Getty Images

Fonseca: "La Roma era stanca e si è visto"; D'Aversa: "Gervinho? Speriamo si sia fermato in tempo"

Fonseca: "La Roma era stanca e si è visto"; D'Aversa: "Gervinho? Speriamo si sia fermato in tempo"

Il 10/11/2019 alle 21:27Aggiornato Il 10/11/2019 alle 21:47

Il tecnico della Roma prova a trovare delle attenuanti per i giallorossi, D'Aversa fa i complimenti ai suoi giocatori per aver vinto contro una grande squadra.

Paulo Fonseca non è felice della resa della sua squadra a livello difensivo e si appella alla stanchezza dei suoi giocatori che hanno fatto un vero tour de force nell’ultimo periodo. Meno male che arriva la sosta...

" La squadra è stanca in questo momento e si è visto. Non è una questione di atteggiamento, ma in questo momento non siamo veloci e reattivi. Il Parma è sempre stato pericoloso in contropiede, ha creato diverse occasioni perché noi abbiamo rischiato. Volevamo vincere ed abbiamo concesso spazi. Non siamo stati molto sicuri a livello difensivo, anche nel primo tempo abbiamo avuto diversi problemi"

Dzeko non segna più?

" È una casualità, ma non dobbiamo solo guardare i gol. È un giocatore che lavora molto per la squadra"

Gli infortunati?

" Aspettiamo e vediamo chi recupererà. Sicuramente Pellegrini e Mkhitaryan torneranno dopo la sosta. La pausa per le Nazionali ci può aiutare per recuperare, abbiamo sempre giocato con gli stessi giocatori"

Roberto D’Aversa ovviamente felicissimo per i tre punti conquistati contro una grande squadra come la Roma

" Se consideriamo le occasioni il risultato è meritato. Bravi i ragazzi a battere una squadra che sfrutta al meglio le proprie caratteristiche anche fuori casa. Se consideriamo il numero di infortunati e che si è ottenuto un risultato così importante, c'è soddisfazione per questi ragazzi che si costruiscono questi risultati durante la settimana. Abbiamo iniziato un percorso sin dal ritiro e laddove c'è la sfortuna di perdere Gervinho, c'è Sprocati che si è tolto delle soddisfazioni. Chi viene chiamato in causa è all'altezza, questo gruppo sta crescendo molto. Nel momento in cui tutti sposano la causa è più facile raggiungere l'obiettivo. Ero fiducioso su Sprocati. Vedo gli allenamenti, so cosa possono darmi. Ha potenzialità enormi, la mia felicità è che sia stato lui a essere determinante. Gervinho mi auguro si sia fermato in tempo e non sia grave. Per Gagliolo solo crampi"

La Roma era stanca?

" La Roma è una squadra forte e ha speso molto giovedì. Nel finale era normale ne avessimo di più, dovevamo essere bravi a tenere in equilibrio la partita. Se analizziamo il primo tempo però abbiamo avuto circostanze clamorose e nel complesso della gara dovevamo essere bravi a leggere il momento della partita. A differenza di altre volte, il loro portiere è molto bravo con i piedi e non ti permette il pressing"

Video - Dal 2-7-2 al 4, 2 e fantasia: i moduli più strani della storia del calcio

01:15
0
0