Getty Images

Edicola: la Fiorentina vuole blindare Chiesa con un nuovo contratto, l'Inter studia Marin

Edicola: la Fiorentina vuole blindare Chiesa con un nuovo contratto, l'Inter studia Marin

Il 07/09/2019 alle 09:42Aggiornato Il 07/09/2019 alle 09:52

Rocco Commisso spinge affinché Chiesa si leghi ancor più alla Fiorentina e già al ritorno dagli impegni in Nazionale potrebbe sottoporre al talento azzurro una proposta di rinnovo di contratto con ingaggio raddoppiato e fascia di capitano. L'Inter giovedì sera ha spedito degli osservatori per visionare il centrocampista dell'Ajax Razvan Marin mentre il patron del Barcellona chiude il caso Messi.

Chiesa, la Fiorentina propone rinnovo e fascia di capitano per rivitalizzarlo

Federico Chiesa è uno dei casi di questo avvio di stagione in Serie A. A secco di reti in campionato e protagonista di una gara sottotono anche in Armenia, l’esterno viola sembra irriconoscibile in queste prime settimane e per rivitalizzarlo la Fiorentina starebbe studiando di proporre al proprio talento più luminoso un ricco rinnovo con annessa consegna della fascia di capitano. A rivelarlo è il Corriere dello Sport che sottolinea come Rocco Commisso prema affinché questa situazione si definisca in tempi brevi e Chiesa trovi tranquillità legandosi ancor più a doppio nodo all’ambiziosa Fiorentina del patron italo-americano. Secondo il quotidiano romano già al ritorno dagli impegni in Nazionale, il ds Pradé potrebbe convocare Chiesa per risolvere la vicenda e sottoporgli una proposta di rinnovo fino al 2022 con ingaggio raddoppiato (attualmente guadagna 1,8 milioni di euro). Quale sarà la risposta di Chiesa?

  • La nostra opinione : Quando inizi a subodorare la possibilità di andartene in una grande squadra, che ti può garantire un palcoscenico europeo, e alla fine resti nella medesima squadra - per volontà di un nuovo presidente che non intende vendere il proprio giocatore di punta - è normale subire un contraccolpo dal punto di vista emotivo. Chiesa però nell’anno dell’Europeo deve riprendersi al più presto e reagire dimenticando le eventuali promesse e reagendo sul campo. Prolungare con la Fiorentina e diventarne il giocatore capace di trascinarla fuori da un 2019 finora avaro di soddisfazioni (da gennaio ad oggi capace di totalizzare appena 5 vittorie in 26 incontri ufficiali fra Serie A e Coppa Italia) sarebbe il miglior segnale per spazzare via le chiacchiere di mercato e riguadagnare l’amore incondizionato di una piazza appassionata come Firenze. Nell’anno dell’Europeo, Chiesa non può permettersi troppi passaggi a vuoto e deve al più presto dimenticare tutte le eventuali chiacchiere di mercato per concentrarsi solo sul campo e dimostrare di essere quel talento abbagliante che può essere fondamentale anche per le sorti della Nazionale di Roberto Mancini.

L’Inter studia Marin dell’Ajax

Sistemata la querelle Icardi, l’Inter oltre a monitorare molto da vicino la situazione degli svincolati (da Eriksen a Gotze passando per Alderweireld e Matic) prende nota anche dei giovani prospetti più interessanti del panorama europeo. In particolare Tutto Sport rivela come gli osservatori nerazzurri giovedì sera fossero in tribuna per seguire la sfida Romania-Spagna e monitorare da vicino la partita di Razvan Marin, 23enne centrocampista romeno che proprio quest’estate l’Ajax ha prelevato dallo Standard Liegi. Semplice sondaggio o c’è qualcosa di serio.

  • La nostra opinione : E’ assolutamente normale che in questa fase della stagione gli scout delle varie società visionino i talenti più interessanti del panorama europeo. Da qui a pensare però che Marin diventerà un giocatore nerazzurro, ce ne passa. Il ragazzo si è trasferito da poco all’Ajax e deve imporsi ad Amsterdam in un club che ha speso una cifra considerevole per strapparlo allo Standard Liegi (12.5 milioni di euro). Il fatto che Chivu, grande ex interista, sponsorizzi il mediano rumeno è certamente un bel biglietto da visita ma nel breve periodo è veramente improbabile che vedremo Marin vestire la maglia dell’Inter almeno nelle prossime due sessioni di mercato.

Bartomeu chiude il caso Messi: "Rimarrà al Barça oltre il 2021

I quotidiani sportivi catalani danno ampio risalto all’intervista rilasciata alla tv ufficiale del club catalano dal presidente del Barcellona, Josep Maria Bartomeu, che ha voluto chiarire la situazione riguardo alla possibilità che Messi possa decidere di lasciare il Barça a costo zero al termine di ogni singola stagione sportiva fino al 2021...

" Messi può lasciare il Barça prima della stagione 2020-21 per lasciare il calcio o giocare dove vuole. È qualcosa che avevano anche nel loro contratto Puyol, Xavi, Iniesta ... Ma non dobbiamo preoccuparci, Leo è così forte che dubito che se ne andrà. Sono sicuro che resterà con noi almeno fino 2021, lui è blaugrana nel midollo, tiene a questa causa e come presidente sono tranquillissimo che rispetterà il contratto in essere. "
  • La nostra opinione : Le parole di Bartomeu chiudono definitivamente un caso che per la verità non è mai esistito. Messi è il monarca assoluto di Barcellona e se lascerà la formazione blaugrana sarà solo per chiudere la carriera in Argentina o provare un’esperienza in un paese asiatico come hanno fatto alla fine della loro carriera, due ex leggende blaugrana come Xavi e Iniesta.

Video - Montella: "Non capisco come ragiona l'arbitro, e smettiamola di dire che Chiesa è un simulatore"

01:16
0
0