il Brescia ha sfiorato solamente il gol (questione di centimetri) e contro l’Hellas cercherà il gol per sfatare la “maledizione del 9”. Al suo fianco al momento ci sentiamo di dare più Castillejo che Rebic: Giampaolo non ama buttare nella mischia i suoi giocatori e a quanto pare l’ultimo acquisto rossonero non è ancora prontissimo fisicamente – la sua stazza non aiuta – mentre lo spagnolo gode ancora di un po’ di fiducia da parte dell’allenatore, che lo ha già schierato titolare nelle prime due uscite stagionali. In ritardo invece Leao, reduce anche dall’impegno con la nazionale portoghese Under 21: vederlo dall’inizio sembra davvero improbabile.

  • Secondo noi giocano: Piatek 100% + Castillejo 50% /Rebic 30% / Leao 20%

Video - Giampaolo: "Castillejo dei tre attaccanti è quello che meglio interpreta quello che chiedo"

01:56
0
0