Eurosport

Edicola: Ibrahimovic-Milan, il grande gelo. Lautaro-Barcellona: affare da 150 milioni

Edicola: Ibrahimovic-Milan, il grande gelo. Lautaro-Barcellona: affare da 150 milioni
Di Eurosport

Il 25/03/2020 alle 07:52Aggiornato Il 25/03/2020 alle 07:53

Si torna a parlare di calciomercato e di squadre milanesi: da una parte il contratto in scadenza di Ibrahimovic, dall'altra la possibile partenza del Toro.

Ibrahimovic-Milan, il grande gelo

Sulla Gazzetta di oggi campeggia la domanda che nessun tifoso del Milan vorrebbe vedere: Ibrahimovic resterà in rossonero? Secondo la Rosea, "Il ritiro si avvicina"...

  • La nostra opinione: Sono giorni d'attesa per tutti, anche per Zlatan Ibrahimovic che a differenza dei suoi colleghi italiani in Svezia ha spazio e modo di continuare ad allenarsi e a restare in forma. Difficile parlare di rinnovi e di scadenze in questo periodo così ovattato, ma il futuro prossimo bussa alle porte e il contratto di Zlatan dura fino a giugno 2020. E poi? Complicato capire cosa possa passare nella testa dello svedese: con il suo arrivo a Milano, il Diavolo ha ricominciato a correre e tanti calciatori si sono rivitalizzati, come per magia. In mezzo però un altro ribaltone societario, con Boban accompagnato alla porta e Rangnick pronto sull'uscio: andrà d'accordo con Ibra? Lo svedese rientra nei suoi piani? Zlatan guadagna circa 3 milioni e ha un rinnovo automatico in caso di raggiungimento di alcuni risultati assolutamente alla portata. Per ora la distanza pesa, poi deciderà lui e allora la domanda sarà: avrà ancora voglia di aiutare un vecchio Diavolo malandato, nel momento del bisogno?

Lautaro-Barcellona: affare da 150 milioni

La Spagna chiama Lautaro Martinez, per ora senza risposta, ma il Barcellona fa la sua strategia: la volontà è quella di versare circa 70 milioni cash più tre cartellini da scegliere tra quelli di Semedo, Todibo, Vidal, Arthur e Alena. Lo scrive il CorSpor.

  • La nostra opinione: Finché il Toro vuole rimanere a San Siro, teniamocelo stretto. Il consiglio è molto chiaro e deciso: uno come Lautaro Martinez non passa certo tutti i giorni, e questo lo sanno bene anche quelli dell'Inter che per ora non fanno trapelare nessun tipo di discorso "in uscita" riguardante il giocatore. Giusto così. Se poi si tratterà di vendere perché c'è anche la volontà di Lautaro e della stessa società che vuole monetizzare, allora il discorso cambierà e si dovrà trovare una soluzione buona per tutti. Sicuramente soldi+cartellini può essere una soluzione visto che al Barcellona circolano ottimi giocatori (Vidal su tutti quelli visti in questa mini-lista), ma per ora è presto per parlarne.

Napoli: rivoluzione in attacco in vista

Momento di riflessione sull'attacco in casa Napoli: secondo il Corriere dello Sport potrebbero restare solo Mertens e Younes, mentre i volti nuovi dovrebbero essere Petagna (già preso), Azmoun (Zenit), Boga e Jovic.

  • La nostra opinione: Il Napoli fa bene a pensare a un po' di cambio in avanti: l'età dei protagonisti avanza, le mire della società anche. Per questo si parla di rinnovamento totale a partire da un Milik che potrebbe continuare a dover far panchina a Mertens, in seguito al rinnovo imminente di quest'ultimo. Callejon poi è in scadenza e nonostante l'ottimo rapporto che ha con società e piazza potrebbe salutare. Llorente ha poco spazio e ha un'età. Detto che Petagna è già stato preso e assicura fisicità e una buona dose di gol, Boga è certamente tra i nomi che circolano quello più interessante, per freschezza e capacità di saltare l'uomo partendo da posizione laterale. Azmoun sarebbe tutto da scoprire, mentre Jovic quel giovane promettente che arrivando da una stagione semi-fallimentare al Real, può solo fare meglio: per lui però servirebbe una "giocata istrionica sul mercato".

Video - Asensio batte i colleghi della Liga a FIFA 20 e dona tutto il ricavato alla lotta al coronavirus

01:42